Trova ricetta

Gnocchi viola con fonduta al Taleggio

    5.0/5 (2 voti)

    Ricette primi piatti formaggio

    Gnocchi viola con fonduta al Taleggio


    Gli gnocchi viola con fonduta al Taleggio sono squisiti gnocchi preparati con le patate vitelotte, che hanno la caratteristica di avere la polpa viola intenso. Sono particolarmente adatte a preparare gli gnocchi e richiedono poca farina, essendo già per natura piuttosto appiccicose.

    Gli gnocchi viola con fonduta al Taleggio sono un ottimo primo piatto adatto ad un pranzo o una cena originali e festosi. Se li preparate per tante presone, si possono mettere in una pirofila e cospargere con la fonduta a filo. Si serviranno più facilmente.

     

    INFORMAZIONI

    • 4 persone
    • 650 Kcal a porzione
    • difficoltà media
    • pronta in 2 ore

    INGREDIENTI

    Per la preparazione degli gnocchi

    Per la preparazione del condimento

    Per ultimare la preparazione

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    VARIANTE VEGETARIANA

    Sei vegetariano e vuoi realizzare questa ricetta?

    Utilizzare formaggi vegetariani con caglio vegetale al posto di quelli segnalati.


    PREPARAZIONE

    Preparazione degli gnocchi

    1. Lavare le patate sotto acqua corrente. Spazzolarle bene per eliminare tutti i residui di terra.
    2. Cuocerle a vapore, oppure lessarle in acqua salata per 30 minuti circa. Prima di ritirarle fare una prova stecchino. Infilzarle con uno stecco di legno, deve entrare morbidamente. Se le patate sono ancora dure proseguire un poco la cottura.
    3. Appena cotte ritirarle, farle leggermente raffreddare, spellarle e passarle allo schiacciapatate in un'ampia ciotola.
    4. Unire la farina ben setacciata, l'uovo, un pizzico generoso di sale ed impastare fino ad amalgamare accuratamente gli ingredienti ed ottenere un impasto soffice ed elastico.
    5. Dividere il composto in piccole parti e lavorarle una per una.
    6. Su un tagliere di legno infarinato lavorare una parte della pasta fino ad ottenere un rotolino di un paio di centimetri di diametro. Tagliare con un coltello dei pezzetti da due centimetri. Appoggiarli, uno alla volta, sui denti di una forchetta e rigarli spingendoli delicatamente con il pollice.
    7. Disporli su uno strofinaccio infarinato facendo attenzione a che non si tocchino fra loro, altrimenti si attaccano.


    Preparazione del condimento

    1. Mettere in un pentolino antiaderente il Taleggio ridotto a cubetti, il latte e far sciogliere a fuoco molto basso.
    2. Una volta ottenuta una crema, spegnere il fuoco e unire una grattugiata di noce moscata. Mescolare bene e coprire.
    3. Mettere in un'ampia padella il burro e farlo sciogliere.


    Per ultimare la preparazione

    1. Lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata e, quando vengono a galla, ritirarli con una ramina forata direttamente nella padella del burro a fuoco acceso.
    2. Mescolare gli gnocchi scolati a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto, girando delicatamente per non romperli.
    3. Mettere in ogni piatto un mestolino di fonduta di Taleggio, disporre sopra una porzione degli gnocchi, decorare con il Parmigiano a scaglie e servire.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Il risotto zucca e Gorgonzola è un primo piatto a base di riso dal sapore molto particolare che si crea nel mescolare il dolce della zucca al gusto inconfondibile del Gorgonzola. Per questa ricetta io prediligo la zucca Delica, una varietà soda e compatta, in ...



    Gli gnocchi stracchino e porcini sono piccoli gnocchetti conditi con funghi porcini, radicchio rosso e stracchino, che vengono poi gratinati nel forno con Parmigiano Reggiano. Gli gnocchi stracchino e porcini sono ottimi se gli gnocchi sono fatti in casa. Hanno infatti un sapore unico e ...



    La pasta alla crema di gorgonzola e peperoni è un primo piatto estivo ricco di sapore, in cui l'intensità del peperone e del gorgonzola si uniscono in una crema densa, molto adatta a condire una pasta dalla forma riccia o rigata. La pasta alla ...



    I ravioli di caprino al pesto sono una pasta ripiena la cui particolarità è quella di esere preparati non con la pasta all'uovo, ma con un impasto di patate simile a quello degli gnocchi che viene quindi farcito e cotto. I ravioli di caprino al pesto sono ...



    La polenta al forno è un ottimo primo piatto che unisce la squisitezza della polenta al sapore del formaggio e alla gratinatura in forno. Con la sua dorata crosticina, la polenta al forno può essere servita anche come gustoso piatto unico. Il tempo di cottura ...



    La pasta alla crema di pomodori secchi è un primo piatto semplice, con un condimento freddo, ideale quindi nelle calde giornate estive anche se si può preparare tutto l'anno. Per la sua riuscita è importante scegliere pomodori secchi di ottima qualità. La pasta alla ...



    I cappelletti romagnoli sono una minestra tipica romagnola che viene servita come primo piatto del pranzo di Natale. In questa versione vi proponiamo i cappelletti in bianco, ovvero senza carne nel ripieno. E' la versione che preferiamo e che riteniamo sia più fedele alle sue origini. ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web