Questo sito contribuisce alla audience di

Zucca

Ingredientiortaggi

Zucca

CARATTERISTICHE

La zucca è un ortaggio della famiglia delle Curcubitacee di cui si mangiano i frutti, caratterizzati da una buccia piuttosto dura che racchiude una polpa compatta, dolce e farinosa. Si deve consumare previa cottura. Ne esistono numerosissimi tipi, sia commestibili, sia ornamentali.

Tra i commestibili più comuni troviamo:

  • Cucurbita Maxima: è la varietà più comune, ha forma globosa e colore giallo-arancione o verde-grigiastro e dimensioni piuttosto grandi. La varietà piacentina è particolarmente indicata nella preparazione dei tortelli.
  • Delica: ha forma globosa, colore verde brillante e dimensioni medio piccole. E' molto versatile e indicata per qualsiasi tipo di preparazione. E' la zucca verde visibile nella foto.
  • Ungherese: ha forma allungata, buccia giallo-arancione e dimensioni molto variabili. E' meno saporita delle altre varietà. E' la zucca gialla visibile nella foto.
  • Cucurbita pepo: ha forma globosa e colore giallo-arancione e dimensioni molto variabili. Fanno parte di questa varietà anche le zucche Jack Lantern, tipicamente utilizzate in America per la festa di Halloween, anche se sono commestibili e piuttosto buone.

STAGIONE

gennaio, febbraio, marzo, ottobre, novembre, dicembre.

MESE MIGLIORE

ottobre.

PROPRIETÀ NUTRITIVE

La zucca è ricca di vitamina A e C e contiene anche sali minerali quali calcio e sodio. Ha spiccate proprietà diuretiche e rinfrescanti.

PARTE EDIBILE

81 %

CALORIE

18 Kcal per 100g di prodotto.

COME SCEGLIERE

La zucca deve essere soda e non ammaccata, pesante, ed avere il picciolo morbido e ben ancorato al frutto. Colpendola deve emettere un suono sordo.

COME CONSERVARE

La zucca intera può essere conservata a lungo in luogo fresco, buio e asciutto. La tradizione vuole che debba essere comunque consumata entro carnevale. Una volta aperta deve essere conservata in frigorifero nello scomparto della frutta e verdura, ben coperta, ed essere consumata entro 1-2 giorni.

COME PULIRE

Lavare la zucca in superficie con acqua fresca. Rimuovere il picciolo e tagliarla a metà. Con un cucchiaio togliere i semi interni e i filamenti. Tagliarla a spicchi, quindi togliere la buccia. A questo punto è possibile procedere alla cottura.

PRINCIPALI METODI DI COTTURA

-

DOSI PER PERSONA

150 g di polpa

NOTE

-

APPROFONDIMENTI



www.lospicchiodaglio.it