Pasta e cavolfiori

    0.0/5 (0 voti)

    Ricette primi piatti verdura

    Pasta e cavolfiori


    La pasta e cavolfiori è una minestra preparata con cavolfiori, brodo, pasta e una puntina di passata di pomodoro. Sana e nutriente, è perfetta nella stagione autunnale e invernale.

    La pasta e cavolfiori si può preparare sia con i cavolfiori bianchi, sia con quelli viola, che con quelli verdi (broccoli romaneschi) o con un misto dei tipi indicati.

    INGREDIENTI

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 350 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta vegetariana e vegan
    • ricetta light

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    • Staccare le cimette dal torsolo del cavolfiore partendo dal fondo del gambo. Lavarle accuratamente sotto acqua corrente e dividerle in modo che siano piuttosto piccoline (massimo 2 centimetri di grandezza).
    • Mettere in una pentola da minestra l'olio e la cipolla pelata e tritata finemente. Portarla sul fuoco e appena comincia a sfrigolare unire un pizzico di sale e far soffriggere dolcemente a fiamma media aggiungendo dopo un paio di minuti un paio di cucchiai di brodo caldo.
    • Alzare la fiamma e aggiungere le cimette di cavolfiore, il passato di pomodoro e mescolare. Unire un pizzico di sale, una macinata di pepe e una manciata di origano. Lasciar cuocere per un paio di minuti mescolando quindi aggiungere tutto il brodo bollente, tranne un paio di mestoli da tenere da parte.
    • Quando il brodo avrà ripreso bollore cuocere a fiamma media, coperto, per 10 minuti.
    • Trascorso il tempo indicato unire un pizzico di sale grosso e la pasta.
    • Mescolare e cuocere a fiamma media senza coperchio per il tempo indicato sulla confezione della pasta. Mescolare spesso e ad un paio di minuti dalla fine della cottura assaggiare per regolare di sale ed aggiungere il brodo tenuto da parte, a seconda che piaccia più liquida o più densa.
    • A fine cottura unire un filo d'olio a crudo e lasciare riposare coperto per un paio di minuti prima di servire.

    PASTA DI ABBINAMENTO IDEALE

    Tubetti

    STAGIONE

    Gennaio, febbraio, marzo, ottobre, novembre, dicembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Per una versione più ricca e saporita aggiungere una manciata di Parmigiano Reggiano grattugiato a fine cottura e mescolare bene.


    www.lospicchiodaglio.it


    4 commenti su questa ricetta

    maria Teresa di Miscio ha detto:
    ottima ricetta. l'ho provata e l'ho trovata gustosissima. grazie per l'idea

    Maena ha detto:
    Buonissima! E dire che io adoro il cavolfiore e questa ricetta non l'ho mai fatta! Ma, casualmente ho un cavolfiore in dispensa ;) Grazie per l'idea!

    Barbara Farinelli ha detto:
    @daniela: grazie! Se lessi i cavolfiori, tanto sapore e tante sostanze nutritive rimangono nell'acqua di cottura. Se invece riduci le cimette piccoline come indicato in ricetta e segui bene tutti i passaggi vedrai che cuociono a sufficienza :-)

    daniela ha detto:
    ciao...pensavo di dover lessare i cavolfiori prima di aggiungerli al condimento....meglio, deve essere squisita, come tutte le tue ricette...

    4 commenti su 4
     

    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web