Questo sito contribuisce alla audience di

Aragosta

Ingredientiprodotti della pesca

CARATTERISTICHE

L'aragosta è un crostaceo di taglia medio-grande, dal corpo robusto ed allungato, di colore arancione, presente prevalentemente nel Mediterraneo e nel versante est dell'Atlantico. La parte anteriore è protetto dal carapace, da cui si diramano 13 paia di appendici, spine, antenne ed occhi peduncolati, ma senza chele. La parte posteriore, l'addome, è invece costituito da 6 segmenti, contenenti la polpa.
Le dimensioni sono generalmente fra i 20 e 40 cm. Ha una carne molto pregiata, dal sapore delicato.
Viene commercializzata fresca o surgelata.

STAGIONE

Tutto l'anno

MESE MIGLIORE

-

PROPRIETÀ NUTRITIVE

L'aragosta è ricca di sali minerali, quali calcio, fosforo, magnesio e selenio, ha un buon tenore in proteine e pochissimi grassi.

PARTE EDIBILE

29 %

CALORIE

85 Kcal per 100g di prodotto.

COME SCEGLIERE

L'aragosta deve essere viva.

COME CONSERVARE

L'aragosta è un crostaceo molto delicato, che deve essere consumato o congelato il prima possibile.
È possibile conservarla in frigorifero, ben coperta da pellicola alimentare o chiusa in un sacchetto freezer, per 1 giorno al massimo.
Se è molto fresca è possibile anche congelarla, a -18°C, in appositi sacchetti ben chiusi, avendo l'accortezza di eliminare quanta più aria possibile. Si può così conservare 3 mesi.

COME PULIRE

Sciacquare abbondantemente l'aragosta sotto acqua corrente.

PRINCIPALI METODI DI COTTURA

L'aragosta è ottima bollita.

DOSI PER PERSONA

1/2

NOTE

-

APPROFONDIMENTI

-


www.lospicchiodaglio.it