Trova ricetta

Pollo ai tre colori

    5.0/5 (1 voti)

    Ricette secondi piatti carne

    Pollo ai tre colori


    Il pollo ai tre colori è un secondo piatto saltato in padella a base di pollo e verdure, ottimo anche preparato nel wok.

    Il pollo ai tre colori ha una chiara influenza cinese, ma è preparato con ingredienti italiani. Prende il suo nome dai colori delle verdure utilizzate: rosso per i peperoni, giallo per il mais e bianco dei cipollotti.

    INFORMAZIONI

    • 2 persone
    • 400 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • ricetta light

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Lavare il peperone sotto acqua corrente, rimuovere il torsolo e tagliarlo a listarelle sottili. Se il peperone è molto lungo tagliarle a metà.
    2. Pulire i cipollotti rimuovendo le radichette e la parte coriacea del gambo. Affettarli.
    3. Sgocciolare il mais dal suo liquido di governo e sciacquarlo brevemente sotto acqua fresca corrente.
    4. Tagliare il petto di pollo a listarelle di un centrimetro di spessore per 4-5 centimetri di lunghezza.
    5. Diluire la passata di pomodoro in un mestolo di brodo vegetale.
    6. In una capace padella far imbiondire due spicchi d'aglio spellati e leggermente schiacciati con i denti di una forchetta in due cucchiai d'olio. Quando si saranno ben dorati unire il petto di pollo e farlo colorire a fiamma vivace su tutti i lati, mescolando spesso con un cucchiaio di legno.
    7. Togliere l'aglio, aggiungere i peperoni, il mais, il pomodoro diluito, mescolare ed attendere che riprenda il bollore.
    8. Unire un pizzico abbondante di sale, una macinata di pepe e far cuocere per 15 minuti a fiamma media coperto.
    9. Trascorso il tempo di cottura, togliere il coperchio, aggiungere i cipollotti e cuocere altri 5 minuti a fiamma vivace scoperto.
    10. Servire immediatamente.

    STAGIONE

    Giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    APPROFONDIMENTI

    Come si fa... a pulire il petto di pollo?


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    La belga gratinata allo speck è una ricetta a base di cespi di cicoria belga che vengono farciti e insaporiti con un trito di pangrattato, aromi e speck. Lo speck viene inoltre utilizzato per avvolgere la belga esternamente, dando un tocco di croccantezza e sapidità ...



    Le costolette di agnello con panatura aromatica sono delle cotolettine di agnello molto gustose e saporite impanate con prezzemolo, menta e pecorino romano. Preparate soprattutto nel periodo pasquale, sono ottime in tutto il periodo che va da marzo a giugno. Le costolette di agnello con panatura ...



    Le costolette di agnello alla scottadito sono una ricetta semplice, ma molto saporita, che mette in risalto in modo particolare la delicatezza e la morbidezza delle costolette di agnello. Le costolette di agnello alla scottadito sono una ricetta tipicamente pasquale, ma possono essere gustate ...



    La braciola al rosmarino è una ricetta veloce e leggera, a base di carne, preparata in padella. La braciola viene cotta assieme ad erbe, spezie e vino bianco secco. La braciola al rosmarino è ottima preparata al momento. Accompagnarla con insalata, pomodori o patate. ...



    Lo spezzatino di salsiccia e carciofi è un secondo piatto ricco e gustoso, che sposa in perfetta armonia il gusto particolare dei carciofi con quello della salsiccia. E' ideale quando abbiamo degli ospiti a cena, perchè ha il vantaggio di poter essere preparato in anticipo ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web