Trova ricetta

Orate al forno con patate

    0.0/5 (0 voti)

    Ricette secondi piatti pesce

    Orate al forno con patate


    Le orate al forno con patate sono un piatto di pesce semplice, ma completo e gustoso. Pesce e patate cuociono insieme nel forno, senza bisogno di usare il fornello.

    Le orate al forno con patate vanno preparate al momento e servite calde. Una volta sfilettato il pesce può essere servito con olio aromatizzato al limone o al rosmarino.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 450 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 1 ora
    • ricetta light

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Preriscaldare il forno a 200° C.
    2. Lavare le patate, sbucciarle e tagliarle a fette di 2-3 millimetri di spessore al massimo. Se l'avete usate la mandolina: è veloce e permette di ottenere patate uniformi e sottili.
    3. Lavare metà rosmarino, selezionarne le foglie e tritarle. Io uso la mezzaluna su un tagliere.
    4. Spellare gli spicchi d'aglio e affettarli.
    5. Lavare accuratamente le orate, rimuovere le interiora e squamarle.
    6. Mettere all'interno delle orate il restante rosmarino ben lavato, qualche fettina d'aglio, un pizzico di sale aromatico o di sale fino ed un filo d'olio di oliva.
    7. Ungere una capace teglia da forno antiaderente con un filo d'olio ben cosparso.
    8. Disporre le patate sul fondo e cospargere con un filo d'olio, il rosmarino tritato, l'aglio, la salamoia bolognese o il sale fino, una macinata di pepe.
    9. Mettere sopra le due orate, da condire anch'esse come fatto per le patate.
    10. Spruzzare con il vino bianco e infornare per 30 minuti circa.
    11. Servire immediatamente.

    STAGIONE

    Giugno, luglio, agosto.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Se dovesse avanzare, sfilettare il pesce e metterlo in un piatto. Condirlo con olio, limone, sale e pepe. Ben coperto si conserva in frigorifero per un paio di giorni circa. Prima di consumarlo è bene però lasciarlo almeno per mezz'ora a temperatura ambiente. Non riscaldarlo, prenderebbe un cattivo sapore.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Il misto mare al forno è una ricetta di pesce in cui si possono mescolare diversi tipi di molluschi, crostacei, pesci e verdure, che vengono cotti insieme nel forno. Questo consente di accontentare gusti diversi, ma anche avere un secondo vario e sfizioso, comprensivo di ...



    Il pesce spada con cipolle in agrodolce è un secondo piatto a base di pesce in cui il protagonista è il pesce spada, marinato con vino, aglio e origano e cotto alla piastra, con un accompagnamento di cipolle rosse in agrodolce. Il pesce spada ...



    Il filetto di salmone gratinato è un secondo piatto a base di pesce semplice da preparare, veloce, molto gustoso e anche leggero. Potete acquistare i filetti già tagliati e puliti in pescheria, oppure ricavarli da un codino. Se avete bisogno di indicazioni su come fare ...



    La grigliata di pesce aromatica è una grigliata in cui il pesce viene passato in una leggera panatura aromatizzata con aglio e prezzemolo, prima di essere messo in cottura. Prima di cimentarvi con questa grigliata di pesce aromatica, leggete anche la mia ricetta di ...



    I pomodori ripieni di tonno sono squisiti pomodori rossi ramati ripieni di un composto a base di tonno e alici, aromatizzato con paté di olive nere. Per preparare un antipasto, anche da gustare come finger food, al posto dei pomodori ramati utilizzare dei piccoli pomodorini tondi ...



    Il pesce spada alla piastra, o pesce spada grigliato, è una preparazione di cucina in apparenza semplice, ma che richiede numerosi piccoli accorgimenti per riuscire alla perfezione donandoci un filetto di pesce gustoso, morbido e succoso, ricco di sapore. Per una buona cottura del pesce spada alla ...



    4 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @David: grazie!

    David ha detto:
    ho provato dellle vostre ricette e sono bounissime.
    Continuerò

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Snake71: le hai affettate sottili sottili? 2-3 millimetri di spessore? Perchè così cuociono anche in soli 20 minuti. La temperatura del forno era giusta?

    Snake71 ha detto:
    Le patate non cuciono neanche dopo 40 minuti, l'orata invece è buonissima e cotta!!!

    4 commenti su 4
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato