Questo sito contribuisce alla audience di

Come affettare un prosciutto crudo intero

di Barbara Farinelli

Rubriche La posta dei lettori Alimenti

Domanda

Buongiorno.

Ho ricevuto in regalo un prosciutto crudo nostrano, vorrei conoscere il modo migliore per poterlo affettare all'occorrenza.

Grazie
Pasquale da Barletta


Risposta

Ciao Pasquale
Il prosciutto crudo può essere affettato in due modi: al coltello oppure con l'affettatrice.

Al coltello
Molti ritengono che questo sia il modo migliore per gustare appieno il profumo e l'aroma del prosciutto. In questo caso è necessario dotarsi di un coltello a lama lunga, stretta, flessibile e molto ben affilata. Molto utile può essere una morsa da prosciutto, un attrezzo che lo tiene in posizione mentre lo si taglia.


Una morsa da prosciutto
Una morsa da prosciutto



Prima di procedere al taglio occorre eliminare la parte non commestibile, ovvero la cotenna o la parte superficiale intrisa di sugna. Utilizzare il coltello sempre verso l'esterno e verso il basso. In questo modo, se sfugge di mano, non sarà pericoloso e tutta l'operazione sarà meno faticosa. Con un po' di pratica si otterranno delle fette sottili, dallo spessore regolare.


Con l'affettatrice
Sicuramente con l'affettatrice l'operazione è molto più comoda e semplice. Occorre però far molta attenzione a non tagliarsi. Anche in questo caso è necessario eliminare le parti esterne non commestibili.


Per maggiori informazioni ti consiglio la lettura di questo articolo del sito internet del consorzio del prosciutto San Daniele:
http://www.prosciuttosandaniele.it/home_prosciuttosandaniele.php?n=174&l=it 

Un caro saluto
Barbara

www.lospicchiodaglio.it