Pasta carciofi e zafferano

    0.0/5 (0 voti)

    Ricette primi piatti verdura

    Pasta carciofi e zafferano


    La pasta carciofi e zafferano è un primo piatto leggero e gustoso, a base di carciofi, con una componente cremosa con lo zafferano che la rende molto particolare.

    La pasta carciofi e zafferano è adatta sia a un pranzo leggero, sia ad una cena importante, seguita in questo caso da un secondo piatto con contorno. Essenziale per la sua buona riuscita la qualità e la freschezza dei carciofi.

    INGREDIENTI

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 360 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    • Lavare i carciofi, togliere le foglie dure più esterne fino a ottenere i cuori formati solo da foglie chiare e tenere, tagliare le punte. Tagliarli a metà, eliminare il fieno, ridurli a spicchietti e metterli in acqua acidulata con il limone. Utilizzare anche i primi 8-10 centimetri del gambo. Togliere la parte esterna più coriacea con un pelapatate e affettarli nello spessore di mezzo centimetro. Mettere anch'essi nell'acqua acidulata.
    • Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle con la mezzaluna su un tagliere.
    • Scaldare il brodo.
    • Pelare lo scalogno e tritarlo finemente.
    • Mettere in una padella l'olio, lo scalogno e portarla sul fuoco. Quando appare dorato unire un pizzico di sale, un cucchiaio di brodo vegetale e cuocere per un paio di minuti.
    • Unire i carciofi ben scolati e farli cuocere per un paio di minuti mescolando.
    • Unire un pizzico di sale, una macinata di pepe, un mestolo di brodo vegetale e cuocere per 10 minuti a fiamma media coperto.
    • Trascorso il tempo indicato spegnere il fuoco e con una pinza da cucina prelevare i gambi per metterli nel contenitore del Minipimer. Frullarli, assieme a 2 cucchiai di brodo e la bustina di zafferano. Se non si possiede il Minipimer si può usare anche un frullatore.
    • Unire la crema così ottenuta ai carciofi, mescolare e coprire.
    • Lessare la pasta in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, aggiungere mezzo mestolo di acqua di cottura nella padella del condimento, quindi accendere il fuoco.
    • Saltare la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto, girando di frequente.
    • Servire immediatamente decorando con prezzemolo tritato e un filo d'olio a crudo.

    PASTA DI ABBINAMENTO IDEALE

    fusilli, penne, caserecce, sedanini.

    STAGIONE

    Gennaio, febbraio, marzo, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    APPROFONDIMENTI

    Come si fa... a pulire i carciofi per farli trifolare? Guida fotografica passo passo


    www.lospicchiodaglio.it


    4 commenti su questa ricetta

    Eva Hor ha detto:
    Ottima, l'ho provata oggi per il pranzo, tutti contenti. Bella l'idea dello zafferano e di frullare i gambi! Grazie!!!

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Katharina: bene, facci sapere se ti è piaciuta! :-)

    Katharina ha detto:
    Ho spesso fatto la pasta ai carciofi, ma mai con i gambi frullati, ne con lo zafferano. Oggi lo provo!

    Patrizia Scuola Concorso ha detto:
    Buonissima questa ricetta. Mi piace molto la pasta ma con i carciofi non l'ho mai preparata, forse è arrivato il momento. Grazie mille per questa ricetta e buon anno. A presto.

    Patty

    4 commenti su 4
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web