Questo sito contribuisce alla audience di

Peredere peso, definire addome e mangiare sano

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Consigli alimentari

Domanda

Salve, sono un ragazzo di 18 anni e sto studiando all'estero (USA) per un anno. Per la prima volta mi vedo impegnato nella ricerca di una corretta e salutare alimentazione da seguire (non potendo più contare sulla genuinità della cucina materna) tutto da solo... avrei inoltre il bisogno anche di eliminare quell'antiestetico e insalubre "rotolino" o ciambella addominale.

Io mi sono orientato così:
COLAZIONE
300 ml latte
70 g cereali (più o meno g cercando di non superare le 200 kcal)

SNACK
un frutto

PRANZO
2 fette di pane integrale farcito con 2 fette di tacchino
un frutto
circa 100 g di carote

CENA
qui viene il problema:
la mia famiglia ospitante segue una alimentazione molto ricca in grassi (uso smodato di burro) e ipercalorica, per cena non sono così in grado di controllare quello che mangio (cerco però di lavorare sulla quantità, riducendola ovviamente) comunque di solito abbiamo carne rossa e patate.

A questo abbino la pratica della pallacanestro tutti i giorni dal lunedì al venerdì (con partita il sabato) per un'ora e mezza. In più 3 volte a settimana dopo gli allenamenti eseguo 3 ripetizioni da 20 di crunch normali, inversi e obliqui.

Devo specificare inoltre che almeno una volta a settimana mangio in ristoranti/fast-food.

Mi sono orientato bene per il raggiungimento dei miei obiettivi? Devo corregere qualcosa? Consigli utili?

...grazie per il vostro aiuto...
Davide da Cambridge


Risposta

Carissimo Davide,

il tuo orientamento fisico mi sembra giusto, ma non conoscendo i tuoi dettagli antropometrici (peso, altezza, circonferenza) non riesco a dirti se quella che fai è una giusta attività fisica. Magari se vuoi forniscimi i dati.

Per quanto riguarda l'alimentazione il mio consiglio è quello di educare la tua famiglia inglese ad una corretta alimentazione e se proprio non ci riesci cucinati a parte cibi salutari.

Serena giornata
Dott. Luigi Schiavo, Caserta



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

La nuova vita dei malati di sclerosi

Diventare mamme e fare sport agonistico fino a ieri erano due sogni impossibili. Oggi non più

Vai all'articolo »