Questo sito contribuisce alla audience di

Alcuni consigli per preparare la pasta frolla

di Barbara Farinelli

Rubriche La posta dei lettori Alimenti

Domanda

Buongiorno,
vorrei sapere esattamente come preparare a mano una buona pasta frolla per le crostate. Come si può evitare che l'impasto sia troppo slegato, al punto da non riuscire a stenderlo con il mattarello?
Inoltre vorrei sapere se esiste una ricetta che consenta di realizzare crostate "morbide", ovvero con una base sì di pasta frolla, ma più spessa e soffice, meno "croccante" delle crostate tradizionali.

Grazie mille e complimenti per il sito: è in assoluto il migliore che abbia trovato, in termini di qualità delle ricette offerte (spiegate in modo semplice e sempre accompagnate da utili foto), organizzazione del sito e servizio agli utenti.

Lara da Lincoln (Inghilterra)


Risposta

Ciao Lara
Se l'impasto della pasta frolla risulta troppo slegato e non riesci a stenderlo come si deve puoi aggiungere un cucchiaio di acqua fredda. Ricordati però che è essenziale la lavorazione, che deve essere molto rapida, e il riposo in frigorifero prima dell'utilizzo.

Per una frolla meno croccante puoi utilizzare solo i tuorli, anziché le uova intere. Aggiungendo l'albume, infatti, si otterrà un impasto più duro e croccante. Se la vuoi un po' più alta e morbida devi invece aggiungere un cucchiaino di lievito per dolci alla farina, oppure stendere la pasta più spessa.

Se vuoi provare la nostra ricetta la trovi qui:
Pasta frolla.

Grazie per i complimenti!
Un caro saluto
Barbara

www.lospicchiodaglio.it