Tortino patate, mortadella e Parmigiano

    0.0/5 (0 voti)

    Ricette Torte salate

    Tortino patate, mortadella e Parmigiano


    Il tortino patate, mortadella e Parmigiano è uno squisito tortino da preparare al forno in cui la crema di latte, le erbe aromatiche e la mortadella danno alle patate sapore e profumo.

    Il tortino patate, mortadella e Parmigiano è ottimo preparato con patate di qualsiasi tipo, ma è perfetto con patate a pasta gialla, meglio se di forma allungata, così verranno delle fettine più compatte, che rendono il tortino più gradevole.

    INGREDIENTI

    INFORMAZIONI

    • 4 persone
    • 350 Kcal a porzione
    • difficoltà media
    • pronta in 1 ora e ½
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    • Preriscaldare il forno a 200°.
    • Pulire le fette di mortadella eliminando il filo esterno e il pepe.
    • Lavare le patate, sbucciarle e tagliarle a fettine molto sottili.
    • Lavare il rosmarino, togliere le foglie, lavarle, tamponarle con carta da cucina e tritarle finemente con una mezzaluna su un tagliere.
    • In un pentolino antiaderente mettere il Parmigiano e versare il latte caldo poco alla volta, mescolando con una frusta, in modo da ottenere un composto omogeneo. Mettere il pentolino sul fuoco a fiamma bassa. Unire quindi la farina, un pizzico di sale, una macinata di pepe e una grattugiata di noce moscata. Lasciar sobbollire per qualche istante, quindi spegnere il fuoco.
    • Foderare uno stampo tondo di 20-22 cm di diametro con carta da forno ben imburrata.
    • Distribuire sul fondo uno strato di patate, condirlo con un terzo della salsa al Parmigiano e un pizzico di rosmarino tritato, cospargere con metà della mortadella ben stesa. Coprire con un altro strato di patate, salsa al Parmigiano, rosmarino e un nuovo strato di mortadella. Terminare con le patate rimaste, il restante composto di latte e il rosmarino. Unire il Parmigiano per la gratinatura e qualche fiocchetto di burro.
    • Coprire la pirofila con carta stagnola.
    • Cuocere nel forno preriscaldato per 40 minuti, quindi rimuovere la stagnola e cuocere per altri 20 minuti. Prolungare di qualche minuto la cottura se la superficie non risulta ben dorata.
    • Lasciare intiepidire, metterlo su un piatto da portata e servire.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    APPROFONDIMENTI

    Come si fa... a pulire le patate? Guida fotografica passo passo.


    www.lospicchiodaglio.it


    4 commenti su questa ricetta

    Ilaria ha detto:
    @claudia: io l'ho fatto tante volte, è veramente buonissimo! lo faccio spesso anche quando vengono gli amici perchè lo preparo prima e lo mangiamo tiepido. una squisitezza!

    claudia ha detto:
    cucinata l altro gg per pranzo...davvero buona!!! domani gateau di patate. qlc l ha già provato????

    claudia ha detto:
    mamma mia che fameee:):)...complimenti x il sito chiaro e molto ben dettagliato!!! adesso sò come prendere il mio mangione di casa x la gola....

    Giacomo ha detto:
    Preparato ieri sera: ottimo! ho fatto un figurone con gli amici! grazie!

    4 commenti su 4
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web