Trova ricetta

Lasagne con gli asparagi

    5.0/5 (1 voti)

    Ricette primi piatti verdura

    Lasagne con gli asparagi


    Le lasagne con gli asparagi sono un primo piatto ricco e gustoso, se pur dal sapore delicato di besciamella, asparagi e Leerdhammer. Si tratta di una ricetta tipicamente primaverile, stagione in cui troviamo gli asparagi freschi.

    Le lasagne con gli asparagi sono ottime appena pronte, ma se avanzano si conservano per un paio di giorni in frigorifero. Riscaldarle brevemente prima di consumarle. Volendo si possono anche congelare, così si conservano per 3 mesi circa.

    INFORMAZIONI

    • 8 persone
    • 450 Kcal a porzione
    • difficoltà media
    • pronta in 2 ore

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Lavare accuratamente gli asparagi sotto acqua corrente, rimuovere la parte bianca del gambo, raschiarli con un coltello non troppo affilato facendo molta attenzione a non toccare le punte, fragili e delicate.
    2. Tagliare le punte ed affettare la restante parte tenera del gambo nello spessore di mezzo centimetro.
    3. Scaldare il brodo.
    4. Mettere in una padella l'olio, gli asparagi e portarla sul fuoco.
    5. Far cuocere per un paio di minuti quindi unire un pizzico di sale, il brodo vegetale e far cuocere per 10 minuti a fiamma media coperto.
    6. A fine cottura scoperchiare, alzare la fiamma, far asciugare il liquido di cottura e regolare di sale. Tenerli da parte.
    7. Preparare la besciamella secondo le ricette di base.

     

    PREPARAZIONE CON LA PASTA FRESCA

    1. Tagliare le sfoglie della lunghezza necessaria a foderare la pirofila.
    2. In una casseruola bassa, capace di contenere la lunghezza della sfoglia, far bollire l'acqua, salarla e mettervi un filo d'olio.
    3. Lessare le sfoglie un minuto per parte, quindi scolarle e metterle ad asciugare su uno strofinaccio pulito.

     

    PREPARAZIONE CON LA PASTA SECCA

    1. La pasta secca può essere lessata come indicato per la pasta fresca, oppure condita direttamente. In questo caso tenere la besciamella un po' più liquida e spargerla molto uniformemente affinché ricopra bene tutta la pasta.

     

    PER TERMINARE LA PREPARAZIONE

    1. Imburrare una lasagnera di 30x20 o 35x25.
    2. Cospargere il fondo con uno strato uniforme di besciamella e cominciare a farcire la lasagna.
    3. Mettere uno strato di pasta, uno di besciamella, distribuire un po' di asparagi, il Leerdammer grattugiato.
    4. Coprire con uno strato di pasta e continuare ad alternare gli ingredienti come indicato.
    5. Sull'ultimo strato mettere solo la besciamella e cospargere con il Parmigiano Reggiano e qualche fiocchetto di burro.
    6. Infornare nel forno preriscaldato a 200° C per 20 minuti.
    7. Se necessario, per ottenere una migliore doratura superficiale, accendere il grill e cuocere per altri 5 minuti.

    STAGIONE

    Marzo, aprile, maggio, giugno.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Se si usa la pasta secca, calcolarne un terzo in meno rispetto a quella fresca. Ad esempio 500 grammi di pasta fresca corrispondono a cira 350 grammi di pasta secca.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Il bulgur e piselli è una minestra a base di bulgur, frumento spezzettato, e piselli. Un ottimo piatto unico vegan, da gustare più o meno liquido a seconda del gusto personale. Può essere infatti tenuto più asciutto, come un risotto, oppure più morbido, come una ...



    La zuppa ceci e avena è una minestra nutrizionalmente molto completa, oltre che veramente squisita, che unisce legumi e cereali per un piatto unico sano e nutriente. La zuppa ceci e avena è ottima appena preparata, dopo averla lasciata intiepidire per 5 minuti, ma ...



    Il riso con le lenticchie è un'ottima minestra tipica dei mesi freddi autunnali e invernali, molto rustica e gustosa, che ricorda le buone zuppe di una volta. Le lenticchie non vanno messe in ammollo, ma cucinate così come sono. Il riso con le lenticchie ...



    La pasta con le lenticchie è una minestra della tradizione italiana molto gustosa, ottima sia come piatto unico, sia come primo piatto a cui far seguire un secondo. La pasta con le lenticchie che vi proponiamo è un piatto ricco, ma leggero, che non ...



    La pasta alle zucchine trifolate è un primo piatto a base di verdure semplice da preparare, leggero, ma saporito. L'importante per prepararlo al meglio è scegliere zucchine piccole e di ottima qualità. La pasta alle zucchine trifolate può essere preparata anche nella variante fredda ...



    La pasta al forno ai cavolfiori è una pasta al forno condita con la besciamella e due tipi di cavolfiori diversi: il cavolfiore bianco e il broccolo romanesco, chiamato anche cavolfiore romanesco. Se volete si possono anche mescolare cavolfiori viola, arancioni, verdi... a piacere! L'importante ...



    I ravioli di patate ai funghi sono una pasta ripiena la cui particolarità è quella di essere preparati non con la pasta all'uovo, ma con un impasto di patate simile a quello degli gnocchi che viene quindi farcito e cotto. I ravioli di patate ai ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web