Trova ricetta

Peperoni ripieni di riso

    4.3/5 (4 voti)

    Ricette secondi piatti verdura

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 430 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora e ½
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Lavare i peperoni sotto acqua corrente e tagliare le calotte con un coltello affilato, tenendole da parte. Rimuovere dall'interno i semi ed eventuali filamenti. Riporli su un tagliere capovolti.
    2. Lavare i pomodori, tagliarli a metà e privarli dei semi. Ridurli a cubetti.
    3. Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle finemente con la mezzaluna su un tagliere.
    4. Scaldare il brodo.
    5. In una pentola da minestra far soffriggere a fiamma bassa lo scalogno tritato molto finemente con metà olio.
    6. Aggiungere il pomodoro e lasciar insaporire 2 minuti.
    7. Aggiungere il riso e farlo tostare un minuto.
    8. Unire un mestolo di brodo bollente e impostare il timer secondo i minuti di cottura del tipo di riso che si sta usando (solitamente 15-18 minuti).
    9. Continuare unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo, altrimenti cuocerebbe male ed in modo discontinuo.
    10. 2 minuti prima della fine del tempo di cottura del riso, unire un cucchiaino di prezzemolo tritato e regolare di sale.
    11. Mescolare continuamente e portare a fine cottura.
    12. Spegnere il fuoco, unire una macinata di pepe e lasciar riposare.
    13. Ungere una pirofila da forno abbastanza grande da contenere tutti i peperoni in piedi.
    14. Spennellare l'interno dei peperoni con un filo d'olio, cospargerli con un pizzico di sale e riempirli con il riso.
    15. Coprire ciascuno con la propria calotta, condire con un filo d'olio, una macinata di pepe ed infornare per 45 minuti a 180° C. Togliere le calottine negli ultimi 10 minuti di cottura.
    16. Servire tiepidi decorando con foglie di prezzemolo.

    STAGIONE

    Giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Il risotto che si prepara per farcire i peperoni è buonissimo anche mangiato da solo. E' possibile quindi farne in abbondanza e riempire i peperoni da mangiare il giorno dopo. Sono infatti buonissimi anche freddi e si conservano in frigorifero per 2 giorni. Prima di mangiarli però lasciarli almeno mezz'ora a temperatura ambiente.

    I peperoni sono ottimi anche ripieni di risotto al basilico.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    L'insalata di pomodori marinati è un'insalata fredda a base di pomodoro, cipolle, olive e pecorino, particolare ed aromatica, ottima da gustare anche come piatto unico nelle calde giornate estive. L'insalata di pomodori marinati si conserva per un giorno in frigorifero, ben coperta. Lasciarla a temperatura ...



    Le melanzane a fisarmonica sono una specialità del Cilento, ma si trovano in varie parti del sud Italia. La caratteristica sono le incisioni verticali che gli conferiscono la forma "a fisarmonica". Le melanzane a fisarmonica le troviamo in tantissime varianti, soprattutto per quanto riguarda ...



    Il riso alla soia con carote e fagiolini è un secondo piatto vegetariano in cui un contorno di verdure accompagna riso alla soia, preparato saltando riso cotto a vapore nel wok con la salsa di soia. Il riso alla soia con carote e fagiolini ...



    I tortini di melanzane e sottiletta sono un secondo piatto vegetariano tipicamente estivo composto da melanzane, zucchine, pomodoro e formaggio filante. Se non vi piace la sottiletta potete utilizzare una provola, anche affumicata. I tortini di melanzane e sottiletta sono ottimi anche il giorno ...



    Il polpettone patate e fagiolini è un gustosissimo polpettone di patate, cipolle, Parmigiano e fagiolini. Se utilizzate un formaggio da grattugia senza caglio animale al posto del Parmigiano, è anche un ottimo piatto vegetariano, perfetto se accompagnato da un'insalata di pomodori. Il polpettone patate e fagiolini è ottimo ...



    Le frittelle alle olive sono gustose frittelle di pasta lievitata che contengono olive verdi e Parmigiano Reggiano grattugiato. In cottura si gonfiano e diventano croccanti fuori e morbide dentro. Una vera delizia. Le frittelle alle olive sono ottime come secondo piatto in accompagnamento a salumi, ...



    17 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @massimiliano: se utilizzi una pentola larga e fai asciugare bene il fondo di cottura prima di mettere il riso, il processo di tostatura avviene correttamente. In alternativa puoi tostarlo a secco (in pentola antiaderente senza nessun condimento) prima di aggiungerlo ai pomodori.

    massimiliano ha detto:
    Chiedo venia ma come si fa a tostare il riso se ci sono già i pomodori???

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Lunaspina: in questa ricetta i peperoni devono rimanere un po' sodi, per mantenere la forma e non spappolarsi sotto il peso del riso. La buccia (che è la parte più indigesta) è inoltre indispensabile. Se vuoi una ricetta più digeribile prova le barchette di peperoni che trovi qui: www.lospicchiodaglio.it/ricetta/barchette-peperone-cotto-sottiletta. Un caro saluto!

    Lunaspina ha detto:
    C'è qualche trucco particolare per cuocere i peperoni come si deve in modo che non restino crudi e soprattutto, per renderli più digeribili? Non so, bagnarli con un mestolo pieno di brodo durante la cottura in forno di tanto in tanto?

    Barbara Farinelli ha detto:
    @beatrice: puoi fare un risotto mantecato al Pecorino e usarlo per farcire i peperoni. Saranno ottimi!

    beatrice ha detto:
    @Barbara Farinelli: Aiutooo vorrei prepararli ma la mi sorella sta seguendo una dieta particolare e non può mangiare i pomodori! Con cosa li posso sostituire? Non può mangiare latticini di mucca (si pecorino, feta ecc) e no zucchine, melanzane, funghi e patate! Aiutatemi ahahah

    Nicla ha detto:
    @Barbara Farinelli:
    grazie, se vuoi ti posso dare la ricetta buona giornata

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Nicla: bravissima! :-)

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Nicla: certamente! Vanno bene i peperoni di tutti i colori :-)

    Nicla ha detto:
    io ho fatto anche i peperoni a strati alternati con le sottilette al forno, sono venuti buoni, ed anche i peperoni semplici con olio extravergine d'oliva sale e capperi tagliati a striscioline. li ho messi in una pirofila e cotti al forno. Pure questi mi sono venuti bene

    Nicla ha detto:
    se invece prendo i peperoni verdi al posto di quelli rossi, vanno bene?

    Personal Chef ha detto:
    Certo che i peperoni ripieni fanno sempre il loro effetto. Io cucino in molte nazioni del mondo e trovo che piacciano sempre.
    Per fortuna che i peperoni si trovano ovunque :)
    Buon proseguimento e buona cucina :)

    Peperoniripieni.it ha detto:
    Che spettacolo la vostra variante con il riso, da provare! Saluti.

    Barbara Farinelli ha detto:
    @valentina: che tipo di riso usi? Io con il Vialone Nano non ho mai avuto problemi di questo tipo. Vedi nella foto il chicco come resta integro? Riproverò comunque a farla per sicurezza e per verificare meglio la cottura. Grazie per la segnalazione!

    valentina ha detto:
    ricetta provata già due volte e sempre con lo stesso problema: il riso risulta stra-cotto e spappoloso. va cotto per la metà del tempo della sua cottura nel tegame eppoi vanno farciti i peperoni; il resto della cottura viene fatta in forno!!!

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Chiara: pomodori rossi meglio i ramati, di medie dimensioni (circa 100 grammi l'uno).

    Chiara ha detto:
    Ciao! Volevo chiederti se per i pomodori intendi pomodori normali oppure i pomodorini?

    17 commenti su 17
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web