Pasta tonno, cipolle e olive nere

    5.0/5 (1 voti)

    Ricette primi piatti pesce

    Pasta tonno, cipolle e olive nere

    INGREDIENTI

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 480 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    • Sgocciolare il tonno e spezzettarlo con una forchetta.
    • Snocciolare le olive e tagliarle a metà per il senso della lunghezza.
    • Sgocciolare i filetti di alice, tamponarli con carta da cucina e sminuzzarli.
    • Pelare la cipolla e tagliarla a metà per il senso della lunghezza, quindi di nuovo a metà e affettare ogni spicchio nello spessore di 3-4 millimetri.
    • Mettere in una padella l'olio, le cipolle e i filetti di alice spezzettati.
    • Portarla sul fuoco e quando comincia a sfrigolare mescolare con un cucchiaio di legno finchè le cipolle non saranno belle lucide. Unire a questo punto un mestolo di brodo vegetale, una macinata di pepe, un pizzico di origano, timo e maggiorana e mescolare bene.
    • Cuocere per 10 minuti a fiamma media coperto. Mescolare di tanto in tanto e se il fondo di cottura si dovesse asciugare troppo aggiungere altro brodo.
    • Trascorso il tempo indicato scoperchiare ed unire il tonno e le olive nere. Mescolare per 1-2 minuti aggiungendo un paio di cucchiai di brodo vegetale se il sugo fosse troppo asciutto. Deve infatti essere piuttosto morbido. Assaggiare e se necessario regolare di sale.
    • Lessare la pasta in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, aggiungere un mestolo di acqua di cottura nella padella del condimento, quindi accendere il fuoco.
    • Saltare la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto, girando di frequente.
    • Servire immediatamente decorando con altro origano.

    PASTA DI ABBINAMENTO IDEALE

    Fusilli, caserecce, pasta corta attorcigliata in genere

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Questa pasta è ottima anche fredda. In tal caso lessarla come d'abitudine, scolarla al dente, disporla su un piatto molto largo, condirla con un filo d'olio, mescolarla e farla raffreddare uniformemente. Metterla quindi in una ciotola, unire il condimento, mescolare e lasciar riposare in frigorifero per almeno un'ora prima di servire. Ottima anche il giorno dopo!


    www.lospicchiodaglio.it


    4 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Arturo: anche a me piace molto: buona, semplice e veloce!

    Barbara Farinelli ha detto:
    @franca: se vuoi puoi iscriverti alla nostra newsletter oppure seguirci su Facebook!

    franca ha detto:
    mi piacerebbe ricevere i trucchi della qucina

    4 commenti su 4
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web