Trova ricetta

Salame di cioccolato

    3.2/5 (215 voti)

    Ricette frutta e dolci

    Salame di cioccolato


    Il salame di cioccolato è un dolce a base di cacao e biscotti secchi, la cui forma assomiglia a quella di un salame. E' un dolce molto amato e diffuso in tante zone d'Italia, anche con il nome di salame turco. In Emilia Romagna si usa spesso come dolce di fine pasto, soprattutto nel periodo natalizio e pasquale.

    Il salame di cioccolato non prevede cottura, ma un riposo in freezer a rassodare. Questo passaggio è inoltre importante per la sicurezza alimentare essendo preparato con le uova crude. E' molto importante quindi prepararlo con uova molto fresche e di qualità.

    Il salame di cioccolato è molto semplice da preparare e si può gustare sia appena tirato fuori dal freezer, sia lasciato per 5 minuti a temperatura ambiente. Se gli si vuole dare un aspetto ancora più simile al salame, rotolarlo nello zucchero a velo appena prima di affettarlo.

    INFORMAZIONI

    • 8 persone
    • 300 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 30 minuti
    • ricetta vegetariana
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Fondere il burro molto delicatamente per non farlo riscaldare, ma solo sciogliere.
    2. Avvolgere i biscotti in uno strofinaccio pulito e batterli con il batticarne per sbriciolarli grossolanamente.
    3. In una ciotola sbattere le uova, che devono essere a temperatura ambiente, con una frusta ed aggiungere lo zucchero. Lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi unire il rum e incorporarlo. Aggiungere infine il burro fuso.
    4. Ottenuto un impasto morbido e omogeneo, aggiungere il cacao in polvere e mescolare accuratamente con un cucchiaio di legno.
    5. Infine unire i biscotti secchi, amalgamando.
    6. Portare l'impasto su un foglio di carta da forno e dargli la forma di un salame.
    7. Cospargere il salame di zucchero a velo, quindi avvolgerlo con un foglio di carta stagnola.
    8. Metterlo nel freezer per almeno 2 ore.
    9. E' possibile affettarlo appena tirato fuori dal freezer, in modo da prenderne quanto necessario e rimettere in freezer il resto. Se piace più morbido si può invece conservare in frigo fino al momento di servirlo. In genere comunque è da servire freddo perchè se si riscalda perde consistenza.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    E' possibile sostituire il cacao amaro in polvere con una pari dose di cioccolato fondente. In tal caso fonderlo a bagnomaria e farlo intiepidire prima di unirlo all'impasto. In freezer il salame di cioccolata si conserva ottimamente per un mese. Quando però lo si mette nel frigo è da consumare entro un giorno. Attenzione dunque a scongelarle la giusta dose.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La crostata fragole e mascarpone è un dolce a base di pasta frolla su cui viene spalmata una crema di mascarpone, che viene poi decorata con fragole al limone. Davvero semplice da preparare, è ottima se preparata con fragole di stagione nel pieno della loro ...



    I biscotti di Natale che vi propongo in questa ricetta sono semplicissimi biscotti di pasta frolla tagliati con soggetti che ricordano il Natale e decorati con ghiaccia reale bianca, compatta e fine, che dona a questi biscotti un aspetto giocoso e raffinato. I biscotti ...



    La crostata alla Nutella è un classico della cucina italiana in quasi tutte le regioni. Molto semplice da preparare, si presta ottimamente come dolce per la colazione, la merenda o come fine pasto. La crostata alla Nutella è ottima con qualsiasi tipo di crema ...



    I zuccotti sfoglia di Halloween sono un dolcetto molto semplice da preparare, che piace solitamente a grandi e piccini, che può essere realizzato anche con la pasta sfoglia già pronta che si trova al supermercato. I zuccotti sfoglia di Halloween si possono gustare al ...



    I frollini sono biscotti semplicissimi da preparare, a base di pasta frolla e cosparsi di zucchero semolato. Si conservano ottimamente per 10-15 giorni in una scatola di latta o in un vaso chiuso ermeticamente. I frollini sono ottimi come biscotti da prima colazione, ma ...



    La torta mantovana è un dolce molto diffuso in Toscana, soprattutto nella zona di Prato. Ha una pasta soffice, molto profumata, ricca di mandorle, burro e abbondantemente cosparsa di zucchero a velo. La torta mantovana si consuma tutto l'anno, ma in alcune zone (come ...



    Il migliaccio è una torta di semolino dolce della tradizione napoletana che solitamente viene preparata per il martedì grasso. Ci sono molte varianti a questa ricetta, che prevedono l'uso di ricotta, liquori aromatici, canditi, cioccolato. Quella proposta è quella più semplice, che personalmente preferisco. ...



    Le raviole bolognesi al forno sono dolcetti tipici bolognesi, realizzati con la pasta da ciambella e ripiene di mostarda, una confettura preparata nelle case contadine emiliane con mele cotogne e scarti di frutta di vario tipo, in genere le prugne. Ha un sapore acidulo molto ...



    52 commenti su questa ricetta

    Ciao ha detto:
    @Barbara Farinelli: Ok grazie!

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Ciao: il Marsala è un vino liquoroso mentre il rum è un'acquavite. Prova, secondo me viene bene. Fammi poi sapere!

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Lorella: ciao Lorella, scusa se non ti ho risposto, non mi è arrivata notifica del tuo commento. Anche la versione senza uova va tenuta in freezer. Va tolto dal congelatore e affettato appena possibile e comunque entro una decina di minuti. Se hai il dubbio che ne possa avanzare conserva una parte delle fette in freezer perché se le lasci troppo a temperatura ambiente poi non si possono più ricongelare e vanno mangiate subito.

    Ciao ha detto:
    Al posto del rum posso mettere il Marsala?

    Lorella ha detto:
    @giuly e @barbara: grazie, ho appena finito la preparazione di questa ricetta e vorrei provare la versione senza uova. Ho dei dubbi sulla versione senza uova. Quando lo mangeremo, cosa devo fare? Tolto dal congelatore, metto in frigo o lo lascio a temperatura ambiente? E, soprattutto, quanto tempo prima della consumazione lo tolgo dal congelatore? Grazie ciao Lorella

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Elisa: ottima variante, bravissima!

    Elisa ha detto:
    Ottimo!! Al posto del rum ho messo del baileys, e ci sta molto bene.

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Mario: Grazie! 170.000 iscritti su Facebook, se non sei già iscritto alla nostra pagina, clicca MI PIACE!

    Mario ha detto:
    Ciao io sono Mario tutte le tue ricette sono fantastiche dovresti avere 100.000 like e iscritti.

    Barbara Farinelli ha detto:
    @ENIkA: meglio metterlo nel freezer, perchè la bassa temperatura blocca il proliferare delle salmonelle. Inoltre si compatta alla perfezione!

    ENIkA ha detto:
    Se non lo metto 2 ore in freezer quante ore va messo nel frigo? Grazie!

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Lorenzo: bene, ne sono molto felice! :-)

    Lorenzo ha detto:
    Ha sempre avuto successo!!!

    Barbara Farinelli ha detto:
    @marinella: certo! Il rum serve solo a mitigare un po' il sapore dell'uovo.

    marinella ha detto:
    AL POSTO DEL RUM POSSO METTERE ALTRO O MAGARI NULLA ?

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Raffaella Cortellazzi : grazie a te per averla provata! :-)

    Raffaella Cortellazzi ha detto:
    molto facile,spiegata molto bene.Grazie .Raffaella Cortellazzi

    sara ha detto:
    io aggiungo oltre hai biscotti nocciole tritate e qualcuna intera ......buonissimo

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Alessandra21: 150 grammi, da fondere a bagnomaria con la tecnica a secco e incorporare alla fine dell'impasto. Secondo me con il cacao in polvere viene meglio, magari la prossima volta prova per avere un confronto. Poi sappimi dire! :-)

    Alessandra21 ha detto:
    Buongiorno!!! Se al posto del cacao metto il cioccolato fondente, quanti grammi ne devo mettere??? Grazie!!!

    Barbara Farinelli ha detto:
    @franncesca: ieri ho ripetuto la ricetta e forse ho capito a cosa ti riferisci. Al fatto che quando aggiungi il burro all'uovo può formare dei grumi. In effetti la lavorazione in questo punto è un po' critica. Ho riprovato con il burro fuso ed è più facile da lavorare. Aggiornerò la ricetta!

    Barbara Farinelli ha detto:
    @franncesca: il burro non deve diventare liquido, ma cremoso. Devi lasciarlo mezz'ora a temperatura ambiente, poi lavorarlo con una forchetta in modo che diventi bello morbido in modo uniforme. Poi lo aggiungi all'impasto.

    franncesca ha detto:
    Fino a quanto devo lasciar sciogliere il burro? diventa una crema ma poi quando lo aggiungo alle uova e allo zucchero mi accorgo che non poi così tanto liquido perché rimangono alcuni pezzi ancora da sciogliersi. ci vuole davvero così tanto tempo o va bene comunque?

    giuly ha detto:
    bellissima ricetta MA IO SONO ALLERGICA ALL'UOVO E QUINDI LO FACCIO SEMPRE SENZA UOVA E LA MIA RICETTA è
    CIOCCOLATO IN STECCHE
    FRUTTA SECCA
    BISCOTTI SBRICIOLATI
    ED è FATTA LO METTI NEL CONGELATORE PER 1 NOTTE ED è BUONISSIMO

    Giulia ha detto:
    @Elena:nono sono stata attenta alle dosi

    Elena ha detto:
    il rum ci va certo, un goccino... a meno che non sia per bambini

    Elena ha detto:
    rispondo a Giulia, l'ho sempre fatto con mascarpone e tutti ne sono entusiasti, forse hai sbagliato le dosi del mascarpone.

    Giulia ha detto:
    @daniela:Senza rum :O
    NO RUM NO PARTY

    Giulia ha detto:
    @mari:NOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
    È LA PARTE BUONAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!

    Giulia ha detto:
    @elena:maaaa bleeeeeeeeh
    Xdddd tvb

    Giulia ha detto:
    @laaaa:si ma poi esce uno schifo

    Barbara Farinelli ha detto:
    @mari: in questa particolare ricetta le uova sono importanti perchè altrimenti il composto non lega bene. Esistono altre varianti, soprattutto con il cioccolato fuso al posto del cacao in polvere, senza uova. Ne pubblicheremo presto una!

    mari ha detto:
    Salve,
    Posso omettere le uova?
    Grazie

    Barbara Farinelli ha detto:
    @elena: ottima variante, sicuramente da provare!

    elena ha detto:
    al posto del burro metto il mascarpone, il gusto risulta buonissimo e il dolce rimane piu' morbido (anche appena tolto dal freezer)... per me l'uovo è facoltativo, il rum invece da un buon profumo.

    Barbara Farinelli ha detto:
    @daniela: la funzione del rum è quella di bilanciare e mitigare il sapore dell'uovo. Se non l'hai puoi ometterlo.

    daniela ha detto:
    ciao...non ho il rhum...come posso sostituirlo? posso evitare di aggiungerlo? grazie.....

    Lauretta ha detto:
    Sapete cosa ho aggiunto io? Delle gocce di cioccolato (circa un pugnetto). Una vera delizia!!!

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Anthony: grazie a te! :-)

    Anthony ha detto:
    Semplicemente grandioso!!=) L'ho preparato in diverse occasioni in questo ultimo mese ed ho fatto sempre un figurone!!=) li ho invitati tutti a consultare il sito!=) Grazie per aver condiviso la ricetta che è davvero super=)

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Ciccccccccccccccccccccia: no, il sapore del rum non si sente, la sua funzione è quella di bilanciare e mitigare il sapore dell'uovo.

    Ciccccccccccccccccccccia ha detto:
    Ma si può fare a meno del Rum? Si sente quando si mangia?? C:

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Simona: apperò! Ormai sei diventata esperta! E' buono vero? Io ne vado matta... e poi mi ricorda quando ero piccola, già ne ero golosissima...

    Simona ha detto:
    Ricetta facile e veloce, simpatica da servire. Ne ho gia preparati 4.......... a gentile richiesta.
    Grazieeeeeeeeeeeeeee

    Virginia ha detto:
    Naturalmente scherzavo....... E' da pauraaaaaaaaa

    Virginia ha detto:
    Questa ricetta e' scarsa!!! Nn mi e' venuto x nnt bene!!!

    Barbara Farinelli ha detto:
    @laaaa: il Nesquik è una polvere altamente solubile che contiene molto zucchero e soltanto il 19,5% di cacao oltre a emulsionanti, vitamine, minerali e altri additivi e aromi. Questo significa che 100 grammi di Nesquick contengono circa 20 grammi di cacao e circa 80 di zucchero (le altre sostanze dovrebbero essere in quantità molto piccole). Per avere 50 grammi di cacao finiresti per aggiungere 200 grammi di zucchero, praticamente il doppio di quanto indicato in ricetta. Puoi provare, ma non credo che il risultato sarà ben bilanciato come quello della ricetta originale. In caso facci sapere!

    laaaa ha detto:
    ciao ^_^
    è possibile sostituire il nesquik al cacao amaro e quindi togliere anche lo zucchero in qnt gia dolce ????

    Barbara Farinelli ha detto:
    @Lidia: ciao carissima, è sufficiente che raddoppi le dosi! Dopodichè valuta se fare un unico salame molto grosso oppure due più piccolini. Attenzione, se ne fai uno grosso fallo raffreddare almeno 1 ora e mezza in freezer e altrettanto in frigo. Buona cena!

    Lidia ha detto:
    Vorrei informazione per la preparazione del salame gli ingredienti per 12 persone.
    Attendo Vs. risposta urgente perchè stasera vengono i miei ospiti golosi di cioccolato!!!
    Grazie e distinti saluti
    Lidia Pacini

    20 commenti su 52
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web