Frittata con le patate

    0.0/5 (0 voti)

    Ricette secondi piatti uova

    Frittata con le patate


    La frittata con le patate è un secondo piatto a base di uova molto saporito e goloso in cui le patate, con la loro deliziosa crosticina croccante, sono particolarmente in risalto.

    La frittata con le patate è ottima appena pronta, ma anche tiepida, e può essere preparata con un po' di anticipo. Può anche essere utilizzata per farcire un panino, oppure tagliata a fettine per essere servita come antipasto. Se invece la si taglia a quadrotti, che si infilzano impilati 2-3 alla volta su uno stecco, può essere servita per un buffet o un aperitivo.

    INGREDIENTI

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 380 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    VARIANTE VEGETARIANA

    Sei vegetariano e vuoi realizzare questa ricetta?

    Utilizza un formaggio da grattugia vegetariano al posto del Parmigiano Reggiano.

    PREPARAZIONE

    • Lavare le patate, pelarle ed affettarle.
    • Sbucciare l'aglio.
    • Lavare il rosmarino, selezionarne le foglie e tritarle finemente con la mezzaluna su un tagliere.
    • Mettere l'olio in una capace padella assieme all'aglio, portarla sul fuoco e farlo appena abbrustolire su fiamma vivace.
    • Unire le patate distribuendole il più uniformemente possibile sul fondo. Unire metà rosmarino tritato ed un pizzico abbondante di salamoia bolognese.
    • Far cuocere per un paio di minuti, quindi saltare le patate, oppure girarle con una paletta ed unire il restante rosmarino tritato.
    • Cuocere a fiamma media coperto per 15 minuti circa, saltando o girando le patate di tanto in tanto, fintanto che non saranno ben abbrustolite da entrambi i lati. A metà cottura togliere l'aglio.
    • Nel frattempo rompere le uova in una terrina e sbatterle con una forchetta, miscelandole assieme al Parmigiano Reggiano grattugiato, la birra, un pizzico di sale ed una macinata di pepe.
    • Quando le patate si saranno cotte, versare l'uovo e abbassare la fiamma al minimo. Coprire e lasciar cuocere la frittata da un lato controllandola di tanto in tanto con una paletta, quindi girarla e cuocerla dal secondo lato. Sarà pronta quando avrà assunto un bel color dorato/bruno.
    • Servire calda o tiepida.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    APPROFONDIMENTI

    Come si fa... una buona frittata? Guida fotografica passo passo.
    Come si fa... a pulire le patate? Guida fotografica passo passo.

    I suggerimenti di barbara

    Questa frittata è ottima anche il giorno dopo. Conservarla in frigorifero, ben coperta, e lasciarla per almeno mezz'ora a temperatura ambiente prima di gustarla.


    www.lospicchiodaglio.it


    2 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Greg: bene, sono molto contenta. Anche senza salamoia bolognese il rosmarino da' alle patate un ottimo sapore.

    Greg ha detto:
    Veramente ottima! Nonostante non avessimo la salamoia bolognese questa frittata e` stata un successone!

    2 commenti su 2
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web