Trova ricetta

Fagiolini con patate e carote

    5.0/5 (2 voti)

    Ricette contorni

    Fagiolini con patate e carote


    I fagiolini con patate e carote sono un contorno tipico della tarda primavera, quando arrivano i fagiolini e si trovano carote e patate novelle. L'ideale è la cottura a vapore, che preserva meglio consistenza, sapore e proprietà nutritive, ma se non ne avete la possibilità procedere con bollirle in pentola.

    I fagiolini con patate e carote oltre che un contorno, possono essere un ottimo condimento per la pasta, anche fredda, o un ripieno per una torta salata o una frittata.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 130 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Pulire i fagiolini spuntando le estremità e togliendo i filamenti. Lavarli accuratamente sotto acqua corrente.
    2. Lavare le carote, tagliare le estremità ed affettarle nello spessore di 3-4 millimetri circa.
    3. Lavare la patata sotto acqua fresca corrente.


    Cottura nella vaporiera elettrica

    1. Mettere nella vaporiera la patata ed avviare la cottura per 30 minuti.
    2. Dopo 10 minuti aggiungere le carote (che devono cuocere 20 minuti).
    3. Dopo 5 minuti aggiungere i fagiolini (che devono cuocere 15 minuti).

    Cottura in immersione

    1. Se non si possiede un metodo di cottura a vapore, lessare le verdure separatamente in acqua salata. La patata deve cuocere 30 minuti, le carote 20, i fagiolini 15. Aggiungere una punta di zucchero nell'acqua delle carote per metterne in risalto il sapore.

    Per terminare la preparazione

    1. Ritirare le verdure. Tagliare i fagiolini in pezzetti di un paio di centimetri e metterli in una ciotola. Unire le carote. Pelare la patata, affettarla e tagliarla a pezzetti. Unirla alle altre verdure.
    2. Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle finemente. Io uso la mezzaluna su un tagliere.
    3. Spellare l'aglio ed affettarlo.
    4. Condire le verdure con l'olio, unire l'aglio, il prezzemolo tritato e mescolare delicatamente.
    5. Regolare di sale e servire.

    PIETANZE DI ABBINAMENTO IDEALE

    Secondi piatti a base di carne o di pesce.

    STAGIONE

    Maggio, giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    APPROFONDIMENTI

    Come si fa... ...a pulire i fagiolini? Guida fotografica passo passo.

    I suggerimenti di barbara

    Queste verdure sono ottime anche fredde. Se avanzano si possono conservare in frigorifero per un paio di giorni, ben coperte. Gustarle però a temperatura ambiente.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    I piselli in padella sono un contorno a base di piselli molto semplice da preparare, da gustare semplicemente così oppure da utilizzare come base per la preparazione di sughi e condimenti. I piselli in padella sono ottimi in primavera, quando ci sono i piselli ...



    Il purè di patate è un contorno a base di patate molto famoso in tutta Italia e anche all'estero. E' semplice da preparare, piace solitamente anche ai bambini e si accosta a numerose preparazioni, soprattutto a base di carne: arrosti, cotechini, ma anche umidi come ...



    Le cipolline all'aceto balsamico sono un contorno a base di cipolline borettane, dalla caratteristica forma piccola e schiacciata, cotte nel brodo e glassate con l'aceto balsamico. Le cipolline all'aceto balsamico sono un ottimo contorno per i piatti a base di carne. Sono facili da ...



    Le melanzane e fette di pomodoro al forno con pecorino sono un contorno leggero, saporito e davvero semplice da preparare. Tra l'altro, siccome cuociono nel forno per una mezz'ora, nel frattempo si può preparare una pietanza da abbinarvi per una cena completa e gustosa. Per ...



    Le pannocchie alla piastra sono pannocchie di mais cucinate su una bistecchiera, quindi tagliate a pezzetti e condite. I chicchi di mais si ammorbidiscono e possono essere mangiati direttamente con i denti, staccandoli dal torsolo centrale. Le pannocchie alla piastra si conservano per un ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web