Questo sito contribuisce alla audience di

Quando congelo la pasta ripiena mi si rompe in cottura

di Barbara Farinelli

Rubriche La posta dei lettori Congelare, scongelare

Domanda

Salve, sono un'amante della pasta ripiena che faccio con qualsiasi ripieno e qualsiasi tipo di sfoglia. Pasta che faccio anticipatamente e poi congelo, solo però che molto spesso quando poi decido di cuocerla la maggioranza delle volte si rompe svuotandosi.
Vorrei sapere: in che cosa sbaglio? Ho provato anche a tenere la sfoglia più spessa ma senza nessun risultato.

Grazie
Sandra


Risposta

Cara Sandra

E' difficile capire dove può essere il problema non conoscendo l'esatta ricetta da cui parti e la tua tecnica di congelamento. Cercherò di darti qualche consiglio di carattere generale.

La sfoglia deve essere pochino spessa, ma soprattutto bella elastica e non troppo secca, altrimenti si formeranno delle piccole crepe che durante la cottura faranno aprire la pasta. La chiusura deve essere perfetta, quindi premi bene con le dita per fare aderire i contorni del ripieno.

Quando la congeli è necessario disporre la pasta su un vassoio in modo che i vari pezzi non si tocchino fra loro e riporla nel congelatore. Solo quando saranno duri come sassolini si potranno mettere nei sacchetti. E' molto importante che i vari ravioli o tortellini non si appiccichino fra loro.

La cottura deve poi avvenire in abbondante acqua salata in cui metterai un filo d'olio prima di buttare la pasta. E' importante che quando l'acqua bolle violentemente metti prima il sale (pochissimo all'inizio per non far debordare l'acqua), quindi un filo d'olio, che evita che la pasta si appiccichi.

Prova a seguire questi accorgimenti e vediamo se la situazione migliora.

Un caro saluto
Barbara

www.lospicchiodaglio.it