Questo sito contribuisce alla audience di

Scampi

Ingredientiprodotti della pesca

Scampi

CARATTERISTICHE

Gli scampi sono crostacei di taglia media, dal corpo allungato e snello, di colore arancione, presenti prevalentemente nel Mediterraneo e nell'Atlantico. La parte anteriore è protetta dal carapace, da cui si diramano 13 paia di appendici, di cui 2 munite di chele. La parte posteriore, l'addome, è invece costituito da 6 segmenti, contenenti la polpa.

Le dimensioni sono generalmente fra i 10 e i 20 cm. Hanno una carne pregiata, dal sapore delicato. Vengono commercializzati freschi o surgelati.

STAGIONE

Tutto l'anno

MESE MIGLIORE

-

PROPRIETÀ NUTRITIVE

Gli scampi sono ricchi di sali minerali, quali sodio, potassio, calcio, fosforo, magnesio e selenio, hanno un buon tenore in proteine e pochi grassi.

PARTE EDIBILE

30 %

CALORIE

50 Kcal per 100g di prodotto.

COME SCEGLIERE

Gli scampi sono molto resistenti ed in grado di sopravvivere a lungo una volta pescati. Per questo dovrebbero essere acquistati vivi. In caso contrario, perché ad esempio decongelati, devono avere un odore delicato, gradevole, non ammoniacale.

L'aspetto deve essere brillante, il corpo rigido e sodo. Gli occhi devono essere gonfi e di un colore nero molto profondo.

COME CONSERVARE

Gli scampi sono crostacei molto delicati, che devono essere consumati o congelati il prima possibile.
È possibile conservarli in frigorifero, ben coperti da pellicola alimentare o chiusi in un sacchetto freezer, per 1 giorno al massimo.

Se sono molto freschi, è possibile anche congelarli, a -18°C, in appositi sacchetti ben chiusi, avendo l'accortezza di eliminare quanta più aria possibile. Si può così conservare 3 mesi.

COME PULIRE

Sciacquare abbondantemente gli scampi sotto acqua corrente.

PRINCIPALI METODI DI COTTURA

Gli scampi sono ottimi alla brace o bolliti.

DOSI PER PERSONA

250 g

NOTE

-

APPROFONDIMENTI

-


www.lospicchiodaglio.it