Trova ricetta

Torta di mele

    4.4/5 (11 voti)

    Ricette frutta e dolci

    Torta di mele


    La torta di mele è uno dei dolci più preparati in tutto il mondo, di cui esistono numerose ricette (a altrettante varianti), molto buone e caratteristiche. In questa versione, una delle tante che vi proporrò, la torta di mele è particolarmente soffice e alta, con le mele sopra e non dentro l'impasto, adatta sia ad una prima colazione, sia ad un fine pasto o a una merenda.

    Questa torta di mele non è molto dolce e la sua particolare forma è dovuta alla disposizione delle mele, che appesantiscono la superficie maggiormente ai lati rispetto al centro. Si conserva ottimamente per 4-5 giorni, ben coperta sotto una campana di vetro.

    INFORMAZIONI

    • 12 persone
    • 290 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora
    • ricetta vegetariana
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Lavare le mele, pelarle, tagliarle in quarti, eliminare il torsolo interno e tagliarle a fettine di 3-4 millimetri circa di spessore. Man mano che sono pronte metterle in una ciotola e spruzzarle con qualche goccia di succo di limone per non farle annerire. Coprirle bene con pellicola trasparente e tenerle da parte.
    2. Fondere il burro e lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente.
    3. Imburrare bene uno stampo tondo con cerniera apribile di 24-25 cm di diametro e infarinarlo, eliminando le eccedenze.
    4. Preriscaldare il forno a 180°C.
    5. Setacciare in una ciotola la farina con il lievito. Unire la vanillina e mescolare bene. Risetacciare le polveri una seconda volta.
    6. Far intiepidire il latte.
    7. Separare i tuorli dagli albumi.
    8. La preparazione dell'impasto può avvenire in una ciotola utilizzando le fruste elettriche oppure nella planetaria utilizzando il gancio a frusta. Prima di aggiungere l'ingrediente successivo avere cura di incorporare molto bene il precedente.
    9. Lavorare lo zucchero con il burro fino ad ottenere un composto bianco e spumoso.
    10. Unire i tuorli uno alla volta continuando a frullare.
    11. Unire il latte a filo.
    12. Unire la miscela di farina a cucchiaiate.
    13. Montare gli albumi a neve e incorporarli al composto delicatamente, mescolando dall'alto in basso con una spatola, per non smontare il composto.
    14. Colare il composto nello stampo, quindi disporre le fettine di mela.
    15. Cospargere la superficie con una spolverizzata di zucchero.
    16. Infornare nella zona medio-bassa del forno per 45 minuti circa senza mai aprire lo sportello.
    17. Lasciare la torta per qualche minuto nel forno spento con lo sportello semiaperto, quindi sfornarla.
    18. Quando si è intiepidita toglierla dallo stampo e cospargerla con zucchero a velo.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Le sfrappole sono un tipico dolce di Carnevale, dalle origini antichissime, che troviamo in molte regioni con nomi diversi, anche se il più comune è chiacchiere. In Emilia, oltre che "sfrappole", vengono chiamate anche frappe, in Toscana troviamo i cenci, mentre in Piemonte le bugie. ...



    I biscotti di Halloween sono semplicissimi biscotti di pasta frolla abbinati due a due con dentro tanta squisita Nutella e decorati in modo tale da sembrare spaventosissme zucche. Oltre che con la Nutella, i biscotti di Halloween si possono preparare con la marmellata, del ...



    Il salame di cioccolato è un dolce a base di cacao e biscotti secchi, la cui forma assomiglia a quella di un salame. E' un dolce molto amato e diffuso in tante zone d'Italia, anche con il nome di salame turco. In Emilia Romagna si ...



    Il migliaccio è una torta di semolino dolce della tradizione napoletana che solitamente viene preparata per il martedì grasso. Ci sono molte varianti a questa ricetta, che prevedono l'uso di ricotta, liquori aromatici, canditi, cioccolato. Quella proposta è quella più semplice, che personalmente preferisco. ...



    La crema di yogurt con ciliegie sciroppate è un dessert leggero e molto semplice, fresco, ottimo in tarda primavera, quando le ciliegie sono nel pieno del loro sapore. Si può preparare con lo yogurt, ma anche con del budino alla vaniglia. Per la realizzazione ...



    Le crostatine sono un classico della cucina italiana in quasi tutte le regioni. Molto semplici da preparare, si prestano ottimamente come dolce per la colazione, la merenda o come fine pasto. Le crostatine sono ottime con qualsiasi tipo di confettura. Io le ho realizzate ...



    La torta mantovana è un dolce molto diffuso in Toscana, soprattutto nella zona di Prato. Ha una pasta soffice, molto profumata, ricca di mandorle, burro e abbondantemente cosparsa di zucchero a velo. La torta mantovana si consuma tutto l'anno, ma in alcune zone (come ...



    7 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @veronika: grazie e bravissima!

    veronika ha detto:
    ho fatto la sua torta è buonissima..grazie mille..ho provato anche altre volte ma questa ricetta e giusta è veramente soffice e buona.grazie alla prossima ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Alessia: puoi usare una bacca di vaniglia, se ti piace l'aroma ma non vuoi utilizzare la vanillina. In questo caso devi scaldare il latte, incidere la bacca di vaniglia, spezzettarla, metterla nel latte caldo e lasciarla in infusione per una ventina di minuti, fintanto che il latte non si è intiepidito. Quindi lo filtri con un colino a maglie fini e lo utilizzi. Altrimenti puoi semplicemente ometterla.

    Alessia ha detto:
    La vanillina è obbligatoria? Al suo posto cosa potrei usare?

    Ricette Natalizie ha detto:
    Bellissima ricetta, la condivido volentieri sul mio blog del Natale. Ma anche io la proverei senza burro. Ci avete già provato?

    Barbara Farinelli ha detto:
    @valentina : certo, puoi provare! 100 grammi di burro si sostituiscono con 80 g di olio, io ti consiglio l'olio di semi di girasole. Poi fammi sapere come ti è venuta!

    valentina ha detto:
    ciao, per questa ricetta al posto del burro posso usare l'olio?

    7 commenti su 7
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web