Trova ricetta

Funghi fritti

    5.0/5 (3 voti)

    Ricette contorni

    Funghi fritti


    I funghi fritti sono un contorno goloso a base di fettine di funghi che vengono impanate e poi fritte. Croccanti e deliziosi i funghi fritti sono ottimi preparati sia con i più nobili porcini, sia con i comuni champignon.

    Nella panatura dei funghi fritti ho aggiunto prezzemolo tritato, ma si possono preparare anche con rosmarino tritato oppure con panatura semplice. Unica regola: gustarli appena preparati, caldi e croccanti.

    INFORMAZIONI

    • 4 persone
    • 280 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta vegetariana

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Pulire i funghi lasciando soltanto 1-2 centimetri di gambo e spazzolarli per togliere i residui di terra. Se sono molto sporchi si possono lavare rapidamente sotto un filo di acqua corrente, ma dopo vanno asciugati bene.
    2. Affettarli nello spessore di circa mezzo centimetro.
    3. Mettere in un piatto l'uovo con il latte e una macinata di pepe. Sbattere molto bene con una forchetta fintanto che l'uovo non ha perso la sua viscosità.
    4. Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle finemente. Io uso la la mezzaluna su un tagliere.
    5. In un piatto mescolare il pangrattato con il prezzemolo tritato.
    6. Passare i funghi uno per uno nell'uovo, quindi nel pangrattato, premendo da tutti i lati per farlo bene aderire.
    7. Mettere in un padellino abbondante olio per friggere e quando è ben caldo tuffarvi le fette di fungo, poche per volta. La temperatura giusta dell'olio è 180°C. Vi consiglio l'utilizzo di un termometro da cucina per avere un fritto asciutto e croccante.
    8. Quando si saranno ben dorati, ritirare delicatamente i funghi su un foglio di carta da cucina e tamponare l'unto in eccesso.
    9. Unire un pizzico di sale e servire.

    PIETANZE DI ABBINAMENTO IDEALE

    Secondi piatti a base di carne.

    STAGIONE

    Gennaio, ottobre, novembre, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Se vi avanzano dei funghi fritti si possono conservare in frigorifero, ben coperti. Al momento di consumarli riscaldarli nel forno ventilato a 180°c fintanto che non torneranno caldi e croccanti.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Le melanzane alla scapece sono un piatto estivo molto antico, tipico del sud Italia, che trae origini nel dover conservare a lungo gli ortaggi. Una volta fritte, le melanzane vengono condite con olio, aceto, aglio e foglie di menta. Riposandosi si insaporiscono e si possono ...



    I fiori di zucca in pastella sono uno squisito contorno a base di fiori di zucca pastellati e fritti. Per questa preparazione vi consiglio una pastella per friggere al vino che ha la caratteristica di essere molto leggera e asciutta. I fiori di zucca ...



    L'insalatina sedano e champignon è un contorno leggero a base di funghi champignon e sedano affettato, condito semplicemente con olio e limone. Si può preparare con qualsiasi tipo di fungo, purchè sia di piccole o medie dimensioni, molto fresco e croccante. L'insalatina sedano e ...



    L'insalata pantesca è un piatto freddo tipico dell'isola di Pantelleria, in Sicilia, a base di patate, pomodorini, cipolle, olive nere, origano e i capperi di Pantelleria, dal sapore unico e inconfondibile. L'insalata pantesca è ottima se fatta riposare per almeno mezz'ora, in modo che ...



    I carciofi al rosmarino sono un semplice contorno a base di carciofi, foglie di rosmarino e aglio. La cottura deve avvenire a fiamma molto dolce, in modo che il carciofo ammorbidisca, aromatizzandosi.   I carciofi al rosmarino si conservano ottimamente per un giorno in frigorifero, ben coperti. Gustarli a ...



    I cavolfiori olio e sale sono la preparazione più semplice per la preparazione dei cavolfiori, che dopo essere stata lessati o cotti a vapore vengono semplicemente conditi con olio extravergine di oliva, sale e spicchi d'aglio. I cavolfiori olio e sale così preparati si ...



    I piselli alla parigina sono un contorno a base di piselli che vengono cotti nel burro assieme a cipolla e striscioline di lattuga. In primavera possiamo preparare questo piatto con i piselli freschi, particolarmente buoni e dolci. Nei restanti mesi dell'anno si possono usare piselli ...



    Le zucchine gratinate al Parmigiano sono un contorno a base di zucchine, che vengono passate in una panatura al Parmigiano Reggiano e cotte al forno. Sono molto golose, ma non eccedono nel contenuto di grassi. Per la preparazione delle zucchine gratinate al Parmigiano utilizzare zucchine di grossa ...



    2 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @rita: grazie! Semplici, ma in effetti molto buoni :-)

    2 commenti su 2
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato