Salame di cioccolato

    3.6/5 (37 voti)

    Ricette frutta e dolci

    Salame di cioccolato


    Il salame di cioccolato è un dolce a base di cacao e biscotti secchi, la cui forma assomiglia a quella di un salame. E' un dolce molto amato e diffuso in tante zone d'Italia, anche con il nome di salame turco. In Emilia Romagna si usa spesso come dolce di fine pasto, soprattutto nel periodo natalizio e pasquale.

    Il salame di cioccolato non prevede cottura, ma un riposo in freezer a rassodare. Questo passaggio è inoltre importante per la sicurezza alimentare essendo preparato con le uova crude. E' molto importante quindi prepararlo con uova molto fresche e di qualità.

    Il salame di cioccolato è molto semplice da preparare e si può gustare sia appena tirato fuori dal freezer, sia lasciato per 5 minuti a temperatura ambiente. Se gli si vuole dare un aspetto ancora più simile al salame, rotolarlo nello zucchero a velo appena prima di affettarlo.

    INFORMAZIONI

    • 8 persone
    • 300 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 30 minuti
    • ricetta vegetariana
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    • Fondere il burro molto delicatamente per non farlo riscaldare, ma solo sciogliere.
    • Avvolgere i biscotti in uno strofinaccio pulito e batterli con il batticarne per sbriciolarli grossolanamente.
    • In una ciotola sbattere le uova, che devono essere a temperatura ambiente, con una frusta ed aggiungere lo zucchero. Lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi unire il rum e incorporarlo. Aggiungere infine il burro fuso.
    • Ottenuto un impasto morbido e omogeneo, aggiungere il cacao in polvere e mescolare accuratamente con un cucchiaio di legno.
    • Infine unire i biscotti secchi, amalgamando.
    • Portare l'impasto su un foglio di carta da forno e dargli la forma di un salame.
    • Cospargere il salame di zucchero a velo, quindi avvolgerlo con un foglio di carta stagnola.
    • Metterlo nel freezer per almeno 2 ore.
    • E' possibile affettarlo appena tirato fuori dal freezer, in modo da prenderne quanto necessario e rimettere in freezer il resto. Se piace più morbido si può invece conservare in frigo fino al momento di servirlo. In genere comunque è da servire freddo perchè se si riscalda perde consistenza.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    E' possibile sostituire il cacao amaro in polvere con una pari dose di cioccolato fondente. In tal caso fonderlo a bagnomaria e farlo intiepidire prima di unirlo all'impasto. In freezer il salame di cioccolata si conserva ottimamente per un mese. Quando però lo si mette nel frigo è da consumare entro un giorno. Attenzione dunque a scongelarle la giusta dose.


    www.lospicchiodaglio.it


    43 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @ENIkA: meglio metterlo nel freezer, perchè la bassa temperatura blocca il proliferare delle salmonelle. Inoltre si compatta alla perfezione!

    ENIkA ha detto:
    Se non lo metto 2 ore in freezer quante ore va messo nel frigo? Grazie!

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Lorenzo: bene, ne sono molto felice! :-)

    Lorenzo ha detto:
    Ha sempre avuto successo!!!

    Barbara Farinelli ha detto:
    @marinella: certo! Il rum serve solo a mitigare un po' il sapore dell'uovo.

    marinella ha detto:
    AL POSTO DEL RUM POSSO METTERE ALTRO O MAGARI NULLA ?

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Raffaella Cortellazzi : grazie a te per averla provata! :-)

    Raffaella Cortellazzi ha detto:
    molto facile,spiegata molto bene.Grazie .Raffaella Cortellazzi

    sara ha detto:
    io aggiungo oltre hai biscotti nocciole tritate e qualcuna intera ......buonissimo

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Alessandra21: 150 grammi, da fondere a bagnomaria con la tecnica a secco e incorporare alla fine dell'impasto. Secondo me con il cacao in polvere viene meglio, magari la prossima volta prova per avere un confronto. Poi sappimi dire! :-)

    20 commenti su 43
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web