Questo sito contribuisce alla audience di

Nonostante la dieta mi rimane la pancetta

di Dott.ssa Letizia Saturni

Rubriche II nutrizionista risponde Pancia, fianchi, glutei e gambe

Domanda

Buongiorno,

mi chiamo Davide e sono uno studente 23enne. Altezza 1.70 peso 62 kg. So perfettamente che detta così sono in perfetto "normopeso" (tra i 18 e i 25 mi sembra) ma il mio problema è che non riesco a smaltire una maledetta pancetta che mi perseguita. Aggiungo alcune informazioni che vi saranno utili per capire la situazione.

Da oltre un anno mangio in maniera assolutamente sana, ovvero: colazione con latte scremato (senza zucchero) e cereali alla frutta, un caffè zuccherato.
A pranzo I GIORNI DISPARI MANGIO pasta e verdura, o pasta e insalata un frutto. I GIORNI PARI a pranzo niente pasta ma carne con pane integrale, verdura e frutta.
Il pomeriggio sempre uno yogurt alla frutta o al caffè.
La sera MAI pasta o pane, ma una fetta di carne, o pesce, o insalata condita. Più un frutto.

Mi sembra (nella mia ignoranza in materia) un buon regime alimentare, inoltre (da oltre 2 anni) corro per 3 volte alla settimana (ogni corsa 45 minuti a velocità media-alta) più addominali ogni giorno circa 10 minuti al giorno (di più non reggo). UNICO GIORNO LIBERO è LA DOMENICA IN CUI MANGIO DI TUTTO (DOLCI, CIOCCOLATO, GELATI).
Tuttavia ogni tanto (come adesso, per questo vi scrivo) mi si ripropone la pancetta e anche lo stomaco nella parte superiore tende a gonfiarsi. Come fare per perdere questi 2/3 chiletti di troppo considerando già tutto quello che faccio???

Una risposta, per favore!
Davide da Palermo


Risposta

Salve Davide,
mi sembra tutt'altro che ignorante in materia!

Sta attuando un buon regime alimentare, ma credo che la domenica faccia danno. Lo so che durante la settimana fa di tutto per rimanere in una buona condizione ma, come lei stesso racconta, non è sufficiente.

Quindi il mio consiglio è di comportarsi normalmente anche la domenica e di concedersi qualcosa durante la settimana così arriverà al fatidico giorno meno carico di "voglie" e farà meno danno.

Per l'attività fisica basta aumentare un pochino il numero degli addominali: acquisterà tonicità e non avrà più flaccidità.

Saluti
Dott.ssa Letizia Saturni

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Il miglior esercizio per una pancia piatta

Per conquistare un addome perfetto, servono dieta ed esercizio costante. Scopri gli addominali funzionali, con i consigli dell'esperto

Vai all'articolo »