Questo sito contribuisce alla audience di

Ho avuto problemi con la pasta frolla

di Barbara Farinelli

Rubriche La posta dei lettori Alimenti

Domanda

Salve,
volevo dei chiarimenti in merito alla ricetta della pasta frolla, poiché qualche giorno fa ho provato a farla ma con un risultato negativissimo, quindi vorrei capire dov'è stato il problema.
Io ho seguito alla lettera la ricetta che proponete nel sito ho inserito gli ingredienti progressivamente dal primo all'ultimo come è scritto, ma la base non mi legava per niente anzi era tutta sbriciolosa che alla fine ho buttato via tutto.

Vi ringrazio se vorrete inviarmi qualche consiglio per non rischiare di fallire un'altra volta.
Grazie
Stefania da Porto Sant'Elpidio


Risposta

Ciao Stefania
La pasta frolla è una pasta chiamata "sabbiosa" proprio perché tende ad avere una consistenza "sbriciolosa". La raccomandazione che posso darti è quella di impastarla molto velocemente con la punta delle dita, compattandola per bene, quindi avvolgila nella pellicola e mettila nel frigorifero almeno mezz'ora prima di provare a stenderla.

Se però è così "sbriciolosa" che non riesci a compattarla, puoi aggiungere un cucchiaio di acqua fredda. In alternativa puoi utilizzare un tuorlo ed un uovo intero. Spesso, infatti, la dimensione delle uova influisce sulla pasta, perché a volte sono più grandi, a volte più piccole.

Fammi sapere se con queste indicazioni andrà meglio!
Un caro saluto

Barbara

www.lospicchiodaglio.it