Trova ricetta

Torta Paradiso

    5.0/5 (1 voti)

    Ricette frutta e dolci

    Torta Paradiso


    La torta paradiso è un dolce molto semplice, particolarmente soffice e delicato, piuttosto ricco di burro e zucchero, adatto per i momenti speciali o i giorni di festa.

    La torta paradiso si presta molto bene ad essere farcita con crema, marmellata o cioccolato per diventare un dolce ancora più goloso e festoso. Ottima anche con frutta secca spezzettata unita all'impasto e in superficie prima della cottura.

    INFORMAZIONI

    • 12 persone
    • 340 Kcal a porzione
    • difficoltà media
    • pronta in 1 ora e ½
    • ricetta vegetariana

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Preriscaldare il forno a 170° C.
    2. Rompere le uova in modo da tenere i 6 tuorli e mettere 4 albumi in una ciotola.
    3. In un'altra ciotola setacciare la farina, l'amido di mais ed il lievito, miscelandoli.
    4. In una capace terrina far ammorbidire il burro lavorandolo con una forchetta.
    5. Montarlo quindi con la frusta elettrica fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo.
    6. Unire lo zucchero, un cucchiaio alla volta, fino ad incorporarlo al burro. Quando si è ottenuto un composto omogeneo, unire i tuorli uno alla volta.
    7. Unire quindi il composto di farina, amido di mais e lievito fino ad ottenere una crema densa. Lavorarla accuratamente e dolcemente.
    8. Lavare accuratamente le fruste elettriche e montare gli albumi a neve.
    9. Incorporare gli albumi al composto un cucchiaio alla volta, mescolando piano ed accuratamente, fino ad ottenere un composto chiaro ed omogeneo.
    10. Imburrare uno stampo da 24-26 cm, infarinarlo, soffiare via le eccedenze e versarvi dentro l'impasto.
    11. Infornare per 40-45 minuti, prolungando di qualche minuto la cottura se infilzando la torta con uno stecchino non ne esce completamente asciutto.
    12. A fine cottura, spegnere il forno e socchiudere leggermente lo sportello. Lasciare 5 minuti in questa posizione, quindi sfornare il dolce.
    13. Quando la torta si è intiepidita sformarla e metterla in un piatto da portata. Decorare spolverizzandola di zucchero a velo passato attraverso un setaccio.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    I muffin con gocce di cioccolato sono golosi dolcetti dalla caratteristica forma a cupola. Si preparano in tantissime e diverse versioni, con vari tipi di ingredienti e farciture. Qui ne proponiamo una variante semplice e veloce. La ricetta originale dei muffin con gocce di ...



    La pastiera napoletana è un dolce tipico partenopeo preparato nel periodo pasquale. E' a base di pasta frolla ed è ripiena di ricotta, grano, canditi, uova. Ha un caratteristico aroma agrumato, che viene dalle bucce di arance e limoni e dall'acqua ai fiori d'arancio. ...



    I biscotti alle mandorle sono piccoli biscotti di pasta frolla aromatizzati con mandorle spellate, tostate e tritate. Possono essere anche spolverizzati con zucchero a velo, per essere ancora più golosi. I biscotti alle mandorle sono realizzati con una pasta frolla per biscotti, che sebbene ...



    La crema di yogurt con ciliegie sciroppate è un dessert leggero e molto semplice, fresco, ottimo in tarda primavera, quando le ciliegie sono nel pieno del loro sapore. Si può preparare con lo yogurt, ma anche con del budino alla vaniglia. Per la realizzazione ...



    La crostata di San Valentino è una classica crostata alla Nutella, o altra crema spalmabile a piacimento, decorata però con piccoli cuoricini. L'aspetto è veramente delizioso e adatto a questa giornata speciale. La crostata di San Valentino così preparata si conserva ottimamente per una settimana ...



    6 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @luana: si, anche 28 può andare. Al limite viene un pochino più bassa.

    luana ha detto:
    Ottima. Io ho fatto cuocere su sesto da 26 cm ....porebbe essere anche 28?

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Giancarlo: grazie! Anche io la adoro...

    Giancarlo ha detto:
    semplicemente D-E-L-I-Z-I-O-S-A
    Grazie!!

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Dav3: la proporzione di sostituzione burro-olio è dell'80%, ovvero devi sostituire 100 grammi di burro con 80 di olio, quindi in questa ricetta puoi sostituire 250 g di burro con 200 di olio.
    Attenzione però che la caratteristica della torta paradiso è proprio la presenza del burro! Il sapore ne risulterà molto differente. Usa comunque un olio dal sapore delicato, di solito si preferisce quello di semi.

    Dav3 ha detto:
    Ma se volessi usare olio d'oliva anzichè burro, le quantità rimangono le stesse??Cambiano anche altri ingredienti???

    6 commenti su 6
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web