Trova ricetta

Insalata di riso, tacchino e fagiolini

    5.0/5 (3 voti)

    Ricette secondi piatti carne

    Insalata di riso, tacchino e fagiolini


    L'insalata di riso, tacchino e fagiolini è un'ottima insalata di riso da gustare fredda, che si prepara nel periodo estivo, perfetta anche per un pic-nic o per il pranzo fuori casa, anche in ufficio.

    L'insalata di riso, tacchino e fagiolini è perfetta come piatto unico ed è adatta anche alle diete ipocaloriche. Se vi piace di più il pollo, lo potete sostituire senza variare nulla rispetto a quanto indicato.

    INFORMAZIONI

    • 4 persone
    • 400 Kcal a porzione
    • difficoltà media
    • pronta in 1 ora e ½
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Lessare il riso in abbondante acqua bollente salata per il tempo indicato sulla confezione. Scolarlo, metterlo in una capace pirofila, condirlo con un filo d'olio e farlo raffreddare.
    2. Pulire i fagiolini spuntando le estremità e togliendo i filamenti. Lavarli accuratamente sotto acqua corrente. Cuocerli per 18 minuti a vapore, oppure lessarli per 15 minuti in acqua salata, a pentola scoperta. Ritirarli, tagliarli a tocchettini di un paio di centimetri e condirli in un piatto da portata con un filo di olio di oliva e un pizzico di sale.
    3. Ridurre il tacchino a striscioline larghe un centimetro e lunghe un paio. Mettere in un padellino un filo d'olio e l'aglio spellato. Farlo rosolare, quindi toglierlo ed unire il tacchino. Farlo cuocere a fiamma vivace per 5 minuti circa, unendo un pizzico di sale ed una macinata di pepe. Prolungare di qualche minuto la cottura secondo le proprie preferenze. Quando cotto mettere il tacchino in una ciotola, coprirlo e lasciarlo raffreddare.
    4. Ridurre la scamorza a cubettini.
    5. Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle finemente con la mezzaluna su un tagliere.
    6. Unire al riso i fagiolini, il tacchino, la scamorza, il prezzemolo tritato e un filo d'olio. Mescolare e lasciar riposare in frigorifero per almeno un'ora prima di servire.

    STAGIONE

    Maggio, giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    APPROFONDIMENTI

    Come si fa......a pulire i fagiolini? Guida fotografica passo passo.

    I suggerimenti di barbara

    Questa insalata di riso si conserva per un giorno in frigorifero, ben coperta. Ottima per un gustoso pic-nic!


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Il cotechino con le lenticchie è un ricco secondo piatto delle feste natalizie, che si gusta in particolar modo la notte dell'ultimo dell'anno perchè secondo la tradizione mangiarne un pezzetto assieme alle lenticchie è di buon augurio e porta prosperità. Il cotechino è un prodotto tipico emiliano, ma ...



    Le caramelle Margherita sono dei piccoli e squisiti involtini di carne, pomodorini e mozzarelline. L'effetto che fanno una volta aperti per essere gustati è molto carino e la mozzarella che fonde dona al ripieno sapore e morbidezza. Scegliere pomodorini tipo Pachino non troppo grandi, ma ...



    La salsiccia ai semi di finocchio e bruschette è un secondo piatto con contorno, dove la salsiccia aromatizzata ai semi di finocchio selvatico viene servita con bruschettine di pane casereccio condite con una dadolata di pomodorini al basilico. La salsiccia ai semi di finocchio ...



    La bistecca alla piastra è una preparazione di cucina in apparenza semplice, ma che richiede numerosi piccoli accorgimenti per riuscire alla perfezione donandoci una carne gustosa, morbida, ricca di sapore. Per una buona cottura della bistecca alla piastra è necessario innanzitutto dotarsi di un ...



    Il filetto di manzo all'aceto balsamico è un secondo piatto a base di carne, in cui il filetto di manzo cuoce in padella con burro e aceto balsamico. E' un'ottima ricetta se amate questo tipo di aceto, da scegliere di ottima qualità e con marchio ...



    Il cosciotto di agnello al vino è un piatto preparato nella tajine, un particolare tegame di terracotta con il coperchio a forma conica che ha la caratteristica di cuocere la carne a bassa temperatura, in ambiente umido. In questo modo mantiene tutto il suo sapore ...



    L'agnello in padella è una ricetta di agnello preparata in casseruola che si discosta un po' dalle classiche preparazioni in forno. L'agnello in padella può essere preparato con tutti i tagli di agnello, purchè siano di misura simile, in modo tale da cuocere uniformemente. ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web