Carote fritte

    0.0/5 (0 voti)

    Ricette contorni

    Carote fritte


    Le carote fritte sono un contorno molto gustoso a base di carote affettate molto sottili, infarinate e fritte in olio di semi di arachide. Oltre che a dischetti, sono ottime anche affettate per il lungo.

    Le carote fritte si possono servire anche come antipasto, o come sfizioso aperitivo, servite in ciotoline monoporzione foderate con un quadratino di carta da fritto. In ogni caso sono da gustare calde e croccanti.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 150 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 20 minuti
    • ricetta vegetariana e vegan

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    • Lavare le carote sotto acqua corrente e tagliarle a rondelle sottilissime con un pelapatate o con una mandolina.
    • Chiuderle in un sacchetto freezer assieme ad un paio di cucchiai di semola e sbattere affinché si cospargano uniformemente.
    • In una padella scaldare abbondante olio. La temperatura ideale è di 180°C.
    • Quando l'olio è pronto tuffarvi le carote, ben scosse dalla farina. Non riempire troppo la padella per non far diminuire eccessivamente la temperatura. Nel caso, effettuare più cotture consecutive.
    • Quando le carote si saranno ben dorate scolarle bene e disporle su un piatto coperto da un foglio di carta da cucina.
    • Cospargere con un pizzico di sale e servire.

    PIETANZE DI ABBINAMENTO IDEALE

    Secondi piatti a base di carne, pesce, uova.

    STAGIONE

    Marzo, aprile.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Se le carote fritte non si mangiano immediatamente lasciarle all'aria e non coprirle, altrimenti perderanno croccantezza. All'aria si conservano bene per un'oretta, in ambiente non umido.


    www.lospicchiodaglio.it


    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web