Questo sito contribuisce alla audience di

Nonostante la dieta la pancia non cala

di Dott.ssa Sabrina Saltini

Rubriche II nutrizionista risponde Pancia, fianchi, glutei e gambe

Domanda

Salve, ho 31 anni, alto m 1.72, ossatura robusta. Da 10 anni faccio l'autotrasportatore e per 7 anni ho mangiato malissimo e non ho mai fatto sport arrivando dai miei 78 kg a 96 kg.

3 anni fa ho iniziato ad andare in bici da corsa (ora faccio uscite da 130 km ), vado in palestra 2-3 volte a settimana e seguo una dieta dissociata che mi ha portato a mangiare molto meno e peso 85 kg, ma col problema della pancia e fianchi che mi assilla.

Colazione: the, yogurt, latte, tisane zuccherate col miele con cereali, fette biscottate con burro e marmellata, ciambelle fatte in casa a volte merendine confezionate.
Pranzo: pasta o riso con zucchine, piselli, funghi, pomodoro, cavoli e contorno di insalata con pomodori.
Cena:carne, pesce, formaggi con insalata o verdure cotte.
Spuntini: frutta e succhi di frutta .

Non nego che a volte mi lascio prendere dalla voglia di dolci, cioccolata, gelato, a volte bevo un po' di vino ma poco o una birra, ma molto di rado.
Secondo il vostro parere devo arrivare al punto di non mangiare più nulla o devo solo sottopormi a questi miracolose lipo? Ogni giorno mi sento dire che sono a dieta da una vita e non dimagrisco mai e non sopporto più questi cari amici.

Io mi chiedo ma quando mangi tanto e male ci si ingrassa subito sulla pancia, e invece quando mangi bene e poco la pancia è comunque sempre lì.
Mi dareste un consiglio se è possibile ?

Complimenti e grazie per quello che scrivete.
Raffaele da Reggio


Risposta

Caro Raffaele,

mi complimento con te per essere riuscito a modificare il tuo stile di vita inserendo l'attività fisica ed una dieta più regolare. Se fossi in te sarei innanzi tutto molto felice di aver perso 11 kg; inoltre mi chiedo: sei sicuro che "la pancia sia sempre lì"? Insieme a questi 11 kg non hai perso neanche una taglia? Se ho capito bene il peso corporeo si è stabilizzato e di conseguenza anche il giro vita.

E' quindi possibile che l'introito alimentare sia pari al tuo consumo energetico. Hai pensato di rivolgerti ad un professionista per verificare che la tua dieta sia adeguata?
Credo che sia possibile che con la tua dieta dissociata il tuo metabolismo sia un po' rallentato. Inoltre suggerisco di parlare con il preparatore in palestra per programmare degli esercizi mirati al potenziamento delle fasce muscolari addominali e dorsali.

In bocca al lupo
Dott.ssa Sabrina Saltini

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Running: i dubbi della prima volta

Le scarpe che hai scelto sono adatte? Quando senti un dolore devi fermarti? E se ti viene il fiatone? Due esperte rispondono a tutte le tue domande. Per cominciare a correre nel modo giusto

Vai all'articolo »