Trova ricetta

Anelletti al forno (Anilletti u furnu)

    4.5/5 (2 voti)

    Ricette primi piatti carne

    Anelletti al forno (Anilletti u furnu)


    Eccovi la mia ricetta di anelletti al forno o anilletti 'u furnu come direbbero in Sicilia, più precisamente a Palermo. Piatto tipico della domenica, o dei giorni di festa, questa ricetta ha origini molto antiche ed esiste in tantissime varianti: c'è chi ci mette i piselli, il salame, il prosciutto, le uova, le melanzane... davvero ogni famiglia ha la sua versione, diversa, ma altrettanto buona. Quella che vi propongo io è la più semplice, con la carne nel sugo e i formaggi.

    Gli anelletti al forno sono un piatto unico, completo e gustosissimo. Se avanzano si conservano ottimamente in frigorifero... il giorno dopo saranno ancora più buoni! Si possono scaldare brevemente al forno, in modo da far riprendere morbidezza ai formaggi.

    INFORMAZIONI

    • 6 persone
    • 540 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora e ½
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    Per la preparazione del sugo

    Per completare la preparazione

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    Preparazione del sugo

    1. In un'ampia casseruola mettere l'olio e la cipolla spellata e tritata molto fine.
    2. Portarla sul fuoco e farla soffriggere a fiamma bassa, fintanto che non diventa morbida e trasparente.
    3. Alzare la fiamma, quindi unire la carne tritata, poco per volta mescolando per farle prendere uniformemente colore.
    4. Unire il vino, quindi mescolare e lasciar evaporare la parte alcolica.
    5. Aggiungere la passata di pomodoro, un generoso pizzico di sale e una macinata di pepe.
    6. Mescolare bene, coprire e lasciar cuocere mezz'ora a fuoco basso.
    7. A fine cottura assaggiare per regolare di sale e tenere coperto fino al momento di condire la pasta.


    Per completare la preparazione

    1. Tagliare il primo sale a cubetti di un centimetro di lato circa.
    2. Portare a bollore abbondante acqua salata e cuocervi gli anelletti.
    3. Scolarli molto al dente quindi condirli in una ciotola con il sugo.
    4. Unire il caciocavallo grattugiato, tenendone un po' da parte, e il primo sale. Mescolare bene.
    5. Ungere una capace teglia da forno e cospargerla di pangrattato.
    6. Disporvi la pasta, cospargere con il caciocavallo tenuto da parte, un po' di pangrattato e un filo d'olio.
    7. Scaldare il forno a 200° C e infornare la pasta, nella zona medio-bassa, per circa venti minuti.
    8. Prolungare di poco la cottura se non si fosse ben gratinata in superficie.
    9. Servire calda o appena intiepidita.

    PASTA DI ABBINAMENTO IDEALE

    Anelletti

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    I cannelloni di carne sono una pasta al forno molto ricca e gustosa, il tipico piatto della domenica o delle occasioni speciali. Molto simile nel sapore alla lasagna alla bolognese. Si possono preparare sia con la pasta fresca, sia con i cannelloni secchi già pronti ...



    La pasta patate e salsiccia è un primo piatto molto ricco e gustoso, in cui le patate a cubetti cuociono assieme alla pasta, che poi viene passata in padella con la salsiccia e spolverizzata di Parmigiano. Per la preparazione della pasta patate e salsiccia preferire ...



    Gli spaghetti all'amatriciana sono un primo piatto tipico del comune di Amatrice e si preparano con pochi semplici ingredienti del luogo come il guanciale, i pomodori e il pecorino. E' proprio nella sua semplicità, nella qualità delle materie prime e del rigoroso metodo di preparazione ...



    La gramigna al sugo di salsiccia è un primo piatto gustoso, particolarmente ricco, adatto alle occasioni speciali nonostante sia una ricetta semplice e veloce da preparare. La gramigna è un formato di pasta tipicamente emiliano, bucato e di taglio corto, dalla caratteristica forma a ...



    La pasta pancetta, radicchio e aceto balsamico è un primo piatto che mette insieme il gusto amarognolo del radicchio con quello affumicato della pancetta e la nota dolce e acida dell'aceto balsamico. Unito al piccantino del pepe è un mix di sapori e profumi d'autunno ...



    La pasta speck e uova è un primo piatto ricco e gustoso, con i profumi e i sapori tipici tirolesi dello speck e della ricotta salata affumicata. Se non trovate la ricotta salata affumicata, tipica anche della Calabria, è possibile sostituirla con una semplice ricotta ...



    Il risotto al prosciutto è un primo piatto a base di riso molto saporito, ma leggero, aromatizzato dal finocchietto selvatico, un'erba che io apprezzo molto e che ben si sposa con il crudo. Per la preparazione del risotto al prosciutto si possono utilizzare un ...



    Le tagliatelle al ragù sono un primo piatto tipico emiliano preparato con pasta all'uovo, ragù alla bolognese e una spolverizzata di Parmigiano Reggiano. Le tagliatelle al ragù sono un piatto elaborato e con lunghi tempi di preparazione perchè è necessario preparare il ragù e la ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web