Trova ricetta

Melanzane alla Parmigiana

    0.0/5 (0 voti)

    Ricette secondi piatti verdura

    Melanzane alla Parmigiana


    Le melanzane alla parmigiana sono un piatto tipico italiano le cui origini sono contese da diverse regioni: Emilia Romagna, Campania e Sicilia. Allo stesso modo ne esistono numerose varianti, più o meno ricche di ingredienti, che non sono sempre gli stessi. Difficile dire quale sia la ricetta "originale". Di certo sono tutte buone, ognuna a modo suo, e ci permettono di variare con la fantasia tipica della cucina italiana.

    La nostra ricetta di melanzane alla parmigiana prevede l'utilizzo del caciocavallo, salsa di pomodoro, melanzane e Parmigiano. Più spesso è d'uso trovare la mozzarella fiordilatte, che però bisogna strizzare molto bene perchè altrimenti la parmigiana risulta troppo acquosa.

    INFORMAZIONI

    • 4 persone
    • 490 Kcal a porzione
    • difficoltà media
    • pronta in 2 ore
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    VARIANTE VEGETARIANA

    Sei vegetariano e vuoi realizzare questa ricetta?

    Utilizza un formaggio da grattugia vegetariano al posto del Parmigiano Reggiano.


    PREPARAZIONE

    1. Lavare le melanzane e tagliarle a fettine di mezzo centimetro abbondante.
    2. Metterle a bagno con acqua e aceto per cinque minuti. Scolarle, unire un pizzico di sale su ogni fetta e metterle in un colapasta ponendole in verticale, in modo da favorire il flusso del liquido di vegetazione.
    3. Tagliare a fette sottili il caciocavallo.
    4. Nel frattempo preparare il sugo di pomodoro.
    5. Tritare molto finemente la cipolla, spremere l'aglio con l'apposito spremiaglio oppure tritarlo molto finemente.
    6. Mettere in un pentolino l'olio, la cipolla e l'aglio tritati e cospargerli uniformemente sul fondo.
    7. Portare il pentolino sul fuoco e far soffriggere per 4-5 minuti a fiamma molto dolce. Attenzione, l'aglio non deve assolutamente bruciare altrimenti il sugo avrà un sapore amaro.
    8. Alzare la fiamma, unire la passata di pomodoro, un pizzico di sale, una macinata di pepe, le foglie di basilico lavate e spezzettate. Mescolare bene, lasciare che riprenda il bollore e cuocere per 30 minuti a fiamma dolce, coperto.
    9. Trascorso il tempo indicato verificare che il sugo si sia ristretto a sufficienza. Non deve essere troppo acquoso. In caso prolungare di poco la cottura senza coperchio.
    10. Friggere le melanzane. Toglierle dal colapasta e tamponarle con uno strofinaccio per eliminare l'acqua in eccesso.
    11. Scaldare in un'ampia padella con il fondo pesante l'olio per friggere. Quando è a temperature friggere le fette di melanzane fino a doratura. Ritirarle e asciugarle con carta da cucina.
    12. Procurarsi una pirofila da forno di media grandezza e cospargerne il fondo con parte del pomodoro. Fare uno strato di melanzane, cospargere con un po' di sugo di pomodoro, uno strato di fettine di caciocavallo e una manciata di Parmigiano.
    13. Alternare melanzane, sugo, caciocavallo e Parmigiano finché tutti gli ingredienti non si saranno esauriti. Terminare con melanzane, pomodoro e Parmigiano.
    14. Cuocere nel forno preriscaldato a 180° C per 30 minuti circa e servire tiepida.

    PIETANZE DI ABBINAMENTO IDEALE

    Secondi piatti a base di carne.

    STAGIONE

    Giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Il segreto di un'ottima parmigiana è che non deve essere acquosa. E' molto importante quindi far perdere il siero alle melanzane, tamponarle accuratamente e asciugarle bene dopo la frittura. Il sugo di pomodoro deve essere ristretto e, se si utilizza la mozzarella fiordilatte, strizzarla e farla asciugare bene.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Le pizzette di melanzane sono fettine di melanzane grigliate che vengono ripassate al forno condite con pomodoro, mozzarella e origano. Sono semplici da preparare e si conservano ottimamente per un giorno in frigo per essere gustate riscaldate o a temperatura ambiente. Le pizzette di ...



    I tortini di melanzane e sottiletta sono un secondo piatto vegetariano tipicamente estivo composto da melanzane, zucchine, pomodoro e formaggio filante. Se non vi piace la sottiletta potete utilizzare una provola, anche affumicata. I tortini di melanzane e sottiletta sono ottimi anche il giorno ...



    Le frittelle alle olive sono gustose frittelle di pasta lievitata che contengono olive verdi e Parmigiano Reggiano grattugiato. In cottura si gonfiano e diventano croccanti fuori e morbide dentro. Una vera delizia. Le frittelle alle olive sono ottime come secondo piatto in accompagnamento a salumi, ...



    Il riso alla soia con carote e fagiolini è un secondo piatto vegetariano in cui un contorno di verdure accompagna riso alla soia, preparato saltando riso cotto a vapore nel wok con la salsa di soia. Il riso alla soia con carote e fagiolini ...



    Le frittelle agli spinaci sono gustose frittelle di pasta lievitata che contengono spinaci e Parmigiano Reggiano grattugiato. In cottura si gonfiano e diventano croccanti fuori e morbide dentro. Una vera delizia. Le frittelle agli spinaci sono ottime come secondo piatto in accompagnamento a salumi, formaggi ...



    L'insalata di pomodori marinati è un'insalata fredda a base di pomodoro, cipolle, olive e pecorino, particolare ed aromatica, ottima da gustare anche come piatto unico nelle calde giornate estive. L'insalata di pomodori marinati si conserva per un giorno in frigorifero, ben coperta. Lasciarla a temperatura ...



    Le patate farcite con pancetta e Taleggio sono un secondo piatto sfizioso preparato con patate tagliate e farcite con Taleggio e pancetta. La successiva cottura e gratinatura nel forno le fa diventare dorate e filanti. Preferire patate di piccola dimensione, uguali fra loro, così cuociono ...



    La polenta con funghi è un gustoso e ricco secondo piatto a base di polenta, funghi trifolati e pancetta, che può essere servito anche come piatto unico. Può essere preparato in tutti i periodi dell'anno, ma è tipicamente invernale. Il tempo di cottura di ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web