Trova ricetta

Sogliole al limone

    5.0/5 (1 voti)

    Ricette secondi piatti pesce

    Sogliole al limone


    Le sogliole al limone sono un secondo piatto a base di pesce leggero, gustoso, adatto sia a pasti ipocalorici, sia a momenti più gustosi se accompagnate da una buona maionese, magari fatta in casa.

    Le sogliole al limone sono ottime appena preparate, ma anche fredde. Si conservano ottimamente per un giorno in frigorifero, ben coperte. Il condimento tenderà a gelificare, per gustarle lasciarle quindi a temperatura ambiente per almeno mezz'ora.

    Le sogliole al limone, accompagnate da una bella insalata, si possono gustare anche come pranzo fuori casa, ad esempio in ufficio.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 190 Kcal a porzione
    • difficoltà media
    • pronta in 1 ora
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Per questa ricetta, se potete, fatevi spellare le sogliole dal pescivendolo. Sarà più semplice prepararle.
    2. Lavare bene le sogliole sotto acqua fresca corrente. Se non sono spellate raschiare molto bene le squame con un coltello e risciacquare più volte. Le squame della sogliola sono molto piccole e difficili da togliere bene. Se presenti rimuovere le interiora incidendo la sogliola appena sotto la branchia dal lato scuro.
    3. Lavare la carota, eliminare le estremità e affettarla nello spessore di 3-4 millimetri circa.
    4. Pulire la cipolla eliminando lo strato esterno di consistenza cartacea, quindi tagliarla a spicchietti.
    5. Lavare la costa di sedano e affettarla nello spessore di 3-4 millimetri circa.
    6. Selezionare le foglie di prezzemolo e tagliare i gambi a pezzetti di 4-5 centimetri circa di lunghezza.
    7. Mettere sul fuoco una capace casseruola grande abbastanza per contenere le sogliole. Se ne dovete cuocere molte o non avete una casseruola di adeguate dimensioni cuocerle una alla volta, occorrono pochi minuti. Io solitamente ne cuocio comunque una alla volta perchè la cottura è più pratica e man mano che sono pronte procedo a pulirle.
    8. Mettere nella casseruola quattro dita d'acqua e aggiungere le verdure, qualche grano di pepe, il sale, coprire e portare sul fuoco.
    9. Attendere che bolla, quindi abbassare la fiamma e lasciar sobbollire lentamente per una decina di minuti.
    10. A questo punto scoperchiare e lessare le sogliole per circa 5 minuti. Il tempo esatto dipende molto dalla dimensione della sogliola. Se è molto piccola e sottile possono bastare anche 3-4 minuti.
    11. Man mano che sono pronte le sogliole metterle su un tagliere e pulirle. Eliminare la testa, la pelle e separare i filetti dalla lisca.
    12. Mettere tutti i filetti in un piatto.
    13. In una ciotolina emulsionare l'olio con il succo di limone appena spremuto. Mescolare bene.
    14. Condire le sogliole, regolare di sale e servire.

    CONTORNO DI ABBINAMENTO IDEALE

    Contorni a base di insalata, pomodori, peperoni.

    STAGIONE

    Giugno, luglio, agosto.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Per essere sicuri che la sogliola sia cotta, prima di scolarla, incidere con un coltello lungo la lisca centrale. La carne deve essere tenera e staccarsi bene.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Gli involtini di melanzane e pesce spada sono un secondo piatto tipico della cucina siciliana, dove il sapore unico delle melanzane si sposa con quello del pesce spada e dei pinoli. Se trovate della buona uvetta, di qualità, potete aggiungerla agli ingredienti. I siciliani la ...



    La grigliata di pesce è un misto di mare composto da pesci, molluschi e crostacei che vengono opportunamente preparati, conditi e messi sulla brace a cuocere. Poiché la composizione di una buona grigliata di pesce dipende molto dal gusto personale, in questa ricetta vi ...



    L'orata con pomodori, olive e scalogni è una ricetta a base di pesce semplice da realizzare, ma saporita e capace di mettere bene in evidenza il sapore tipico e caratteristico dell'orata. La cottura nel cartoccio, inoltre, mantiene le carni morbide, succose e concentra i sapori. ...



    Il baccalà in umido è una semplice ricetta per la cottura del baccalà nel sugo di pomodoro, assieme a olive nere, capperi e origano. Una classica ricetta mediterranea per mettere in risalto il sapore di questo pesce in tutta leggerezza. Per la preparazione del baccalà ...



    L'insalata pantesca con sgombri è un piatto freddo tipico dell'isola di Pantelleria, in Sicilia, a base di sgombri e patate, pomodorini, cipolle, olive nere, origano e i capperi di Pantelleria, dal sapore unico e inconfondibile.   L'insalata pantesca con sgombri è ottima se fatta riposare per almeno mezz'ora, in ...



    Il misto mare al forno è una ricetta di pesce in cui si possono mescolare diversi tipi di molluschi, crostacei, pesci e verdure, che vengono cotti insieme nel forno. Questo consente di accontentare gusti diversi, ma anche avere un secondo vario e sfizioso, comprensivo di ...



    L'insalata di farro al tonno è un'insalata fredda a base di farro, tonno, fagioli rossi e rucola. E' ottima come piatto unico, da gustare anche fuori casa. L'insalata di farro al tonno può essere preparata anche con un altro cereale, come l'orzo o il ...



    2 commenti su questa ricetta

    Barbara Farinelli ha detto:
    @STEM: è la mia esperienza, sono i miei consigli, sono "io". Mi dispiace che non trovi il tuo consenso, del resto non si può piacere a tutti. Grazie comunque per il feedback!

    STEM ha detto:
    Ho smesso di leggere appena ho visto la parola "io"...
    Non è professionale

    2 commenti su 2
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web