Questo sito contribuisce alla audience di

Si può congelare il brodo?

di Barbara Farinelli

Rubriche La posta dei lettori Congelare, scongelare

Domanda

Buongiorno,
vorrei sapere, per cortesia, se è possibile congelare il brodo: sia vegetale che di carne. Se sì, come?

Grazie
Alessandro da Roma


Risposta

Gent.mo Alessandro
Il brodo può tranquillamente essere congelato, sia esso di carne, vegetale o di pesce. Per quanto riguarda quello di carne, per migliorare la conservazione, è meglio che sia ben sgrassato. Io ti consiglio di metterlo in contenitori di plastica o di vetro da freezer, da riempire per circa 3/4 della capacità, per evitare che durante il congelamento si rompano: il brodo, così come l'acqua, quando solidifica aumenta di volume.

Il tempo di conservazione è di circa 3 mesi. Ricordati inoltre che:

  • devi utilizzare contenitori puliti, ben lavati ed asciugati;
  • è necessario apporre sempre la data di congelazione, per evitare di utilizzare del prodotto troppo vecchio: il congelatore non blocca il deterioramento degli alimenti, lo rallenta, pertanto non li può conservare in eterno;
  • quando riponi i contenitori nel freezer devi fare attenzione a non appoggiarli a diretto contatto con altri alimenti già congelati, altrimenti si rischia di scongelarli parzialmente e favorire così la proliferazione batterica;
  • una volta scongelato, il prodotto deve essere consumato entro un giorno; non è possibile ricongelarlo;
  • per usare il brodo a piccole porzioni è possibile congelarlo nelle vaschette del ghiaccio o nei sacchetti gelo a cubetti;
  • per scongelare il brodo, non farlo a temperatura ambiente, così facendo infatti la zona superficiale si scongela prima di quella interna e prima che l’intero blocco sia completamente scongelato si sarà formata una discreta carica batterica. Scongelare utilizzando il forno a microonde o lasciando il contenitore nel frigorifero. In questo caso però ricordati di spostarlo dal freezer al frigorifero almeno 12 ore prima. E' possibile anche scongelarlo direttamente in cottura.



Un caro saluto
Barbara

www.lospicchiodaglio.it