Questo sito contribuisce alla audience di

Platessa

Ingredientiprodotti della pesca

CARATTERISTICHE

La platessa è un pesce di mare, comune nell'Atlantico. Ha corpo appiattito, di forma ovale, coperto da piccole squame. È bruno sul dorso con macchie arancione e bianco sul ventre. Le dimensioni sono generalmente fra i 35 e i 50 cm. Ha una carne dal sapore delicato e gustoso.
Viene commercializzata fresca e surgelata, soprattutto in filetti.

STAGIONE

Tutto l'anno

MESE MIGLIORE

-

PROPRIETÀ NUTRITIVE

La platessa è ricca di sali minerali, quali sodio, potassio, fosforo e selenio, ha un buon tenore in proteine e pochi grassi. È molto digeribile.

PARTE EDIBILE

68 %

CALORIE

75 Kcal per 100g di prodotto.

COME SCEGLIERE

La platessa deve avere un odore delicato, gradevole, non ammoniacale. L'aspetto deve essere brillante, il corpo rigido e sodo, le squame aderenti. Le branchie devono essere rosa-rosse, l'occhio vivo e sporgente con la pupilla nera, non arrossata.

COME CONSERVARE

La platessa è un alimento molto delicato, che deve essere consumato o congelato il prima possibile.
Appena acquistato deve essere eviscerato e lavato accuratamente sotto acqua corrente. Quindi è possibile conservarlo in frigorifero, ben coperto da pellicola alimentare o chiuso in un sacchetto freezer, per 1 o 2 giorni al massimo.

Se è molto fresco, è possibile anche congelarlo, a -18°C, in appositi sacchetti ben chiusi, avendo l'accortezza di eliminare quanta più aria possibile. Si può così conservare 3 mesi.

COME PULIRE

Generalmente la platessa viene venduta già eviscerata. Se occorre eliminare le squame farlo passando il coltello dalla coda verso la testa. Sciacquare abbondantemente sotto acqua corrente. Per togliere la pelle, incidere all'altezza della coda e tirare la pelle con le dita in direzione della testa.

PRINCIPALI METODI DI COTTURA

La platessa è ottima bollita in poca acqua aromatizzata, al pomodoro, impanata e fritta.

DOSI PER PERSONA

250 g

NOTE

-

APPROFONDIMENTI

-


www.lospicchiodaglio.it