Trova ricetta

Risotto zucca, radicchio e Gorgonzola

    4.0/5 (7 voti)

    Ricette primi piatti verdura

    Risotto zucca, radicchio e Gorgonzola


    Il risotto zucca, radicchio e Gorgonzola è un primo piatto a base di riso che unisce il sapore dolce della zucca a quello amarognolo del radicchio, assieme alla nota sapida ed erborinata del formaggio Gorgonzola, così unico nel suo sapore. E' una preparazione tipica dell'autunno e dell'inverno, quando gli ortaggi sono nel meglio del loro sapore.

    Il risotto zucca, radicchio e Gorgonzola è ottimo gustato al momento, appena pronto. La consistenza ideale è all'onda, ma anche più sodo ha un'ottima riuscita, impiattato nei coppapasta o in bicchierini monoporzione. Se vi piace la nota croccante, unite qualche gheriglio di noce spezzettato.

    La zucca ideale per la preparazione di questo piatto ha la polpa molto soda e poco acquosa, come ad esempio la Delica. In questo modo troverete cubetti morbidi, ma ancora intatti a fine cottura. Per il radicchio potete invece scegliere tra il Trevigiano, che è più amaro, oppure quello di Chioggia, più dolce.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 496 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Lavare la zucca, tagliarla a fette spesse 1 centimetro, eliminare la buccia e la parte interna filamentosa. Tagliare la polpa a cubetti.
    2. Eliminare dal radicchio le foglie esterne rovinate, quindi affettarlo. Lavarlo e asciugarlo tamponandolo con uno strofinaccio, oppure nella centrifuga da insalata. Metterlo su un tagliere e spezzettarlo grossolanamente.
    3. Eliminare la buccia dal Gorgonzola, quindi tagliarlo a tocchetti.
    4. Pelare lo scalogno e tritarlo molto finemente.
    5. Scaldare il brodo e tenerlo a leggero bollore durante tutta la cottura del risotto.
    6. In una pentola da minestra mettere l'olio, lo scalogno tritato e portare sul fuoco.
    7. Far dorare lo scalogno a fiamma molto bassa.
    8. Unire un paio di cucchiai di brodo, un pizzico di sale e proseguire la cottura per 3-4 minuti.
    9. Alzare la fiamma, unire il radicchio e farlo appassire per 1 minuto, mescolando.
    10. Unire la zucca, un pizzico di sale, una macinata di pepe e mescolare.
    11. Unire un po' di brodo e cuocere per 5 minuti a fiamma media coperto.
    12. Trascorso il tempo indicato scoperchiare, alzare la fiamma e far bene asciugare il fondo di cottura.
    13. Unire il riso e farlo tostare per un minuto mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.
    14. Unire il vino, farlo evaporare sempre mescolando, quindi unire 4-5 mestoli di brodo bollente e impostare il timer secondo i minuti di cottura del tipo di riso che si sta usando (solitamente 15-18 minuti).
    15. Continuare unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo, altrimenti cuocerebbe male ed in modo discontinuo.
    16. 5 minuti prima della fine del tempo di cottura del riso assaggiare e regolare di sale.
    17. Con il riso ancora al dente, spegnere il fuoco, unire il Gorgonzola e mescolare fintanto che non si è ben sciolto e amalgamato al riso. Se occorre, aggiungere altro brodo sempre molto caldo per ottenere una consistenza finale morbida e cremosa.
    18. Servire decorando con il Parmigiano Reggiano a scaglie.

    STAGIONE

    Gennaio, febbraio, ottobre, novembre, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Le foglie di ulivo alla ligure sono un piatto tipico della Liguria e si servono spesso condite con un sugo di pomodoro e funghi porcini, così come vi proponiamo in questa ricetta. Le foglie di ulivo alla ligure prendono questo nome dal formato di ...



    La pasta con pomodori al forno è un primo piatto estivo semplice, leggero e molto saporito, soprattutto se si trovano pomodori dolci, ben maturi e di ottima qualità. La versione fredda della pasta con pomodori al forno, che trovate indicata a fine ricetta, può ...



    Gli spaghetti ai pomodori secchi sono un primo piatto preparato con ingredienti molto semplici, come i pomodori secchi, il prezzemolo e il pangrattato. L'accostamento dei sapori e la scelta di prodotti di qualità sapranno dare al piatto un sapore ricco e caratteristico.   Gli spaghetti ai pomodori ...



    La pasta al sugo rosa è una pasta al forno delicata, non troppo calorica, preparata con sugo di pomodoro, besciamella e gratinata con Parmigiano Reggiano. Il tempo di preparazione indicato non include quello per la besciamella, che se fatta in casa con la nostra ricetta ...



    La pasta al forno ai cavolfiori è una pasta al forno condita con la besciamella e due tipi di cavolfiori diversi: il cavolfiore bianco e il broccolo romanesco, chiamato anche cavolfiore romanesco. Se volete si possono anche mescolare cavolfiori viola, arancioni, verdi... a piacere! L'importante ...



    La pasta alla Norma è una celebre ricetta catanese, in cui la pasta viene condita con una salsa di pomodoro fresco, sottili fettine di melanzane fritte e abbondante ricotta salata. Tutti sapori semplici e genuini, assemblati per creare un piatto unico in profumo e sapore. ...



    La minestra patate e piselli è un primo piatto in brodo vegetale, preparato con piselli, patate e pasta dal formato piccolo, tipo tubetti. E' ottima in primavera, quando si trovano i piselli freschi e le patate nuove, ma ci sono ancora giornate freddine ed è ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web