Questo sito contribuisce alla audience di

Girare la frittata

di Davide D'Arcamo

Rubriche Scuola di cucina Le basi

Una bella frittata Molte volte capita che ci innervosiamo parecchio se dobbiamo portare a tavola una portata con frittata che si è rotta durante la cottura .
Il primo accorgimento importante è quello di utilizzare una padella antiaderente, ma soprattutto bisogna ricordare che, prima di versare il composto della frittata, va lasciata riscaldare per bene.
Procurarsi quindi una paletta di gomma per cucina e, appena il composto comincia ad addensarsi, lavorare i bordi con molta cautela, affinché la frittata si stacchi senza rompersi.

Una volta effettuata quest'operazione dovete imparare a saltarla per farla girare; operazione non sempre facile, ma il mio consiglio è quello di dare un colpo secco al manico affinché la frittata si giri.
Se non osate tanto è possibile prendere un’altra padella antiaderente della stessa dimensione da porre sopra per ribaltare a frittata.
Alternativamente è possibile utilizzare un ampio coperchio, sul quale far scivolare la frittata per poi ribaltarla dentro la padella.

Approfondimenti:

  • Scheda materia prima: uova



www.lospicchiodaglio.it