21 ottobre 2014 - autunno autunno

Lo spicchio d'aglio

Gnocchi di patate

Ricette: preparazioni di base Pasta e impasti

Gnocchi di patate

INGREDIENTI

VARIANTE VEGAN

Sei vegan e vuoi realizzare questa ricetta?

Puoi preparare gli gnocchi senza le uova. Attenzione alla qualità delle patate, devono essere farinose, poco acquose e vecchie.

INFORMAZIONI

  • 4 persone
  • 360 Kcal a porzione
  • difficoltà media
  • pronta in 1 ora e ½
  • ricetta vegetariana

PREPARAZIONE

  • Lavare le patate sotto acqua corrente.
  • Cuocerle a vapore, oppure lessarle in acqua salata per 40 minuti.
  • Appena cotte ritirarle, farle leggermente raffreddare, spellarle e passarle allo schiacciapatate in un'ampia ciotola. Farle raffreddare.
  • Unire la farina ben setacciata, l'uovo, un pizzico di sale ed impastare fino ad amalgamare accuratamente gli ingredienti ed ottenere un impasto soffice ed elastico.
  • Dividere il composto in quattro parti e lavorarle una per una.
  • Su un tagliere di legno ben infarinato lavorare una parte della pasta fino ad ottenere un rotolino di un paio di centimetri di diametro. Tagliare con un coltello dei pezzetti da due centimetri. Appoggiarli, uno alla volta, sui denti di una forchetta e rigarli spingendoli delicatamente con il pollice.
  • Disporli su uno strofinaccio infarinato facendo attenzione a che non si tocchino fra loro, altrimenti si attaccano.

STAGIONE

Ricetta per tutte le stagioni.

AUTORE

Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

I suggerimenti di barbara

Per la buona riuscita degli gnocchi è importantissima la scelta delle patate: se sono troppo acquose o di cattiva qualità gli gnocchi si romperanno durante la cottura riducendosi in poltiglia. Quando si acquistano scegliere le varietà apposite per gli gnocchi, dure, vecchie e poco acquose.

Per ottenere dei buoni gnocchi, è anche molto importante la quantità di farina. Se è troppa gli gnocchi risulteranno duri, se è poca si scioglieranno durante la cottura.

Con le dosi indicate si preparano circa 1 Kg di gnocchi, sufficienti mediamente per 4-5 persone.

Per congelare gli gnocchi, porre il vassoio nel congelatore per mezz'ora, quindi metterli in sacchetti freezer. Così fatti si conservano per sei mesi circa.




Ti potrebbero interessare anche:

Pasta frolla per biscotti

Pasta frolla per biscotti

385 Kcal a porzione
pronta in 1 ora e ½
difficoltà facile
Piadina romagnola

Piadina romagnola

290 Kcal a porzione
pronta in 1 ora e ½
difficoltà facile
Pastella per crepes salate

Pastella per crepes salate

370 Kcal a porzione
pronta in 1 ora e ½
difficoltà media
Pastella per crepes dolci

Pastella per crepes dolci

150 Kcal a porzione
pronta in 2 ore e ½
difficoltà facile
Tortellini

Tortellini

350 Kcal a porzione
pronta in 2 ore
difficoltà difficile
Pasta per la pizza

Pasta per la pizza

480 Kcal a porzione
pronta in 3 ore e ½
difficoltà media
Pasta fillo

Pasta fillo

180 Kcal a porzione
pronta in 1 ora
difficoltà media
Pasta all'uovo

Pasta all'uovo

210 Kcal a porzione
pronta in 1 ora
difficoltà media
Panettone salato

Panettone salato

230 Kcal a porzione
pronta in 3 ore e ½
difficoltà facile
Pasta frolla classica

Pasta frolla classica

225 Kcal a porzione
pronta in 1 ora e ½
difficoltà facile
Gnocchi di patate

Gnocchi di patate

360 Kcal a porzione
pronta in 1 ora e ½
difficoltà media
Pasta frolla vegan

Pasta frolla vegan

265 Kcal a porzione
pronta in 1 ora e ½
difficoltà facile
Pasta base per sofficini

Pasta base per sofficini

240 Kcal a porzione
pronta in 30 minuti
difficoltà facile
Pastella per friggere al vino

Pastella per friggere al vino

112 Kcal a porzione
pronta in 1 ora e ½
difficoltà facile
Pasta brisè

Pasta brisè

180 Kcal a porzione
pronta in 1 ora e ½
difficoltà facile
Pasta sfoglia

Pasta sfoglia

140 Kcal a porzione
pronta in 4 ore
difficoltà difficile
Pastella per frittelle

Pastella per frittelle

210 Kcal a porzione
pronta in 1 ora e ½
difficoltà media

3 commenti su questa ricetta

  1. Barbara Farinelli ha detto:

    @daniela: la quantità di farina è molto importante per ottenere dei buoni gnocchi. Se ne metti troppa risulteranno duri e stopposi, se è poca si scioglieranno durante la cottura. Oltre alla farina che metti nell’impasto devi però considerare che ne servirà anche durante la lavorazione. Io trovo che 200 g nell’impasto sia l’ideale per ottenere, a fine di tutto, una consistenza morbida, che non attacca al palato, ma abbastanza soda da non rompersi in cottura. Naturalmente a patto di avere delle patate adatte per gli gnocchi. Ottime quelle a buccia rossa, dure e poco acquose.

  2. daniela ha detto:

    ciao...non ho mai fatto gli gnocchi, e ho guardato alcune ricette..... Molte, indicano 300 gr di farina per un kg di patate... Nella tua ricetta ne metti solo 200....come mai? grazie...aspetto la risposta per farli presto.....

3 commenti su 3
 

Lascia un commento

richiesto

richiesto, non sarà pubblicato

il tuo sito web

 
www.lospicchiodaglio.it

Scarica la nostra app... è GRATIS!

Disponibile su AppStore
Disponibile su Google Play
seguici su facebook
seguici su twitter
seguici su google+
seguici su pinterest

Cucina e dintorni

Ricette dei lettori


Visita il profilo di Lo spicchio d'aglio su Pinterest.

Lo spicchio d'aglio è un marchio di GeB di Giovanni Caprilli, Via del Faggiolo 74, 40132 Bologna - P.IVA 02679291209 - redazione@lospicchiodaglio.it