Trova ricetta

Risotto zucca, radicchio e Gorgonzola

    5.0/5 (3 voti)

    Ricette primi piatti verdura

    Risotto zucca, radicchio e Gorgonzola


    Il risotto zucca, radicchio e Gorgonzola è un primo piatto a base di riso che unisce il sapore dolce della zucca a quello amarognolo del radicchio, assieme alla nota sapida ed erborinata del formaggio Gorgonzola, così unico nel suo sapore. E' una preparazione tipica dell'autunno e dell'inverno, quando gli ortaggi sono nel meglio del loro sapore.

    Il risotto zucca, radicchio e Gorgonzola è ottimo gustato al momento, appena pronto. La consistenza ideale è all'onda, ma anche più sodo ha un'ottima riuscita, impiattato nei coppapasta o in bicchierini monoporzione. Se vi piace la nota croccante, unite qualche gheriglio di noce spezzettato.

    La zucca ideale per la preparazione di questo piatto ha la polpa molto soda e poco acquosa, come ad esempio la Delica. In questo modo troverete cubetti morbidi, ma ancora intatti a fine cottura. Per il radicchio potete invece scegliere tra il Trevigiano, che è più amaro, oppure quello di Chioggia, più dolce.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 496 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Lavare la zucca, tagliarla a fette spesse 1 centimetro, eliminare la buccia e la parte interna filamentosa. Tagliare la polpa a cubetti.
    2. Eliminare dal radicchio le foglie esterne rovinate, quindi affettarlo. Lavarlo e asciugarlo tamponandolo con uno strofinaccio, oppure nella centrifuga da insalata. Metterlo su un tagliere e spezzettarlo grossolanamente.
    3. Eliminare la buccia dal Gorgonzola, quindi tagliarlo a tocchetti.
    4. Pelare lo scalogno e tritarlo molto finemente.
    5. Scaldare il brodo e tenerlo a leggero bollore durante tutta la cottura del risotto.
    6. In una pentola da minestra mettere l'olio, lo scalogno tritato e portare sul fuoco.
    7. Far dorare lo scalogno a fiamma molto bassa.
    8. Unire un paio di cucchiai di brodo, un pizzico di sale e proseguire la cottura per 3-4 minuti.
    9. Alzare la fiamma, unire il radicchio e farlo appassire per 1 minuto, mescolando.
    10. Unire la zucca, un pizzico di sale, una macinata di pepe e mescolare.
    11. Unire un po' di brodo e cuocere per 5 minuti a fiamma media coperto.
    12. Trascorso il tempo indicato scoperchiare, alzare la fiamma e far bene asciugare il fondo di cottura.
    13. Unire il riso e farlo tostare per un minuto mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.
    14. Unire il vino, farlo evaporare sempre mescolando, quindi unire 4-5 mestoli di brodo bollente e impostare il timer secondo i minuti di cottura del tipo di riso che si sta usando (solitamente 15-18 minuti).
    15. Continuare unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo, altrimenti cuocerebbe male ed in modo discontinuo.
    16. 5 minuti prima della fine del tempo di cottura del riso assaggiare e regolare di sale.
    17. Con il riso ancora al dente, spegnere il fuoco, unire il Gorgonzola e mescolare fintanto che non si è ben sciolto e amalgamato al riso. Se occorre, aggiungere altro brodo sempre molto caldo per ottenere una consistenza finale morbida e cremosa.
    18. Servire decorando con il Parmigiano Reggiano a scaglie.

    STAGIONE

    Gennaio, febbraio, ottobre, novembre, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La pasta carote e piselli è un primo piatto tipicamente primaverile preparato con le verdure che in questa stagione esprimono al meglio il loro sapore e la loro dolcezza: le carote e i piselli. Per la preparazione della pasta carote e piselli utilizzare delle ...



    La pasta con le patate è una minestra semplice, preparata con pochi ingredienti molto economici, ma con un sapore incredibile che ricorda la terra, la campagna, i contadini. La pasta con le patate è un piatto che si può preparare tutto l'anno, ma è ...



    La zuppa di verdure autunnali è una zuppa preparata con verdure dell'orto tipiche dei mesi autunnali e invernali, quando il consumo di minestre calde è molto piacevole e salutare. Questa zuppa di verdure autunnali è ricca di verdure che apportano nutrienti importanti quali vitamine e ...



    La zuppa di ceci neri della Murgia è una gustosissima minestra tipica del sud Italia, in particolare della Puglia e della Basilicata. I ceci neri sono legumi dalle origini antichissime che, dopo aver rischiato l'estinzione, sono ricomparsi sul mercato grazie alla riscoperta di alimenti sani e ...



    Gli spaghetti alla puttanesca sono un primo piatto semplice, ma saporito, preparato con pomodoro, acciughe, capperi, olive nere, peperoncino e origano o prezzemolo. Gli spaghetti alla puttanesca si preparano tipicamente in Campania, dove non usano le acciughe, le olive sono quelle di Gaeta e ...



    Il risotto piselli e zucchine è un risotto tipicamente primaverile, preparato con piselli freschi e zucchine novelle. E' importante per la buona riuscita della ricetta, che siano piccole e molto sottili, in modo che affettate tengano la forma durante la cottura. Il risotto piselli ...



    La pasta con le lenticchie è una minestra della tradizione italiana molto gustosa, ottima sia come piatto unico, sia come primo piatto a cui far seguire un secondo. La pasta con le lenticchie che vi proponiamo è un piatto ricco, ma leggero, che non ...



    Il cuscus con fagioli e peperoni è un primo piatto a base di verdura vegetariano e vegan. Nutrizionalmente molto completo abbina cereali, proteine e vitamine... ed è veramente delizioso! Perfetto anche come piatto unico. Il cuscus con fagioli e peperoni è ottimo servito freddo, ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web