Trova ricetta

Torta alle carote

    4.5/5 (2 voti)

    Ricette frutta e dolci

    Torta alle carote


    La torta alle carote è un dolce semplice da preparare, che piace molto ai bambini. Ve ne propongo una versione leggera, poichè non contiene burro o farina di mandorle, che solitamente sono tipici di questa torta.

    La torta alle carote è un ottimo dolce da colazione o da merenda. Utilizzare delle carote di buona qualità, meglio di pezzatura un po' grossa. E' importantissimo, per la buona riuscita della torta, grattugiarle fini e asciugarle bene, come descritto nella ricetta.

    INFORMAZIONI

    • 12 persone
    • 250 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora e ½
    • ricetta vegetariana
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Lavare le carote, eliminare le estremità, pelarle e grattugiarle fini. Metterle in un colino e pestarle con un cucchiaio per fargli perdere il liquido in eccesso. Mettere le carote tritate in un'ampia ciotola, ben distese, e tamponare con carta assorbente da cucina per eliminare ulteriore acqua. Lasciarle da parte ben coperte per evitare che si ossidino.
    2. Setacciare in una ciotola la farina con la fecola, il lievito, la vanillina e mescolare unendo anche il pizzico di sale.
    3. Rompere le uova in una ciotola, unire lo zucchero e montare con le fruste elettriche o nella planetaria con gancio a frusta fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
    4. Unire l'olio a filo, sempre montando, quindi le polveri a cucchiaiate. A questo punto smettere di montare, l'impasto dovrà filare a nastro.
    5. Unire le carote grattugiate a piccole manciate, mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno dall'alto verso il basso.
    6. Versare l'impasto in uno stampo di diametro 22 centimetri ben oliato e cosparso con pangrattato macinato fine, eliminando bene le eccedenze.
    7. Infornare per 180° C per 40 minuti mettendo la torta nella zona medio-bassa del forno.
    8. A fine cottura fare la prova stecchino: infilarlo nella torta e se esce asciutto è pronta, altrimenti proseguire la cottura di qualche altro minuto.
    9. Quando si è intiepidita sformarla, disporla sul piatto da portata e spolverizzarla di zucchero a velo.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Ricordatevi di non aprire mai lo sportello del forno durante la cottura della torta. Il contatto con l'aria fredda la farebbe smontare e non gonfierebbe più bene.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    I cuori soffici di San Valentino sono golosissimi tortini al cioccolato fondente dal sapore molto ricco e caratteristico, che mettono ben in risalto l'aroma e il profumo del cioccolato. Per preparare i cuori soffici di San Valentino occorrono stampini a forma di cuore, grandi circa 8-10 cm. ...



    I biscotti alla Nutella sono classici biscottoni di pasta frolla, farciti e accoppiati grazie ad uno strato di Nutella. Possono naturalmente essere preparati con qualsiasi tipo di crema spalmabile a piacere, oppure con la marmellata. I biscotti alla Nutella sono molto golosi si conservano per ...



    Le sfrappole sono un tipico dolce di Carnevale, dalle origini antichissime, che troviamo in molte regioni con nomi diversi, anche se il più comune è chiacchiere. In Emilia, oltre che "sfrappole", vengono chiamate anche frappe, in Toscana troviamo i cenci, mentre in Piemonte le bugie. ...



    Il dulce de leche, o dolce di latte, è un dolce a base di latte, che viene zuccherato e condensato sul fuoco a fiamma bassa. Il dulce de leche è gustato al cucchiaio, spalmato su pane tostato o fette biscottate, ma anche utilizzato per guarnire ...



    La crema alla vaniglia con fragole sciroppate è un goloso dessert a base di frutta da preparare in coppette o bicchieri monoporzione. E' ottimo in primavera o all'inizio dell'estate, quando le fragole sono nel pieno del loro sapore. Siccome vanno sciroppate, questo dessert è perfetto ...



    La cicerchiata è un dolce tipico di Carnevale, riconosciuto come Prodotto Agroalimentare Tradizionale per l'Abruzzo, le Marche ed il Molise, ma molto diffuso anche in Umbria e nel Lazio. L'impasto e la preparazione della cicerchiata sono molto simili a quello degli struffoli napoletani, che vengono ...



    Le coppe alla crema e cioccolato sono un dolce al cucchiaio tipico per il finepasto, dove la crema pasticcera viene aromatizzata con amaretti, caffè nero e cioccolato fondente. Le coppe alla crema e cioccolato devono essere servite fredde, dopo essere rimaste almeno un paio ...



    Le ossa di morto di Halloween sono gustosissime meringhe a cui viene data la forma di osso, da preparare per la festa di Halloween, ormai piuttosto sentita anche qui in Italia. Le ossa di morto di Halloween si possono gustare al momento, oppure si conservano ...



    2 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Elisa: bene! Sono contenta che ti sia riuscita e che ti sia piaciuta! :-)

    Elisa ha detto:
    E' morbidissima e buonissima.. Più buona delle camille!

    2 commenti su 2
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web