Trova ricetta

Melanzane grigliate

    5.0/5 (3 voti)

    Ricette contorni

    Melanzane grigliate


    Le melanzane grigliate sono un semplicissimo contorno tipico del periodo estivo, quando questi ortaggi sono nel pieno della stagione e del sapore. Si possono grigliare tutti i tipi di melanzane: lunghe, globose, scure, striate o anche bianche.

    Se avanzano, le melanzane grigliate si conservano ottimamente in frigorifero per 2-3 giorni, ben coperte. Sono ottime a temperatura ambiente, sia come contorno, sia per condire una pasta fredda o per farcire un panino.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 135 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Lavare le melanzane e tagliarle a fettine di 1 cm circa. Metterle a bagno con acqua e aceto per cinque minuti. Utilizzare un cucchiaio di aceto ogni litro d'acqua.
    2. Scolarle, cospargerle di sale grosso e metterle in un colapasta per 10 minuti circa ponendole in verticale, in modo da favorire il flusso del liquido di vegetazione e farle spurgare.
    3. Trascrorso il tempo indicato tamponarle con carta da cucina per eliminare il sale.
    4. Scaldare una bistecchiera sul fuoco, ungerla con un filo d'olio ed asciugarla bene con carta da cucina.
    5. Cuocere le melanzane da entrambi i lati per 10 minuti circa, fintanto che non saranno ben cotte.
    6. Pulire il prezzemolo, tritarlo finemente assieme all'aglio. In una ciotolina emulsionare l'olio con il trito ed utilizzarlo per spennellare le melanzane.
    7. Regolare di sale e servire decorando con spicchi d'aglio e foglie intere di prezzemolo.

    PIETANZE DI ABBINAMENTO IDEALE

    Secondi piatti a base di carne e pesce.

    STAGIONE

    Giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Le cime di rapa ripassate sono un contorno tipico pugliese, che prevede la cottura delle cime di rapa in acqua bollente salata e poi un passaggio in padella con aglio, olio e peperoncino. Il piatto è molto semplice, ma ricco di sapore. Le cime di rapa ...



    Le melanzane fritte a funghetto sono un contorno a base di melanzane ricco e saporito, semplicissimo da preparare, ma veramente ottimo se le melanzane sono fresche e di stagione. I mesi di giugno, luglio, agosto e i primi di settembre sono il periodo ideale per ...



    Le carote fritte sono un contorno molto gustoso a base di carote affettate molto sottili, infarinate e fritte in olio di semi di arachide. Oltre che a dischetti, sono ottime anche affettate per il lungo. Le carote fritte si possono servire anche come antipasto, ...



    La verza olio e sale è un semplice contorno a base di verza, lessata o cotta a vapore, e condita con olio extravergine di oliva e spicchi d'aglio affettati. La verza olio e sale si conserva per un paio di giorni in frigorifero, ben ...



    Gli asparagi gratinati sono un contorno primaverile a base di asparagi, cotti e passati sotto il grill del forno a gratinare assieme al Parmigiano Reggiano. Gli asparagi gratinati sono una ricetta ottima per recuperare con gusto asparagi già cotti avanzati. Sono indicati per accompagnare ...



    Le patate viola alla paprica sono un contorno a base di patate vitelotte, dal particolare colore viola e la forma affusolata. Cuociono nel forno aromatizzate con una leggera panatura alla paprica. Hanno una consistenza tenera e croccantina allo stesso tempo e sono poco caloriche. Le patate viola ...



    I fagiolini aglio e olio sono la ricetta più semplice per la preparazione dei fagiolini, che dopo essere stati lessati o cotti a vapore vengono semplicemente conditi con olio extravergine di oliva, sale e spicchi d'aglio. I fagiolini aglio e olio così preparati si ...



    7 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @teresa: vero!!! ;-)

    teresa ha detto:
    @franco G.:Beata tua moglie che ha il marito che sa cucinare!!

    franco G. ha detto:
    Risultato FANTASTICO !!!: con pochi tocchi sapienti hai trasformato un contorno banalissimo in una prelibatezza. Non ho trovato in casa l'aceto, così ho usato aceto balsamico: ho l'impressione che sia stata un ulteriore elemento positivo. (mia moglie si è mangiate quasi tutte le melanzane... :-)

    Barbara Farinelli ha detto:
    @franco G.: che fortunata tua moglie! Sono sicura che la stupirai!

    franco G. ha detto:
    Grazie, gentilissima ! ho giusto acquistato oggi due belle melanzane, una sembra una bomba :-)
    Adesso vado di là e mi metto all'opera. Spero di stupire mia moglie !
    (una ricetta semplice e certamente gustosissima, grazie ancora !)

    Barbara Farinelli ha detto:
    @franco G.: solitamente 1 cucchiaio di aceto ogni litro d'acqua.

    franco G. ha detto:
    Quanto aceto in quanta acqua ?

    7 commenti su 7
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web