Trova ricetta

Bocconcini di pasta sfoglia agli spinaci

    5.0/5 (1 voti)

    Ricette antipasti verdura

    Bocconcini di pasta sfoglia agli spinaci


    I bocconcini di pasta sfoglia agli spinaci sono un delicato antipasto a base di pasta sfoglia, spinaci e ricotta, particolarmente adatti per aprire un pranzo o una cena, ma anche per un buffet.

    I bocconcini di pasta sfoglia agli spinaci si conservano ottimamente in frigorifero per un paio di giorni. Si possono gustare anche fuori casa o in un picnic.

    INFORMAZIONI

    • 8 persone
    • 220 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    VARIANTE VEGETARIANA

    Sei vegetariano e vuoi realizzare questa ricetta?

    Utilizzare un formaggio da grattugia vegetariano al posto del Parmigiano Reggiano.


    PREPARAZIONE

    1. Pulire gli spinaci selezionando le foglie, scartando tutti i gambi e sciacquare abbondantemente in acqua fresca corrente. Metterli in una capace pentola, portarli sul fuoco e farli bollire a fuoco moderato per 10 minuti. Non aggiungere altra acqua che non quella che resta sulle foglie dopo il lavaggio. A metà cottura unire un pizzico di sale.
    2. Quando cotti, mettere gli spinaci in un colino e pestarli con un cucchiaio in modo da strizzarli e levare i residui d'acqua.
    3. Tritarli finemente con la mezzaluna sul tagliere.
    4. In una terrina mescolare gli spinaci, la ricotta, il Parmigiano Reggiano grattugiato, l'uovo sbattuto (tenendone da parte un poco per pennellare la superficie), un pizzico di sale, uno di maggiorana e una macinata di pepe.
    5. Foderare una placca da forno di forma circolare da 25-28 cm di diametro con carta da forno leggermente inumidita affinché diventi più malleabile.
    6. Stendere la pasta sfoglia nello spessore di 2-3 millimetri circa.
    7. Con un tagliabiscotti dal bordo smerlato del diametro di 5 centimetri circa ricavare tanti pezzi di sfoglia. Rimpastare e ridistendere i ritagli fino a ottenere più pezzi possibile.
    8. Bucherellare i pezzetti di pasta sfoglia con i denti di una forchetta.
    9. Mettere su un pezzo di pasta sfoglia un cucchiaio di ripieno, quindi sovrapporre un altro pezzo e sigillare bene.
    10. Disporre tutti i bocconcini sulla placca da forno e spennellarli con l'uovo sbattuto tenuto da parte.
    11. Infornare nel forno preriscaldato a 200°C per 12-15 minuti. Se necessario prolungare di qualche minuto la cottura fino ad ottenere una pasta uniformemente dorata.
    12. Servire tiepidi.

    STAGIONE

    Gennaio, febbraio, marzo, aprile, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    I bocconcini di pasta sfoglia agli spinaci si possono preparare anche con la pasta sfoglia già pronta che si acquista in rotoli già stesi al supermercato, nel banco frigo.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Gli involtini di prosciutto e fagiolini sono un gustoso antipasto a base di verdure arrotolate nel prosciutto cotto di Praga. Essenziale, per la buona riuscita del piatto, fette di un certo spessore, compatte, che non si rompano quando si arrotolano. Gli involtini di prosciutto e ...



    I bocconcini di pasta sfoglia agli spinaci sono un delicato antipasto a base di pasta sfoglia, spinaci e ricotta, particolarmente adatti per aprire un pranzo o una cena, ma anche per un buffet. I bocconcini di pasta sfoglia agli spinaci si conservano ottimamente in ...



    L'insalatina di cavolfiori, rucola e mandorle è un antipasto vegetariano molto sfizioso, adatto per aprire un pasto di qualsiasi genere (carne, pesce, verdure) che può all'occorrenza essere servito anche come contorno. L'insalatina di cavolfiori, rucola e mandorle è adatto anche per recuperare dei cavolfiori avanzati, ...



    I tortini di riso e verdure sono piccoli tortini di riso, verdure sott'olio, sott'aceto e maionese. Sono una via di mezzo fra l'insalata russa e un'insalata di riso e si servono solitamente al cenone della Vigilia di Natale come antipasto o come contorno al pesce. ...



    Le friselle sono dei taralli tipici della Puglia, diffusi anche nel napoletano e nel calabrese. Sono prodotte con farina di grano duro oppure con farina integrale, quindi vengono cotte, tagliate a metà in senso orizzontale e poi nuovamente infornate per biscottarle. In questo modo si ...



    L'insalata russa è un antipasto molto gustoso a base di verdure condite con aceto e maionese. Ne esistono moltissime varianti, più o meno elaborate, ma noi preferiamo proporvene una piuttosto semplice, ma di sicuro successo. L'insalata russa può essere servita in qualsiasi periodo dell'anno, ma ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web