Zuppa di funghi

    0.0/5 (0 voti)

    Ricette primi piatti verdura

    Zuppa di funghi


    Questa zuppa di funghi è una minestra molto semplice e veloce da preparare, ma che vi stupirà con il suo aroma e il sapore dei funghi che ne viene molto esaltato. E' inoltre una ricetta molto leggera.

    E' possibile preparare questa zuppa di funghi con i funghi che si trovano al momento: pioppini, Champignon, galletti, finferli, cornucopia, pleurotus... vanno tutti bene. Attenzione però se decidete di usare anche i fughi porcini, fatelo in piccole dosi. Il loro aroma pungente è altrimenti in grado di coprire quello degli altri funghi.

    Per la zuppa di funghi io utilizzo solitamente una pasta di forma irregolare, tipo i maltagliati, ma vanno benissimo anche i tubetti o altre forme piccoline.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 320 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 30 minuti
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    • Pulire il sedano, la carota e lo scalogno e tritarli molto finemente con una grattugia per verdure.
    • Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle con una mezzaluna su un tagliere.
    • Pulire i funghi eliminando la parte terrosa del gambo con le radichette e sciacquarli brevemente sotto acqua corrente. Affettarli.
    • Portare a ebollizione il brodo.
    • Mettere sul fuoco una pentola da minestra con l'olio, il trito di verdure e l'aglio spellato.
    • Far soffriggere su fiamma dolce per 5 minuti aggiungendo dopo i primi 2 minuti un paio di cucchiai di brodo.
    • Alzare la fiamma, eliminare l'aglio e unire i funghi.
    • Mescolare per un minuto circa, finché non sarà ripreso il bollore, quindi aggiungere il vino e mescolare.
    • Aggiungere una macinata di pepe, un pizzico di sale e far cuocere per 10 minuti circa a fiamma media. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungere ancora brodo.
    • Trascorso il tempo indicato versare il restante brodo, portare a ebollizione, regolare di sale e buttare la pasta. Puntare il timer secondo il tempo di cottura riportato sulla confezione.
    • Trascorso il tempo di cottura assaggiare per sentire se la pasta è ben cotta, quindi regolare di sale.
    • Spegnere il fuoco, unire il prezzemolo tritato, mescolare e lasciare riposare qualche minuto.
    • Servire con un filo d'olio a crudo.

    PASTA DI ABBINAMENTO IDEALE

    Maltagliati

    STAGIONE

    Settembre, ottobre, novembre, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web