Torta salata bietola e Brie

    0.0/5 (0 voti)

    Ricette Torte salate

    Torta salata bietola e Brie


    La torta salata bietola e Brie è una torta salata tipica dei mesi autunnali e invernali, quando le bietole sono nel pieno del loro sapore. Assieme al Brie, aromatizzato da pepe e noce moscata, fanno un ripieno davvero goloso per la pasta sfoglia che lo contiene.

    La torta salata bietola e Brie può essere un gustoso secondo piatto, ma anche un antipasto, nel qual caso può essere divisa a striscette e servire così fino al doppio delle persone indicate in ricetta. E' preferibile gustarla tiepida.

    INGREDIENTI

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 270 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta vegetariana
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    • Pulire la bietola separando le coste dalle foglie e scartare quelle rovinate. Tagliare le coste a fettine di mezzo centimetro di spessore.
    • Sciacquare bene e metterle in un colino.
    • Lessare la bietola in abbondante acqua salata per 10 minuti, quindi scolarla.
    • Lasciarla nel colino e pestarla con un cucchiaio in modo da fargli perdere l'acqua in eccesso.
    • Quando è ben scolata, condirla con un filo d'olio, l'aglio spellato e affettato e regolare di sale. Mescolare bene e tenere da parte.
    • Tagliare il Brie in fettine sottili.
    • Rompere l'uovo in una ciotola, sbatterlo e tenerlo da parte.
    • Stendere la pasta sfoglia in un rettangolo di 35x25 cm circa e metterlo su un foglio di carta da forno.
    • Mettere su metà rettangolo la bietola (eliminando l'aglio), lasciando libero mezzo centimetro di bordo.
    • Disporre sulla bietola le fettine di Brie, una grattugiata di pepe e una di noce moscata.
    • Piegare la pasta a metà e sigillare accuratamente il bordo. Pungere la superficie in 4-5 punti con uno stecco di legno.
    • Mettere il calzone con tutta la carta da forno in una teglia, quindi spennellare la superficie con l'uovo sbattuto e infornare a 200° C per 20-25 minuti circa ponendo la teglia nella zona medio bassa del forno. Se necessario prolungare di qualche minuto la cottura fino ad ottenere una pasta uniformemente dorata e gonfia.

    STAGIONE

    Gennaio, febbraio, marzo, settembre, ottobre, novembre, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Per velocizzare la preparazione si può utilizzare la pasta sfoglia pronta, di forma rettangolare, che si trova al supermercato nel banco frigo.


    www.lospicchiodaglio.it


    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web