Questo sito contribuisce alla audience di

Consigli alimentari per quando si esagera con il mangiare

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Alimentazione e salute

Domanda

Salve,

Le vorrei porre due domande alle quali non riesco a darmi una risposta:

1) visto che sono una ragazza (ho 25 anni h 169 cm peso 54,4 kg circa) che cerca di curare l'alimentazione durante la settimana (la domenica la ritengo libera a sgarri) e pratico sport (pesi+corsetta sul runner per circa mezz'ora) x3 volte a settima, qualora mi capiti di fare un grosso sgarro (magari quando si va al ristorante a pranzo o a cena) in settimana o domenicale (dove si mangia dall'antipasto sino al dolce che io adoro e a volte esagero), come dovrei comportarmi al pasto successivo??? Dovrei saltarlo? Chiedo perché so che è sbagliato farlo, ma non saprei cosa mangiare visto che avrei già "esagerato"!

2) la seconda domanda che vorrei porLe è: dato che svolgerò un lavoro full-time (mattina dalle 9:00 alle 13:30 + pomeriggio dalle 16:00 alle 21:00 circa) come potrò fare a praticare sport in palestra come ho sempre fatto? Dovrei andarci alle 21:15 e stare meno tempo di quanto ne sto ora, visto che la palestra chiude alle 22.30!?

E poi: gli spuntini di frutta (perché l'ho sempre mangiata lontano dai pasti principali) a metà mattina e metà pomeriggio che ho sempre fatto dovrò purtroppo saltarli x via del lavoro... come faccio a integrare la frutta "persa"? La salto proprio o c'è una soluzione?...

Grazie per la sua disponibilità. Attendo una risposta in merito.

Saluti.
Melissa da Bari


Risposta

Carissima Melissa,

alla prima domanda rispondo semplicemente che in seguito ad una giornata alimentare ipercalorica si può compensare con una giornata ipocalorica, tipo un piatto di minestrone di verdura a pranzo ed un secondo a base di pesce con un contorno di verdura a cena.

Per quanto riguarda il secondo quesito invece non credo sia difficile portarsi della frutta al lavoro, ma se lo dovesse essere può tranquillamente bere un succo di frutta. Per gli orari della palestra purtroppo non so che dirle in quanto si tratta di riorganizzare la sua giornata e quindi nessuno meglio di lei può farlo.

Serena giornata
Dott. Luigi Schiavo



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Sesso: come dimagrire insieme al tuo partner

In un'ora gli uomini bruciano 101 calorie mentre le donne 69. Ecco il Kamafitness, tutti i suggerimenti per restare in forma facendo l'amore.

Vai all'articolo »