Questo sito contribuisce alla audience di

Dal 24 gennaio al 14 giugno a Brescia vi aspetta la mostra "Il cibo nell'arte: capolavori dei grandi maestri dal Seicento a Warhol"

News Eventi passati

Dal 24 gennaio al 14 giugno a Brescia vi aspetta la mostra "Il cibo nell'arte: capolavori dei grandi maestri dal Seicento a Warhol"

Dal 24 gennaio al 14 giugno 2015 Palazzo Martinengo di Brescia ospiterà la mostra "Il cibo nell'arte. Capolavori dei grandi maestri dal Seicento a Warhol", che presenterà oltre 100 opere di maestri dell'arte antica quali Campi, Baschenis, Ceruti, Figino, Recco, Ruoppolo, Stanchi, che dialogheranno con autori moderni e contemporanei, da Magritte a de Chirico, da Manzoni a Fontana, a Lichtenstein, fino a Andy Warhol.

Il cibo nell'arte offre così un ulteriore approfondimento degli argomenti affrontati da Expo 2015, il cui tema è "Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita".

Promossa dall'Associazione Amici di Palazzo Martinengo, con il patrocinio della Provincia di Brescia, Regione Lombardia e di EXPO 2015, e curata da Davide Dotti coadiuvato da un comitato scientifico internazionale, la rassegna, condurrà il pubblico in un lungo ed emozionante viaggio attraverso le diverse correnti pittoriche succedutesi nel corso del tempo – dal Barocco al Rococò, dal Romanticismo ottocentesco alle avanguardie del Novecento – per apprezzare le varie iconografie correlate alla rappresentazione del cibo che gli artisti hanno affrontato con estro e originalità.

Il percorso espositivo, ordinato secondo un criterio iconografico e cronologico, rivelerà quanto i pittori attivi tra XVII e XIX secolo amassero dipingere i cibi e i piatti tipici delle loro terre d'origine, e farà scoprire pietanze e alimenti oggi completamente scomparsi di cui è difficile immaginare anche il sapore.

Inoltre, grazie alla collaborazione con alcuni dei più rinomati dipartimenti di Scienze Alimentari delle Università italiane, che analizzeranno in maniera scientifica le tavole imbandite e le dispense immortalate nelle tele del '600 e '700, si potranno attingere preziose informazioni sull'alimentazione e i gusti dell'epoca.

Dieci saranno le sezioni tematiche: L'allegoria dei cinque sensi, Mercati dispense e cucine, La frutta, La verdura, Pesci e crostacei, Selvaggina da pelo e da penna, Carne salumi e formaggi, Dolci vino e liquori, Tavole imbandite, Il cibo nell'arte del XX secolo.

Chiuderà idealmente la visita la spettacolare Piramide alimentare, installazione appositamente realizzata per l'occasione dall'artista Paola Nizzoli.

Per maggiori informazioni:
http://amicimartinengo.it 

di Francesca Barzanti, pubblicato il 23/01/2015


www.lospicchiodaglio.it