Vongole alla marinara

    5.0/5 (2 voti)

    Ricette antipasti pesce

    Vongole alla marinara


    Le vongole alla marinara sono un antipasto di pesce semplice da preparare, in cui tutto il sapore delle vongole viene messo in risalto dal trito di aglio e prezzemolo e dalla cottura delicata.

    E' essenziale, prima della preparazione delle vongole alla marinara, l'operazione di spurgatura. Occorre lasciarle a bagno in acqua e sale per due ore circa. La proporzione giusta è di un cucchiaio di sale ogni litro d'acqua.

    Le vongole alla marinara si conservano per un giorno in frigorifero, ben coperte. Lasciarle almeno mezz'ora a temperatura ambiente prima di servirle.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 90 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 30 minuti
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    • Selezionare le foglie di prezzemolo, lavarle e tamponarle con carta da cucina, tritarle assieme all'aglio spellato con la mezzaluna su un tagliere.
    • Mettere in una capace casseruola l'olio e unire il trito, da cospargere uniformemente.
    • Dopo l'operazione di spurgatura, lavare accuratamente le vongole sotto acqua corrente e metterle nella casseruola. Mescolare bene, unire una macinata di pepe e mettere il coperchio.
    • Porre la casseruola con le vongole sul fuoco a fiamma media ed attendere che si aprano. Generalmente occorrono 5-7 minuti. Mescolare di tanto in tanto.
    • Quando sono pronte ritirarle con una ramina e appena si sono intiepidite aprirle gettando la valva senza mollusco. Attenzione a quando togliete la valva vuota che non lasci frammenti di guscio sopra quella piena.
    • Disporre tutte le valve con il mollusco in fila in un piatto o in una ciotola facendo più strati.
    • Quando si sono disposte tutte le vongole condirle con qualche cucchiaio di acqua di cottura, coprirle e farle riposare per almeno 10 minuti prima di servirle.

    STAGIONE

    Maggio, giugno, luglio, agosto.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    L'acqua di cottura che avanza può essere filtrata in un colino a maglie fini ed essere utilizzata per la preparazione del risotto di pesce o per una pasta al pesce.


    www.lospicchiodaglio.it


    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web