Trova ricetta

Cavolfiori gratinati

    3.7/5 (3 voti)

    Ricette contorni

    Cavolfiori gratinati


    I cavolfiori gratinati sono un ricco contorno di cavolfiori al forno con besciamella e gratinatura di Parmigiano. La deliziosa crosticina che si forma è messa in risalto dal sapore del cavolfiore e l'insieme ha un gusto così particolare da essere apprezzato anche da chi solitamente non ama questo ortaggio.

    I cavolfiori gratinati proposti in genere come contorno possono anche essere un antipasto, dimezzandone le dosi, da servire in piccole pirofiline monoporzione, oppure come secondo piatto a seguito di un primo piuttosto corposo. In tal caso si accompagnano ottimamente ad un'insalata di rucola.

    Se vuoi preparare la besciamella con la nostra ricetta clicca qui.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 250 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 30 minuti
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    VARIANTE VEGETARIANA

    Sei vegetariano e vuoi realizzare questa ricetta?

    Sostituisci il Parmigiano con un formaggio vegetariano, come il Verdiano, che è preparato con caglio vegetale.

    PREPARAZIONE

    1. Pulire il cavolfiore eliminando le foglie e staccando le cimette dal torsolo. Sciacquare le cimette sotto acqua fresca corrente.
    2. Cuocere le cimette del cavolfiore a vapore per 12 minuti, oppure lessarle in acqua salata per 10 minuti.
    3. Ritirare delicatamente per non rompere le infiorescenze.
    4. Metterle in una ciotola e condirle con un filo d'olio. Se si sono cotte a vapore unire anche un pizzico di sale fino. Mescolare delicatamente.
    5. Preriscaldare il forno accendendo a 200° C accendendo le resistenze sia sopra, sia sotto.
    6. Imburrare una pirofila da forno e riporvi delicatamente le cimette di cavolfiore.
    7. Versare la besciamella a filo uniformemente, quindi cospargere con il Parmigiano grattugiato.
    8. Infornare fintanto che i cavolfiori non si saranno uniformemente dorati.
    9. Attendere 5 minuti prima di servire.

    STAGIONE

    Gennaio, febbraio, marzo, settembre, ottobre, novembre, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    E' possibile preparare i cavolfiori gratinati in anticipo, coprirli bene con pellicola trasparente, e gratinarli solo al momento di servirli. Si possono conservare prima di gratinarli anche per un giorno, in frigorifero. Anche una volta gratinati si possono conservare, sempre ben coperti, in frigo. Al momento di consumarli scaldarli nel forno ventilato.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    I piselli e fagiolini in padella sono un contorno di legumi molto saporito, che viene preparato con i piselli freschi solitamente per un breve periodo fra maggio e giugno, quando cominciano ad arrivare i primi fagiolini e ci sono ancora i piselli. I piselli ...



    I carciofi alla pancetta sono un contorno tipico del periodo invernale, quando i carciofi sono di stagione. I carciofi vengono trifolati assieme a cubetti di pancetta affumicata e spezie. I carciofi alla pancetta sono ottimi gustati come contorno, ma possono essere utilizzati anche per ...



    Il gratin di pane e cavolfiori è un contorno leggero e saporito in cui i cavolfiori lessati o cotti a vapore vengono gratinati con un trito aromatico di pane, aglio, prezzemolo e alici. Il gratin di pane e cavolfiori si accompagna benissimo a secondi ...



    Le melanzane al forno sono squisite barchette di melanzane che cuociono nel forno condite con pomodoro, aglio, origano, olive nere e Parmigiano Reggiano. Grazie ai tagli che si praticano sulla melanzana, il condimento penetra e la fa insaporire. Per la preparazione delle melanzane al forno ...



    Le patate all'aceto sono un contorno a base di patate condite con un'emulsione di olio extravergine di oliva e aceto, aromatizzata con aglio e origano. Le patate all'aceto sono ottime per accompagnare un secondo piatto a base di pesce, oppure una frittata. Preferire, se ...



    L'insalatina sedano e champignon è un contorno leggero a base di funghi champignon e sedano affettato, condito semplicemente con olio e limone. Si può preparare con qualsiasi tipo di fungo, purchè sia di piccole o medie dimensioni, molto fresco e croccante. L'insalatina sedano e ...



    I carciofi alla romana sono un contorno tipico laziale, preparato con le mammole, una varietà di carciofi non spinosi, dalla forma tonda, piuttosto compatta, che possono raggiungere notevole peso e dimensione. Hanno foglie (brattee) di forma molto ampia, particolarmente carnose e molto gustose. Per ...



    I carciofi in padella sono una ricetta semplice e gustosa che ci permette di preparare e gustare i carciofi con pochissimi scarti e anche i gambi, così preparati, saranno buonissimi. I carciofi in padella, se avanzano, si conservano ottimamente in frigorifero per un giorno ...



    2 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Mark: ottima!

    Mark ha detto:
    http://cucinarecongusto.altervista.org/cavolfiori-gratinati-in-salsa-mornay/ mi fate sapere se vi piace la mia versione ? :)

    2 commenti su 2
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato