Trova ricetta

Zuppa di funghi

    4.5/5 (38 voti)

    Ricette primi piatti verdura

    Zuppa di funghi


    Questa zuppa di funghi è una minestra molto semplice e veloce da preparare, ma che vi stupirà con il suo aroma e il sapore dei funghi che ne viene molto esaltato. E' inoltre una ricetta molto leggera.

    E' possibile preparare questa zuppa di funghi con i funghi che si trovano al momento: pioppini, Champignon, galletti, finferli, cornucopia, pleurotus... vanno tutti bene. Attenzione però se decidete di usare anche i fughi porcini, fatelo in piccole dosi. Il loro aroma pungente è altrimenti in grado di coprire quello degli altri funghi.

    Per la zuppa di funghi io utilizzo solitamente una pasta di forma irregolare, tipo i maltagliati, ma vanno benissimo anche i tubetti o altre forme piccoline.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 320 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 30 minuti
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Pulire il sedano, la carota e lo scalogno e tritarli molto finemente con una grattugia per verdure.
    2. Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle con una mezzaluna su un tagliere.
    3. Pulire i funghi eliminando la parte terrosa del gambo con le radichette e sciacquarli brevemente sotto acqua corrente. Affettarli.
    4. Portare a ebollizione il brodo.
    5. Mettere sul fuoco una pentola da minestra con l'olio, il trito di verdure e l'aglio spellato.
    6. Far soffriggere su fiamma dolce per 5 minuti aggiungendo dopo i primi 2 minuti un paio di cucchiai di brodo.
    7. Alzare la fiamma, eliminare l'aglio e unire i funghi.
    8. Mescolare per un minuto circa, finché non sarà ripreso il bollore, quindi aggiungere il vino e mescolare.
    9. Aggiungere una macinata di pepe, un pizzico di sale e far cuocere per 10 minuti circa a fiamma media. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungere ancora brodo.
    10. Trascorso il tempo indicato versare il restante brodo, portare a ebollizione, regolare di sale e buttare la pasta. Puntare il timer secondo il tempo di cottura riportato sulla confezione.
    11. Trascorso il tempo di cottura assaggiare per sentire se la pasta è ben cotta, quindi regolare di sale.
    12. Spegnere il fuoco, unire il prezzemolo tritato, mescolare e lasciare riposare qualche minuto.
    13. Servire con un filo d'olio a crudo.

    PASTA DI ABBINAMENTO IDEALE

    Maltagliati

    STAGIONE

    Settembre, ottobre, novembre, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La pasta con pomodorini al forno e scamorza è una pasta al forno tipicamente estiva, preparata con pomodorini Pachino o datterini, ma io spesso uso un po' e un po' perchè mi piace il contrasto fra i due sapori. Per gratinarli nel forno si possono ...



    La pasta pomodorini e ravanelli è un primo piatto velocissimo da preparare, leggero e il cui il condimento è a crudo, quindi si presta bene nelle calde giornate estive, quando si ha poca voglia di tenere a lungo accesi i fornelli. Pomodorini, cipollotti e ravanelli si ...



    Gli gnocchi al basilico sono un primo piatto a base di gnocchetti di patate, contenenti profumato basilico e conditi a crudo con pomodorini dolci, tipo Pachino, pinoli tostati e ricotta salata grattugiata. Gli gnocchi al basilico sono una preparazione tipicamente estiva, quando il basilico ...



    I tortelloni ai funghi porcini panna e noci sono una gustosa pasta all'uovo ripiena, preparata in casa, in cui il sapore del fungo porcino predomina grazie al suo aroma inconfondibile. Sono un piatto laborioso, ma che dà molta soddisfazione, sia in famiglia, sia con gli amici. Per ...



    L'insalata di cereali e funghi trifolati è un'insalata da gustare tiepida o fredda, realizzata con riso, grano saraceno e miglio. Le proporzioni indicate possono essere variate a seconda del gusto personale, e se uno dei cereali utilizzato non piace può essere sostituito con un altro, ...



    La pasta zucca e pancetta è un primo piatto in cui il sapore dolce della zucca si sposa con quello sapido della pancetta, dando un gusto speciale alla ricetta. La zucca è presente in due consistenze: quella cremosa e quella cubettata, che contrastano creando un piacevole ...



    I cappellacci di zucca sono una tipica ricetta ferrarese, ormai un simbolo della città, tantoché nel 2016 ha acquisito il marchio IGP. La ricetta dei cappellacci di zucca ha origine nel Rinascimento, alla corte del Duca Alfonso II d'Este. Ne esistono testimonianze scritte che risalgono al 1584 poichè ...



    Il risotto con patate viola è un primo piatto a base di riso molto bello da vedere e semplice da realizzare. Grazie all'utilizzo delle patate vitelotte, che sono di uno spiccato colore viola, non solo sarà buonissimo, ma anche davvero particolare. E' inoltre un piatto ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato