Trova ricetta

Cannelloni di paccheri al forno

    3.8/5 (12 voti)

    Ricette primi piatti carne

    Cannelloni di paccheri al forno


    I cannelloni di paccheri al forno sono dei paccheri che vengono conditi con ragù alla bolognese e besciamella, quindi gratinati con il Parmigiano Reggiano. Sono una variante più semplice e veloce dei tradizionali cannelloni di carne.

    Il tempo di preparazione dei cannelloni di paccheri al forno non include quello per la realizzazione del ragù e della besciamella che, secondo le ricette del nostro sito, sono di 3 ore e mezza e 20 minuti. Il ragù può però essere preparato in anticipo e conservato in frigorifero. Se sarà freddo risulterà anzi più facile farcire i paccheri.

    I cannelloni di paccheri al forno possono essere preparati un giorno prima e lasciati in frigorifero fino al momento di gratinarli.

    INFORMAZIONI

    • 4 persone
    • 570 Kcal a porzione
    • difficoltà media
    • pronta in 30 minuti
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Preparare la besciamella e il ragù secondo le nostre ricette base.
    2. Lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata in cui si è messo un filo d'olio e scolarla piuttosto al dente.
    3. Imburrare una pirofila capace abbastanza da contenere tutti i paccheri stesi, versarvi un po' di besciamella e cospargerla con un cucchiaio. Unire uno o due cucchiai di ragù spargendoli uniformemente sulla besciamella.
    4. Riempire i paccheri con un po' di ragù e disporli in fila nella pirofila.
    5. Coprire con la restante besciamella, distribuireil ragù avanzato e cospargere di Parmigiano Reggiano grattugiato.
    6. Infornare a 200° C per 15-20 minuti.
    7. Se necessario, per ottenere una migliore doratura superficiale, accendere il grill e cuocere per altri 5 minuti.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    I cannelloni di paccheri al forno si possono anche congelare, si conservano così per 3 mesi circa. Al momento di consumarli metterli nel frigorifero la sera prima e scaldarli nel forno come descritto in precedenza.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La pasta mortadella, piselli e cipollotti è un primo piatto sostanzioso preparato con i piselli, i cipollotti, la mortadella a cubettini e l'aroma inconfondibile dei semi di finocchio. I piselli freschi si trovano solo in primavera e sono particolarmente deliziosi. Per preparare la pasta ...



    La pasta speck e noci è un primo piatto ricco e molto gustoso, adatto a pranzi o cene di festa. E' essenziale usare uno speck di buona qualità, che con il suo aroma darà un tocco speciale al piatto. La pasta speck e noci ...



    La pasta con agnello e cipolle è un primo piatto molto gustoso che a partire da primavera trova spazio sulle nostre tavole, soprattutto in periodo pasquale. La pasta con agnello e cipolle è un primo piatto molto indicato per recuperare i pezzetti di polpa ...



    Il ragù napoletano è il sugo per eccellenza della tradizione partenopea, quello che tutte le mamme cucinano la domenica mattina, quello che accompagna i giorni di festa e che riunisce le famiglie tutte intorno allo stesso tavolo. Esistono così tante varianti di ragù napoletano che ...



    La pasta prosciutto e piselli è un primo piatto tipicamente primaverile, semplice da preparare, veloce e leggero. Se non si trovano i piselli freschi si possono utilizzare quelli surgelati. La pasta prosciutto e piselli è ottima anche servita come pasta fredda. Vi lascio tutte ...



    I bucatini salsiccia e pomodoro sono un primo piatto ricco, gustoso, adatto alle tavole delle feste oppure a un pranzo o una cena importanti. Pur se molto semplici e veloci da preparare, i bucatini salsiccia e pomodoro sapranno stupirvi con un gusto unico, deciso, ...



    La pasta speck e uova è un primo piatto ricco e gustoso, con i profumi e i sapori tipici tirolesi dello speck e della ricotta salata affumicata. Se non trovate la ricotta salata affumicata, tipica anche della Calabria, è possibile sostituirla con una semplice ricotta ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web