Trova ricetta

Pollo ai tre colori

    5.0/5 (1 voti)

    Ricette secondi piatti carne

    Pollo ai tre colori


    Il pollo ai tre colori è un secondo piatto saltato in padella a base di pollo e verdure, ottimo anche preparato nel wok.

    Il pollo ai tre colori ha una chiara influenza cinese, ma è preparato con ingredienti italiani. Prende il suo nome dai colori delle verdure utilizzate: rosso per i peperoni, giallo per il mais e bianco dei cipollotti.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 400 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta light

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Lavare il peperone sotto acqua corrente, rimuovere il torsolo e tagliarlo a listarelle sottili. Se il peperone è molto lungo tagliarle a metà.
    2. Pulire i cipollotti rimuovendo le radichette e la parte coriacea del gambo. Affettarli.
    3. Sgocciolare il mais dal suo liquido di governo e sciacquarlo brevemente sotto acqua fresca corrente.
    4. Tagliare il petto di pollo a listarelle di un centrimetro di spessore per 4-5 centimetri di lunghezza.
    5. Diluire la passata di pomodoro in un mestolo di brodo vegetale.
    6. In una capace padella far imbiondire due spicchi d'aglio spellati e leggermente schiacciati con i denti di una forchetta in due cucchiai d'olio. Quando si saranno ben dorati unire il petto di pollo e farlo colorire a fiamma vivace su tutti i lati, mescolando spesso con un cucchiaio di legno.
    7. Togliere l'aglio, aggiungere i peperoni, il mais, il pomodoro diluito, mescolare ed attendere che riprenda il bollore.
    8. Unire un pizzico abbondante di sale, una macinata di pepe e far cuocere per 15 minuti a fiamma media coperto.
    9. Trascorso il tempo di cottura, togliere il coperchio, aggiungere i cipollotti e cuocere altri 5 minuti a fiamma vivace scoperto.
    10. Servire immediatamente.

    STAGIONE

    Giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    APPROFONDIMENTI

    Come si fa... a pulire il petto di pollo?


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La braciola al rosmarino è una ricetta veloce e leggera, a base di carne, preparata in padella. La braciola viene cotta assieme ad erbe, spezie e vino bianco secco. La braciola al rosmarino è ottima preparata al momento. Accompagnarla con insalata, pomodori o patate. ...



    Il cosciotto di agnello al vino è un piatto preparato nella tajine, un particolare tegame di terracotta con il coperchio a forma conica che ha la caratteristica di cuocere la carne a bassa temperatura, in ambiente umido. In questo modo mantiene tutto il suo sapore ...



    I fagottini di tacchino ripieni alle cime di rapa sono fettine di tacchino riempite di cime di rapa ripassate e formaggio, piegate e avvolte da una croccante panatura con pezzetti di grissino e paprica. Nella ricetta che vi propongo la cottura è al forno, ma si ...



    L'agnello alla brace è un secondo piatto a base di carne di agnello tipico della primavera inoltrata, che dalla Pasqua arriva fino all'inizio dell'estate. L'agnello alla brace presentato in questa ricetta si prepara con la carne in pezzi, affettata nello spessore di almeno un ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web