Trova ricetta

Frittata al prezzemolo

    3.8/5 (11 voti)

    Ricette secondi piatti uova

    Frittata al prezzemolo


    La frittata al prezzemolo è una frittata semplicissima da preparare, leggera, veloce e ricca di vitamine e sali minerali. Risolve con facilità un pranzo o una cena ed è perfetta accompagnata da un contorno caldo come i piselli in padella, oppure freddo come fagiolini in insalata. E' ottima in tutte le stagioni.

    La frittata al prezzemolo si presta ad essere consumata anche fuori casa, a temperatura ambiente, o come farcitura di un panino. Tagliata a quadratini è indicata anche per un aperitivo o un buffet.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 240 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 30 minuti
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    VARIANTE VEGETARIANA

    Sei vegetariano e vuoi realizzare questa ricetta?

    Utilizza un formaggio da grattugia vegetariano al posto del Parmigiano Reggiano.

    PREPARAZIONE

    1. Selezionare le foglie di prezzemolo e lavarle bene.
    2. Asciugarle tamponandole con uno strofinaccio, oppure con una centrifuga da insalata.
    3. Tritarle finemente, preferibilmente a coltello o con la mezzaluna.
    4. Rompere le uova in una terrina e sbatterle con una forchetta in modo che perdano viscosità.
    5. Unire quindi il Parmigiano Reggiano grattugiato, la birra, un pizzico di sale ed una macinata di pepe. Mescolare bene.
    6. Aggiungere infine il prezzemolo tritato e mescolare.
    7. Far scaldare su fiamma media una capace padella antiaderente, ungerla appena ed asciugarla con un foglio di carta da cucina.
    8. Versare il composto, mescolare e lasciar cuocere la frittata a fuoco dolce coperta per qualche minuto dal primo lato, controllandone il fondo con una paletta.
    9. Quando avrà assunto un bel colore bruno-dorato girarla e cuocerla anche dal secondo lato.
    10. Servire a piacere, calda, tiepida o fredda.

    CONTORNO DI ABBINAMENTO IDEALE

    Piselli in padella, fagiolini aglio e olio, insalata di pomodori

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Solo in pochi girano la frittata al volo :-) Potete aiutarvi facendola scivolare su un coperchio sul quale poi ribalterete la padella per girarla con più facilità. Qui trovate una guida passo passo: COME FARE UNA BUONA FRITTATA.

    In alternativa ci sono delle padelle apposite, ne trovate alcune suggerite più avanti. Altre invece sono fatte apposta per andare nel forno, dove potrete completare la cottura del lato superiore senza girarla.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La frittata affumicata con porri e prosciutto è un secondo piatto a base di uova dal sapore delicato e lievemente affumicato, che può essere reso più evidente se utilizzate un prosciutto cotto tipo Praga al posto di quello normale. Si può servire appena preparata, ma ...



    Le uova strapazzate al Gruyere sono un secondo piatto semplice e veloce da preparare, molto gustoso e nutriente, a base di uova e Gruyere. Servite con un contorno di verdura cotta, come ad esempio piselli in padella o patate al forno, diventano un piatto unico veramente ...



    Il tortino di carciofi all'uovo è una frittata di uova e formaggio cotta al forno. Semplice da preparare, è ottima gustata appena sfornata, ma anche tiepida o fredda. Se avanza si conserva ottimamente per un giorno in frigorifero. Nella versione di tortino di carciofi ...



    Le uova strapazzate alla fontina sono un secondo piatto semplice e veloce da preparare, molto gustoso e nutriente, a base di uova e fontina. Servite con un contorno di verdura cotta, come ad esempio piselli in padella o patate al forno, diventano un piatto unico ...



    La frittata carbonara è un secondo piatto a base di uova che contiene ingredienti che la fanno assomigliare a una carbonara: pasta, pancetta o guanciale e pecorino romano. Non essendo una vera e propria carbonara, potete utilizzare sia la pancetta, sia il guanciale. Anche le versioni ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato