Trova ricetta

Barchette di peperone, cotto e sottiletta

    3.0/5 (5 voti)

    Ricette secondi piatti verdura

    Barchette di peperone, cotto e sottiletta


    Le barchette di peperone, cotto e sottiletta sono un secondo piatto preparato con ingredienti molto semplici, ma dal sapore particolare e ben armonizzati tra loro.

     

    Le barchette di peperone, cotto e sottiletta sono un ottimo secondo piatto leggero poichè il peperone viene gustato senza pelle, il che lo rende più digeribile.

     

    Le barchette di peperone, cotto e sottiletta si possono gustare anche come antipasto, nel qual caso dimezzarne le dosi.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 300 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Preriscaldare il forno accendendo solo il grill.
    2. Lavare i peperoni sotto acqua fresca corrente e disporli in una teglia, quindi metterli nel forno a una ventina di centimetri dalle resistenze superiori.
    3. Farli rosolare da tutti i lati fintanto che non si saranno sbruciacchiati. Non eccedere nella cottura, altrimenti la polpa tende a disidratarsi e assottigliarsi troppo.
    4. Quando sono pronti metterli in un piatto e coprirli con una ciotola rovesciata. Lasciarli così riposare per 5 minuti. In questo modo si spelleranno meglio.
    5. Pelare ogni peperone, togliere il torsolo e aprirli a metà. Rimuovere i filamenti bianchi e i semi.
    6. Ricavati i 4 grossi filetti, disporli su un tagliere per condirli.
    7. Salare leggermente in superficie, distribuire le fettine di prosciutto cotto sgrassato, le sottilette (mezza per ogni filetto) e fermare le estremità con due stuzzicadenti per cercare di raccogliere il ripieno.
    8. Preparate tutte le barchette metterle in una pirofila leggermente unta d'olio, unire una macinata di pepe ed infornare a 200° C per 5 minuti circa, fintanto che la sottiletta non è ben fusa.

    STAGIONE

    Giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Per dimezzare il tempo di preparazione è possibile preparare i peperoni la sera prima, spellarli, tagliarli a filetti e conservarli nel frigorifero, ben coperti, fino al momento di condirli e metterli in forno.

    Se avanzano sono ottimi anche il giorno dopo, a temperatura ambiente oppure appena riscaldati nel forno. In alternativa si possono anche congelare. Si manterranno per 3 mesi circa.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Le melanzane a fisarmonica sono una specialità del Cilento, ma si trovano in varie parti del sud Italia. La caratteristica sono le incisioni verticali che gli conferiscono la forma "a fisarmonica". Le melanzane a fisarmonica le troviamo in tantissime varianti, soprattutto per quanto riguarda ...



    Le frittelline di fagioli e scarola sono piccole frittelle vegan realizzate con un impasto di fagioli, scarola, spezie e pangrattato. Si possono friggere, come indicato in ricetta, oppure cuocere nel forno e sono un ottimo secondo piatto con contorno. Per la realizzazione di questa ...



    Le melanzane ripiene al bulgur sono melanzane di medie dimensioni scavate e riempite con una farcitura a base della stessa polpa insaporita con bulgur, pecorino sardo e pomodori secchi. Il bulgur è frumento germogliato che viene seccato e tritato grossolanamente. E' pertanto un cereale ...



    Le melanzane alla parmigiana sono un piatto tipico italiano le cui origini sono contese da diverse regioni: Emilia Romagna, Campania e Sicilia. Allo stesso modo ne esistono numerose varianti, più o meno ricche di ingredienti, che non sono sempre gli stessi. Difficile dire quale sia ...



    Le melanzane alla parmigiana light sono una versione leggera delle classiche melanzane alla parmigiana, con meno formaggio e grigliate anzichè fritte. Si possono gustare come secondo piatto, ma anche come contorno. Le melanzane alla parmigiana light si conservano ottimamente per un paio di giorni ...



    Le frittelle ai carciofi sono gustose frittelle di pasta lievitata al cui interno vengono mescolati carciofi trifolati e Parmigiano Reggiano grattugiato. Traggono origine dalla cucina partenopea e sono un ottimo secondo piatto in accompagnamento a insalata, formaggi e affettati. Se avanzano le frittelle ai carciofi sono ...



    La polenta con funghi è un gustoso e ricco secondo piatto a base di polenta, funghi trifolati e pancetta, che può essere servito anche come piatto unico. Può essere preparato in tutti i periodi dell'anno, ma è tipicamente invernale. Il tempo di cottura di ...



    2 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @marant83: grazie! :-)

    marant83 ha detto:
    Complimenti....ottima ricetta!!fatti ieri a pranzo...erano davvero deliziosi..

    2 commenti su 2
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web