Trova ricetta

Pomodori ripieni di tonno

    0.0/5 (0 voti)

    Ricette secondi piatti pesce

    Pomodori ripieni di tonno


    I pomodori ripieni di tonno sono squisiti pomodori rossi ramati ripieni di un composto a base di tonno e alici, aromatizzato con paté di olive nere. Per preparare un antipasto, anche da gustare come finger food, al posto dei pomodori ramati utilizzare dei piccoli pomodorini tondi tipo pachino, che si possono mangiare in un solo boccone!

    I pomodori ripieni di tonno sono ottimi serviti freddi, nelle calde giornate estive, e non richiedono alcun tipo di cottura, adattandosi così anche alle giornate più afose. È sufficiente un breve riposo in frigorifero per completare la preparazione.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 320 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 30 minuti
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Lavare i pomodori e tagliare le calotte. Svuotarli lasciando intatta la polpa sulle pareti. Utilizzare uno scavino o un cucchiaino.
    2. Salarli e peparli all'interno e metterli capovolti su un tagliere.
    3. Lavare le foglie di basilico e tritarle finemente. Io solitamente uso la mezzaluna su un tagliere.
    4. Lavare le foglie di prezzemolo e tritarle, tenendone da parte qualcuna intera per decorare.
    5. Scolare le alici, tamponarle con carta da cucina e tritarle.
    6. Scolare il tonno, sminuzzarlo grossolanamente con una forchetta e metterlo in una ciotola assieme al pangrattato, il prezzemolo tritato, una macinata di pepe, l'olio, il paté di olive e le alici. Mescolare.
    7. Prendere i pomodori e cospargerli all'interno con il basilico tritato. Riempirli con il composto di tonno, cospargere con poco pangrattato, decorare con foglie di prezzemolo e mettere in frigorifero almeno un'ora prima di servire.

    STAGIONE

    Giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Questo piatto si conserva per un giorno in frigorifero. Prima di gustarlo è bene però lasciarlo per una mezz'ora a temperatura ambiente.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Il baccalà in umido è una semplice ricetta per la cottura del baccalà nel sugo di pomodoro, assieme a olive nere, capperi e origano. Una classica ricetta mediterranea per mettere in risalto il sapore di questo pesce in tutta leggerezza. Per la preparazione del baccalà ...



    La platessa al forno con patate è una ricetta semplice, a base di pesce, in cui le patate conferiscono sapore e aiutano a mantenere la morbidezza della platessa, che tende a seccare facilmente essendo un pesce povero di grassi. Per due persone utilizzare una ...



    I bastoncini di merluzzo sono gustosi bocconcini di pesce panato e fritto, ottimi per grandi e piccini, da servire con un bel contorno di insalata mista. Si possono preparare anche con altri tipi di pesce, come ad esempio il nasello o il salmone. Una ...



    I filetti di merluzzo al vino sono filetti di merluzzo cotti in padella con aglio, rosmarino e vino bianco secco. Semplici e veloci da preparare, risolvono velocemente un pranzo o una cena senza rinunciare a gusto e salute. Questa ricetta deve il grosso della sua ...



    I filetti di persico in crosta di pane sono filetti di pesce persico gratinati nel forno con una panatura leggera di pane, aglio e prezzemolo. Sono molto semplici da preparare e anche piuttosto leggeri. I filetti di persico in crosta di pane sono ottimi ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web