Trova ricetta

Crostini di polenta, speck e Gruyére

    5.0/5 (2 voti)

    Ricette antipasti carne

    Crostini di polenta, speck e Gruyére


    I crostini di polenta, speck e Gruyére sono un ottimo antipasto, molto gustoso e versatile. Sono un'alternativa originale alle tartine e possono essere conditi a piacimento. Per prepararli occorre confezionare un panetto di polenta, molto semplice da preparare. Clicca sul link per la nostra ricetta base.

    I crostini di polenta, speck e Gruyére si possono anche preparare un giorno prima e lasciarli in frigorifero fino al momento di gratinarli. Io li amo particolarmente in primavera, quando voglio consumare la polenta avanzata dall'inverno e ne preparo una teglia maxi conditi nei modi più diversi possibile. Sono un ottimo svuotafrigo!

    INFORMAZIONI

    • 5 persone
    • 310 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 30 minuti
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Pulire i cipollotti eliminando le radichette e lo strato esterno. Lavarli sotto acqua corrente e affettarne la parte bianca.
    2. Mettere in un padellino l'olio, i cipollotti e farli dorare su fuoco medio.
    3. Aggiungere il brodo, un pizzico di sale, una macinata di pepe e cuocere coperto per 5 minuti.
    4. A fine cottura scoperchiare e saltare per un minuto a fiamma alta. Coprire e tenere da parte.
    5. Tagliare lo speck a listarelle.
    6. Grattugiare il Gruyere grossolanamente.
    7. Affettare il panetto di polenta nello spessore di 1 centimetro circa.
    8. Mettere le fette di polenta in una teglia foderata con un foglio di carta da forno.
    9. Cospargere le fette di polenta con un pochino di Gruyere, i cipollotti e lo speck.
    10. Terminare con il Gruyére e una generosa macinata di pepe.
    11. Cuocere nel forno a 200°C per 10 minuti e servire.

    STAGIONE

    Gennaio, febbraio, ottobre, novembre, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Preparare un panetto di polenta è molto semplice, ma si possono trovare anche già pronti al supermercato o dal fornaio. Scegliere un prodotto di ottima qualità, senza conservanti e con solo polenta come ingrediente.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    I ravioli di pasta sfoglia cotto e mozzarella sono un antipasto a base di pasta sfoglia ripiena di mozzarella, olive nere, prosciutto cotto e pomodoro profumato con origano. Sono semplici da preparare e si adattano molto bene anche ad un aperitivo. I ravioli di ...



    I salatini wurstel e Gruyère sono gustosi stuzzichini preparati con una base di pasta di pane molto soffice, sulla quale viene infilato un piccolo wurstel, aromatizzato con il Gruyère. I salatini wurstel e Gruyère sono ottimi preparati in anticipo e scaldati poco prima di essere ...



    I crostini di polenta e ragù sono un ottimo antipasto, molto gustoso e adatto ai mesi più freddi dell'anno. Per una cena in piedi si possono servire con alcuni stuzzicadenti o piccole forchettine che serviranno a infilzare i cubetti di polenta e intingerli nel ragù. ...



    Le sfogliatine crudo e Parmigiano sono un antipasto a base di pasta sfoglia, prosciutto crudo e Parmigiano Reggiano grattugiato. Semplici e veloci da preparare, le sfogliatine si adattano anche ad un buffet o per accompagnare un aperitivo. Le sfogliatine crudo e Parmigiano si possono preparare anche con ...



    Le tartine di salame e funghi sono piccole tartine, deliziose e saporite, veloci e semplici da preparare. La loro riuscita dipende soprattutto dalla qualità del pane che viene utilizzato, che deve avere una mollica consistente e saporita. Io solitamente prediligo l'Altamura, ma va bene anche ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web