Gnocchi stracchino e porcini

    5.0/5 (3 voti)

    Ricette primi piatti formaggio

    Gnocchi stracchino e porcini


    Gli gnocchi stracchino e porcini sono piccoli gnocchetti conditi con funghi porcini, radicchio rosso e stracchino, che vengono poi gratinati nel forno con Parmigiano Reggiano.

    Gli gnocchi stracchino e porcini sono ottimi se gli gnocchi sono fatti in casa. Hanno infatti un sapore unico e con un pochino di manualità diventano davvero semplici da fare. Provateci! Se invece li acquistate già pronti, preferite un prodotto con pochi ingredienti, semplice, di buona qualità.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 490 Kcal a porzione
    • difficoltà media
    • pronta in 45 minuti
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    VARIANTE VEGETARIANA

    Sei vegetariano e vuoi realizzare questa ricetta?

    Utilizza un formaggio da grattugia vegetariano al posto del Parmigiano Reggiano.

    PREPARAZIONE

    1. Pulire i funghi eliminando la parte terrosa del gambo, sciacquarli brevemente sotto acqua fresca corrente e tagliarli a pezzetti.
    2. Scaldare l'olio con l'aglio spellato.
    3. Quando sarà dorato unire i funghi e cuocerli a fiamma vivace per un paio di minuti.
    4. Eliminare l'aglio, versare il vino bianco e farlo evaporare completamente, mescolando di tanto in tanto.
    5. Quando l'odore di alcol non è più percettibile, abbassare la fiamma, salare, pepare e proseguire la cottura per altri 10 minuti coperto.
    6. Mescolare di tanto in tanto. A fine cottura spegnere e tenere coperto.
    7. Sfogliare il cespo di radicchio, lavarne le foglie, asciugarle e tritarle fini.
    8. Lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata e, quando vengono a galla, ritirarli con una ramina forata in una pirofila da forno unta con un filo d'olio.
    9. Unire lo stracchino a pezzetti, i funghi ed il radicchio.
    10. Mescolare accuratamente per amalgamare gli ingredienti, ma con delicatezza per non rompere gli gnocchi.
    11. Coprire con una grattugiata di Parmigiano Reggiano.
    12. Infornare per 5-10 minuti a 200° C circa. Proseguire di qualche minuto la cottura per far ben gratinare in superficie.
    13. Servire immediatamente.

    STAGIONE

    Settembre, ottobre, novembre, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Gli gnocchetti possono essere preparati e conditi un giorno prima e lasciati in frigorifero fino al momento di infornarli. Ottimi, se avanzano, anche il giorno dopo, scaldati nel forno a 200°C per una decina di minuti. Se tendono a scurirsi troppo coprirli con la carta stagnola. E' possibile anche congelarli, si conservano così per 3 mesi circa. Al momento di consumarli metterli nel frigorifero la sera prima e scaldarli al momento di mangiarli nel forno come descritto in precedenza.


    www.lospicchiodaglio.it


    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web